Notizie FilmDakota Johnson si apre sul caotico conflitto di Cinquanta...

Dakota Johnson si apre sul caotico conflitto di Cinquanta sfumature con l’autore

-


Dakota Johnson parla dei suoi disaccordi con l’autore EL James durante la produzione notoriamente travagliata della serie di film Cinquanta sfumature di grigio. Originariamente concepita da James come fan-fiction di Twilight, la trilogia erotica racconta la relazione sempre più profonda tra la laureata Anastasia Steele e il giovane magnate degli affari Christian Grey che la introduce nel mondo del BDSM. Subito dopo la sua pubblicazione, le vendite della trilogia Cinquanta Sfumature hanno visto James diventare uno degli autori più pagati con guadagni superiori a $ 95, inclusi $ 5 milioni per Focus Features che ha acquisito i diritti del film.

James ha esercitato un immenso potere sulla realizzazione dei film di Cinquanta Sfumature, selezionando personalmente i produttori che avrebbero preso importanti decisioni creative, come il controverso casting di Jamie Dornan e Dakota Johnson nei ruoli principali come Christian Grey e Anastasia Steele in molti più grandi nomi. Gli adattamenti cinematografici hanno subito un processo di produzione notoriamente caotico, con il regista originale Sam Taylor-Johnson che se ne è andato dopo la prima puntata a causa di disaccordi con James. Alla fine, i film di Cinquanta Sfumature sono stati completamente diffamati dalla critica, anche se la serie ha finito per incassare oltre 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo.

In una nuova intervista con Vanity Fair, Dakota Johnson ha parlato della realizzazione della trilogia di film Cinquanta sfumature di grigio, che ha descritto come “psicotica”. L’attrice di Anastasia Steele rivela come la produzione si sia complicata a causa del coinvolgimento di James, con cui Johnson si scontrava spesso quando l’autrice chiedeva che i suoi libri fossero adattati alle sue esatte specifiche, spesso contro la volontà di sceneggiatore, regista e attori. Leggi cosa ha condiviso Johnson di seguito:

Mi sono iscritto per fare una versione molto diversa del film che abbiamo finito per fare. [E.L. James] aveva molto controllo creativo, tutto il giorno, tutti i giorni, e lei pretendeva solo che certe cose accadessero. C’erano parti dei libri che semplicemente non avrebbero funzionato in un film, come il monologo interiore, che a volte era incredibilmente scadente. Non funzionerebbe dirlo ad alta voce. Era sempre una battaglia. Sempre. Quando ho fatto il provino per quel film, ho letto un monologo di Persona e ho pensato: “Oh, sarà davvero speciale”. C’erano molti disaccordi diversi. Non sono mai stato in grado di parlarne sinceramente, perché vuoi promuovere un film nel modo giusto, e sono orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato alla fine e tutto va come dovrebbe, ma è stato complicato. Faremmo le riprese del film [James] volevamo fare, e poi avremmo fatto le riprese del film che volevamo fare. La sera prima, riscrivevo le scene con i vecchi dialoghi in modo da poter aggiungere una riga qua e là. Era come il caos tutto il tempo.

Questa è la prima volta che Johnson si apre completamente su alcuni dei disaccordi che si sono verificati dietro le quinte dei film di Cinquanta Sfumature. Come lei menziona nei suoi commenti, Johnson in precedenza aveva l’obbligo di promuovere i film e rivelare alcuni di questi segreti in quel momento sarebbe stato inappropriato. Ora che sono passati alcuni anni dall’uscita della terza e ultima puntata, Cinquanta sfumature di nero, nel 2018, Johnson è libera di condividere la sua versione della storia, anche se ammette di trattenersi un po’ per evitare di danneggiare inutilmente la carriera degli altri. e reputazioni.

Nonostante i suoi vari disaccordi con l’autrice di Cinquanta Sfumature di Grigio, Johnson ammette di essere orgogliosa del prodotto finale e non nutre rancore nei confronti dell’autrice che l’ha aiutata nel ruolo di Anastasia Steele. Proprio come Kristen Stewart, la Johnson sta iniziando a perdere la sua associazione con il suo ruolo che ha definito la carriera in una serie di film stroncata dalla critica con solide interpretazioni in una serie di film d’autore, i suoi più recenti sono The Lost Daughter e Cha Cha Real Smooth. Johnson può essere visto successivamente nell’adattamento di Jane Austen Persuasion in uscita il 15 luglio su Netflix.

Fonte: Vanity Fair

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il video della seconda stagione di CSI: Vegas spiega le assenze di Grissom e Sara

Un nuovo video rivela come verranno affrontate le assenze di Grissom e Sara in CSI: Vegas stagione 2....

Come il viaggio di Black Panther 2 di Shuri ha aiutato Letitia Wright a piangere Boseman

Letitia Wright ha spiegato come il viaggio del suo personaggio in Black Panther: Wakanda Forever l'ha aiutata a...

Non preoccuparti, il caro botteghino vince il fine settimana nonostante il dramma fuori dallo schermo

In mezzo a una raffica di titoli che circondano il film, il botteghino di Don't Worry Darling vince...

Come Cobra Kai Stagione 5 ha fallito la relazione tra Sam e Robby

La stagione 5 di Cobra Kai potrebbe aver risolto molte rivalità, ma una relazione che non è stata...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te