Asiatica Film Mediale

Diritti per il film e la serie TV live-action di Street Fighter vinti dallo studio di Dune e Godzilla

Diritti per il film e la serie TV live-action di Street Fighter vinti dallo studio di Dune e Godzilla
Erica

Di Erica

03 Aprile 2023, 20:57



La Legendary Entertainment, la società di produzione dietro a Dune e agli ultimi film di Godzilla e King Kong, ha recentemente acquisito i diritti per realizzare un film e una serie televisiva live-action basati sulla serie di videogiochi Street Fighter, creata nel 1987 dallo studio arcade giapponese Capcom. Solo con il sequel del 1991, Street Fighter II, la serie ha raggiunto il successo globale, dando vita a oltre 20 giochi principali, numerosi spin-off e diverse trasposizioni cinematografiche e televisive.

I diritti per uno show e un film live-action basati su Street Fighter sono stati ottenuti dalla Legendary Entertainment. Qualsiasi progetto futuro all’interno della serie sarà sviluppato in collaborazione con Capcom, compreso un nuovo film di Street Fighter attualmente in fase di sviluppo, di cui non sono stati rivelati dettagli sulla trama o sui personaggi.

Sebbene Hollywood abbia recentemente scelto i videogiochi come fonte per numerosi nuovi progetti cinematografici e televisivi, tra cui Uncharted, God of War, Horizon, Ghost of Tsushima e The Last of Us, Street Fighter ha già visto molte trasposizioni. Il gioco sviluppato in Giappone ha generato vari film e serie anime, in particolare Street Fighter II: The Animated Movie del 1994 e la serie televisiva Street Fighter II V del 1995. Entrambi progetti anime acclamati dalla critica vedevano Ryu e Ken viaggiare per il mondo e affrontare molti dei lottatori iconici del gioco. Tuttavia, Street Fighter II V ha preso alcune significative libertà dalla storia originale del videogioco, mentre il film è rimasto in gran parte fedele al materiale di origine.

Poco dopo l’uscita di Street Fighter II: The Animated Movie, Hollywood produsse il primo adattamento live-action del gioco, Street Fighter (1994). Interpretato da Jean-Claude Van Damme nei panni di Guile, Ming-Na Wen nei panni di Chun-Li, Kylie Minogue nei panni di Cammy, Wes Studi nei panni di Sagat e Raul Julia nei panni di M. Bison, il film fu malrecensito sia dalla critica che dal pubblico. Allo stesso modo del criticato Mortal Kombat (1995), Street Fighter (1994) ha successivamente sviluppato una forte base di fan.

Nel corso dei decenni successivi, vari tentativi di realizzare nuovi film live-action di Street Fighter hanno incontrato difficoltà nella fase di sviluppo, tra cui un sequel del 2003 al film del 1994 che avrebbe visto Van Damme riprendere il ruolo di Guile accanto a Dolph Lundgren. Street Fighter: The Legend of Chun-Li è riuscito ad arrivare sugli schermi nel 2009, ma è stato stroncato dalla critica e dal pubblico, con molti che lo hanno definito una delle peggiori trasposizioni di videogiochi al cinema in quel momento. Con la Legendary Pictures che ha ottenuto grandi successi con le sue trasposizioni di Dune, Godzilla e King Kong, forse Street Fighter riceverà finalmente un adattamento live-action degno della rinomata serie.


Potrebbe interessarti

Annuncio ufficiale del remake live-action di Disney’s Moana, Dwayne “The Rock” Johnson annuncia sorpresa
Annuncio ufficiale del remake live-action di Disney’s Moana, Dwayne “The Rock” Johnson annuncia sorpresa

Nonostante sia ancora fresco nella mente del pubblico, Disney ha confermato che un remake live-action di Moana è ufficialmente in sviluppo. Il film originale Disney si concentrava sulla figlia del capo di un villaggio polinesiano che doveva partire alla ricerca del semidio Maui nella speranza di salvare il suo popolo riunendo un oggetto mistico con […]

Star Wars per esplorare PERCHÉ un Jedi diventa un Inquisitore.
Star Wars per esplorare PERCHÉ un Jedi diventa un Inquisitore.

Un prossimo romanzo di Star Wars esplorerà finalmente perché un Jedi diventa un Inquisitore. Introdotto in Star Wars Rebels, gli Inquisitori rispondevano direttamente a Darth Vader e avevano il compito di cacciare e uccidere i Jedi restanti in tutta la galassia. Dal Gran Inquisitore alla Terza Sorella, ciascun Inquisitore ha una diversa retroscena, sebbene i […]