Asiatica Film Mediale

Creed 3 infrange un enorme record al botteghino nel suo weekend di apertura

Creed 3 infrange un enorme record al botteghino nel suo weekend di apertura
Erica

Di Erica

05 Marzo 2023, 18:46


Creed III ha battuto un altro importante record al botteghino. Il film, che è il terzo capitolo della trilogia spin-off di Rocky, presenta Michael B. Jordan che ritorna nei panni del pugile tradizionale Adonis Creed e prende le redini come regista, facendo il suo debutto alla regia. Tornano anche Tessa Thompson e Florian Munteanu, con la star di Kang della MCU Jonathan Majors che si unisce come nuovo concorrente. Il film è uscito nelle sale il 3 marzo e ha battuto instancabilmente vari record al botteghino, tra cui il weekend di apertura più alto del franchise di Creed e il miglior weekend per qualsiasi uscita di Amazon Studios in un solo giorno.

Secondo Deadline, alla fine del weekend di apertura di Creed III, il film ha raggiunto un totale al botteghino nazionale di 58,6 milioni di dollari. Ciò significa che oltre ai record che ha già facilmente battuto, ne ha aggiunto uno in più al suo elenco. Ora ha il weekend di apertura più alto di qualsiasi film sportivo di tutti i tempi al botteghino nazionale.

Creed 4 è inevitabile ora, giusto?

Creed III sembrava l’inevitabile fine di una trilogia di film spin-off, invertendo le fortune del pugile titolare e dando al suo personaggio un nuovo peso. Tuttavia, ora che il film è diventato un così grande successo, sembra impossibile che lo studio non dia il via libera a un’altra voce. Tale annuncio non è stato ancora fatto al momento in cui scriviamo.

Anche se Creed 4 va avanti, come Jordan sembra sicuro che lo farà, potrebbe volerci ancora del tempo per raggiungere i cinema. I film di Creed hanno dimostrato di non avere fretta nei cinema, poiché i divari tra i tre film precedenti sono stati considerevoli. Dopo Creed del 2015, Creed II è arrivato nei cinema nel 2018 con questa nuova entrata cinque anni dopo, il che significa che Creed 4 potrebbe potenzialmente impiegare un altro mezzo decennio per arrivare.

Quel salto temporale potrebbe aiutare il sequel di Creed III a lungo termine. Con così tanti anni tra l’uscita del film originale e il suo terzo sequel, Creed potrebbe ora essere nella posizione di essere un mentore per un nuovo giovane pugile, permettendogli di ricoprire il ruolo che Rocky Balboa (Sylvester Stallone) ha interpretato nella sua vita. nei primi due film. Questo sarebbe il seguito più logico che potrebbe consentire a questo franchise ora tentacolare di continuare ancora di più nel futuro dopo essere già presente sugli schermi da quasi 50 anni.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

Sailor Moon affronta il suo cattivo più forte di sempre nel trailer di Cosmos
Sailor Moon affronta il suo cattivo più forte di sempre nel trailer di Cosmos

L’ultimo trailer del prossimo film di Sailor Moon la mette contro il suo più grande nemico. Sailor Moon: Cosmos presenterà Sailor Galaxia, l’ultimo cattivo che l’eroina titolare affronta all’interno del manga. Questa sarà la sua battaglia più dura. Il canale YouTube, ufficiale di sailormoon, ha recentemente condiviso un trailer del prossimo film d’animazione, Sailor Moon: […]

Michael B. Jordan spiega perché Rocky di Stallone non è in Creed 3
Michael B. Jordan spiega perché Rocky di Stallone non è in Creed 3

Il regista e protagonista di Creed III, Michael B. Jordan, è più che disposto a spiegare perché Rocky di Sylvestor Stallone non appare nello spin-off di Rocky. Dopo essersi riconnesso con la sua amica d’infanzia Dame (Jonathan Majors), Creed III vede Donnie (Michael B. Jordan) costretto a fare i conti con la realtà della sua […]