Asiatica Film Mediale

Dina Cameo Theory dell’episodio 6 di Last Of Us affrontata dagli showrunner

Dina Cameo Theory dell’episodio 6 di Last Of Us affrontata dagli showrunner
Debora

Di Debora

20 Febbraio 2023, 20:05


Gli showrunner di The Last of Us Neil Druckmann e Craig Mazin affrontano la teoria secondo cui l’episodio 6, “Kin”, presenta un breve cameo del personaggio chiave di The Last of Us Part 2 Dina. La serie HBO di successo è un adattamento del celebre franchise di videogiochi per PlayStation di Naughty Dog, con la stagione 1 che descrive gli eventi del gioco originale del 2013. The Last of Us si svolge in un mondo devastato da un ceppo mutato del fungo Cordyceps che trasforma una percentuale significativa della popolazione umana in famelici mostri cannibali, portando a un mondo pericoloso che Joel Miller (Pedro Pascal) deve scortare Ellie Williams (Bella Ramsey) attraverso, incontrando le vittime del Cordyceps e ciò che resta della civiltà umana.

Nell’ultimo episodio del podcast The Last of Us di HBO Max incentrato sull’ultimo episodio di Last of Us, Druckmann e Mazin hanno evidenziato il momento in cui una giovane ragazza sta guardando Ellie da lontano, suggerendo che potrebbe essere un cameo di The Last di Dina di Us Part 2 per ospitare Troy Baker. Sebbene nessuno dei due showrunner abbia confermato esplicitamente che la ragazza fosse Dina, Mazin ha suggerito che potesse esserlo facendo riferimento a un dialogo che circonda il primo incontro di Ellie e Dina dal videogioco del 2020. Dai un’occhiata allo scambio completo di Druckmann, Mazin e Baker di seguito:

Neil Druckmann: E poi c’è un bel tipo di… Lo chiameresti un easter egg? Non so se lo definirei un easter egg.

Craig Mazin: È un po’, voglio dire, è ambiguo. Qualcuno sta fissando Ellie.

Druckmann: Già.

Mazin: Mi chiedo chi potrebbe essere, teoricamente o no. Lo scopriremo forse un giorno.

Troy Baker: Ah! Mi mancava completamente. “Cosa stai guardando.”

Druckmann: Sì, perché nella Parte 2 c’è una storia sulla prima volta che Dina ha incontrato Ellie che è molto simile a quello che succede qui.

Mazin: Questo non significa che sia Dina, ma non significa che non lo sia.

Come The Last Of Us ha organizzato l’adattamento di The Last Of Us Part 2

In The Last of Us Part 2, Dina (Shannon Woodard) è una compagna residente a Jackson, nel Wyoming, che diventa la partner romantica di Ellie (doppiata nel gioco da Ashley Johnson), nel gioco del 2020. Dina gioca un ruolo chiave nella Parte 2 dopo che la coppia si è avvicinata ed Ellie diventa una residente della città in seguito agli eventi dell’originale The Last of Us. Dina si unisce a Ellie in una ricerca personale di vendetta, agendo come una figura di cui Ellie non solo si prende cura, ma sfida le sue motivazioni dopo che un evento tragico e brutale ha portato Ellie nel suo viaggio personale.

Mentre The Last of Us si è concentrato sulla rappresentazione degli eventi presenti nel viaggio di Joel ed Ellie attraverso il primo gioco, la serie ha anche alterato o presentato dettagli che hanno gettato le basi per adattare il secondo gioco nella già confermata stagione 2. potenziale cameo, la stagione ha anche presentato fazioni che erano esclusivamente nemiche nei giochi, inclusa la leadership militante di Atlanta, in un modo che offre un grado di umanizzazione alla prospettiva di Kathleen (Melanie Lynskey). In quanto tale, la stagione 1 di The Last of Us adatta gli eventi del primo gioco in un tono più vicino alla natura moralmente più ambigua della storia della Parte 2.

La possibile apparizione di Dina si è distinta in The Last of Us alla premiere dell’episodio 6, a causa della sua importanza per il futuro di Ellie. Sebbene la risposta di Druckmann e Mazin possa essere ambigua, il riferimento di quest’ultima ai dialoghi all’interno del gioco suggerisce che il personaggio ha fatto il suo sorprendente debutto. Con il potenziale cameo di Dina, gli spettatori con gli occhi d’aquila potrebbero ora essere alla ricerca di altri cenni di The Last of Us Part 2 negli episodi futuri.

Fonte: HBOMax


Potrebbe interessarti

Paul Rudd si sentiva come se non avrebbe dovuto essere nell’episodio finale di Friends
Paul Rudd si sentiva come se non avrebbe dovuto essere nell’episodio finale di Friends

Paul Rudd sta riflettendo sul suo tempo su Friends, condividendo che non pensava che avrebbe dovuto essere incluso nel finale della sitcom immensamente popolare. Prima di raggiungere il suo status di attore amato con ruoli importanti in progetti tra cui Anchorman: The Legend of Ron Burgundy, Molto incinta e, più recentemente, Ant-Man, Rudd è stato […]

Come Avatar: The Last Airbender è stato ispirato da una regola di Studio Ghibli
Come Avatar: The Last Airbender è stato ispirato da una regola di Studio Ghibli

I design di Avatar: The Last Airbender sono stati segretamente ispirati dal leggendario Studio Ghibli. Originariamente pubblicato nel 2005, Avatar: The Last Airbender segue la storia di Avatar Aang e dei suoi compagni, mentre lavorano disperatamente per abbattere il genocida Firelord Ozai. Famoso per le sue complesse questioni morali, la costruzione del mondo stimolante e […]