Asiatica Film Mediale

Daniel Radcliffe rivela che era imbarazzato a interpretare Harry Potter

Daniel Radcliffe rivela che era imbarazzato a interpretare Harry Potter
Erica

Di Erica

24 Marzo 2022, 05:33


In una recente intervista di promozione La città perduta, Daniel Radcliffe ha rivelato di essere imbarazzato nell’interpretare Harry Potter. Radcliffe ha guadagnato rapidamente fama con il primo Harry Potter film, Harry Potter e la Pietra Filosofale, nel 2001, e il suo seguito è cresciuto solo con il resto del franchise. Nella serie, Radcliffe interpreta il protagonista Harry Potter, ed è diventato rapidamente noto per il ruolo iconico. Dall’ultimo film della serie, Harry Potter e i Doni della Morte parte 2uscito nel 2011, Radcliffe ha lavorato a una vasta gamma di progetti, che vanno da un film horror ambientato nell’era edoardiana a una serie comica antologica.

Il suo lavoro più recente è nel film del 2022, La città perduta, in cui recita insieme a Sandra Bullock, Channing Tatum e una miriade di altri. Il film segue il personaggio di Bullock, Loretta Sage, come scrittrice di romanzi d’avventura popolari, e il personaggio di Tatum, Alan, come modello che apparirà sulla copertina del libro. Durante un tour per promuovere il libro, Loretta viene rapita da un eccentrico miliardario, interpretato da Radcliffe, e Alan tenta di salvarla e diventare un eroe della vita reale, piuttosto che solo nei libri di Loretta.

Durante un tour stampa per La città perduta, Radcliffe ha rivelato a TooFab che era imbarazzato interpretare Harry Potter. L’intervistatore afferma che Alan è imbarazzato dalla copertina del suo primo libro, quindi prosegue chiedendo se Radcliffe o Bullock stessi possono nominare qualsiasi progetto di cui erano imbarazzati o cinici prima che fosse accolto dai fan. Radcliffe risponde “Penso, onestamente, quando ero su Harry Potter e mi vestivo da scolaretto, non mi sentivo come la cosa più bella del mondo in quel momento. Prosegue dicendo: “È stato, onestamente, più tardi che mi sono guardato indietro e ho detto: “È stato incredibilmente bello” e lo sento ora, di sicuro.

Anche se la risposta di Radcliffe avrebbe probabilmente scioccato i fan devoti di Harry Potter, la sua risposta è comprensibile considerando la sua età durante le riprese della serie. Radcliffe aveva solo 12 anni quando ha girato il primo Harry Potter ed essenzialmente è cresciuto sui set. Ha senso che un ragazzo che sta attraversando la pubertà non si senta uno stallone assoluto che si veste con lunghe tuniche e uniformi scolastiche. Per fortuna, Radcliffe non ha lasciato che il suo imbarazzo ostacolasse la realizzazione di film che sono senza dubbio diventati dei classici, e il tempo lo ha sicuramente aiutato a scaldarsi alla memoria.

È un po’ rinfrescante sentire parlare del disagio di Radcliffe durante il periodo dei film di Harry Potter. Molte persone si allineano alla serie perché si riferiscono a personaggi che si sentono un po’ fuori posto nelle loro situazioni. Con questa consapevolezza che anche il famoso Ragazzo che è sopravvissuto si sentiva a disagio nella sua adolescenza, i fan hanno una connessione in più per creare il mondo di Harry Potter sentirsi reale.

Fonte: TooFab

Date di uscita chiave La città perduta (2022)Data di uscita: 25 marzo 2022


Potrebbe interessarti

I registi di Encanto spiegano la scena di Mirabel e Abuela dopo che la casa è caduta
I registi di Encanto spiegano la scena di Mirabel e Abuela dopo che la casa è caduta

I co-registi di Encanto Byron Howard e Jared Bush hanno fornito una spiegazione del momento più basso di Mirabel Madrigal. Encanto, l’ultimo film d’animazione della Disney, è stato rilasciato nel 2021 con un enorme elogio da parte della critica e del pubblico. Il film è stato elogiato per aver affrontato temi complessi, l’ambientazione colombiana e […]

Secondo quanto riferito, il runtime di Doctor Strange 2 è stato rivelato (ma è reale?)
Secondo quanto riferito, il runtime di Doctor Strange 2 è stato rivelato (ma è reale?)

Il runtime di Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbe essere stato rivelato, rendendolo uno dei film più lunghi del Marvel Cinematic Universe. WandaVision, Loki, What If…? e Spider-Man: No Way Home della Fase 4 sono tutti pronti a condurre nel tanto atteso sequel di Doctor Strange, che aprirà davvero il multiverso del MCU. […]