Asiatica Film Mediale

“Damon Lindelof non sembra ottimista riguardo al suo nuovo film di Star Wars “

“Damon Lindelof non sembra ottimista riguardo al suo nuovo film di Star Wars “
Erica

Di Erica

17 Marzo 2023, 17:14



Damon Lindelof ha finalmente parlato della possibilità di realizzare il suo film di Star Wars, ma purtroppo non sembra ottimista. Dal 2019 e l’uscita di Star Wars: The Rise of Skywalker, la presenza cinematografica del franchise è stata inesistente. Negli anni successivi alla conclusione della Saga Skywalker, Lucasfilm ha orientato il futuro del franchise verso gli sforzi televisivi, come The Mandalorian, The Book of Boba Fett, Obi-Wan Kenobi e Andor, per citarne solo alcuni.

Recenti rapporti indicano che Lucasfilm intende “accelerare” la produzione dei suoi film di Star Wars, dando nuova speranza ai fan. Il nome di Damon Lindelof è stato collegato a un prossimo film di Star Wars da molto tempo, e alla fine ha parlato di esso in un’intervista con Slash Film.

“L’unica cosa che posso dire, per ragioni che non posso spiegare in questa domenica mattina, in questo giorno, è che il grado di difficoltà è estremamente, estremamente, estremamente alto. Se non può essere grande, non dovrebbe esistere. Questo è tutto ciò che dirò, perché ho la stessa associazione con esso che hai tu, ovvero è il primo film che ho visto seduto sulle ginocchia di mio padre, quattro anni, maggio del ’77. Penso che sia possibile che a volte, quando ci tieni così tanto a qualcosa, inizi a entrare in cucina e ti chiedi, ‘Forse non dovrei cucinare. Forse dovrei solo mangiare.’ Lasciamo la questione a quel punto.”

I commenti sono certamente interessanti, suggerendo che Lindelof sta sentendo la pressione immensa di creare un film di Star Wars – tanto da dubitare se dovrebbe farlo. Senza dubbio la pressione è ancora più intensa dato il recente annullamento di Rogue Squadron di Patty Jenkins e del progetto di Star Wars di Kevin Feige. Nonostante Lindelof non sveli se il suo film di Star Wars andrà avanti, le preoccupazioni dello scrittore lasciano poco spazio all’eccitazione.

I commenti di Lindelof stimoleranno naturalmente le speculazioni su quale sarà il prossimo film di Star Wars nei cinema. Le aspettative erano interamente rivolte a Rogue Squadron, ma Lucasfilm ha recentemente cambiato rotta, cancellando diversi film di Star Wars e portando l’attenzione sul progetto di Lindelof. Tuttavia, dato il suo atteggiamento dubbioso e incerto, i fan potrebbero dover cercare altrove – molto probabilmente nel progetto di Taika Waititi.

Poco si sa dei piani di Waititi. Nel 2020, Lucasfilm ha annunciato che Waititi sarebbe stato alla regia di un film di Star Wars dopo il suo lavoro sulla prima stagione di The Mandalorian. A luglio 2022, ci sono state voci che Lucasfilm stesse considerando l’inizio della produzione all’inizio del 2023. Qualche mese dopo, ci sono stati forti rumors che Waititi sarebbe stato anche l’attore protagonista del film, oltre a ricevere crediti come co-sceneggiatore e regista (questo potrebbe anche spiegare il ritorno di IG-11, il personaggio droide di Waititi in The Mandalorian).

È ragionevole presumere che i piani di Lucasfilm saranno divulgati al Star Wars Celebration 2023. Anche se il film di Lindelof potrebbe ancora realizzarsi, la sua mancanza di entusiasmo è sorprendente e forse significa che queste annunci riguarderanno il progetto di Waititi. Speriamo che non passerà molto tempo prima che il futuro di Star Wars sia chiarito.


Potrebbe interessarti

Aladdin 2 riceve una sorprendentemente cupa aggiornamento dalla stella Disney dal vivo.
Aladdin 2 riceve una sorprendentemente cupa aggiornamento dalla stella Disney dal vivo.

Nonostante la speranza degli ultimi anni, la star di Disney live-action Mena Massoud condivide un aggiornamento sorprendentemente cupo su Aladdin 2. Massoud ha guidato il cast del remake del 2019 come l’omonimo mascalzone di strada innamorato della principessa Jasmine e che lavora con un genio che esaudisce i desideri per conquistare il suo cuore e […]

Il riavvio del film horror divisivo comprende le star di Stranger Things ed Euphoria.
Il riavvio del film horror divisivo comprende le star di Stranger Things ed Euphoria.

Il remake di Faces of Death ha ora scelto due stelle sia di Stranger Things di Netflix che di Euphoria di HBO. Il film originale del 1978 diretto e scritto da John Alan Schwartz, era un film in stile antologia presentato da Michael Carr nel ruolo del patologo Francis B. Gröss, che pretendeva di mostrare […]