Asiatica Film Mediale

Confermata l’identità dell’osservatore di Picard: spiegata la connessione TOS di Star Trek

Confermata l’identità dell’osservatore di Picard: spiegata la connessione TOS di Star Trek
Debora

Di Debora

24 Marzo 2022, 13:26


Attenzione: SPOILER per Star Trek: Picard Stagione 2, Episodio 4 – “Watcher”

L’identità dell’Osservatore in Star Trek: Picard stagione 2 viene rivelata e il doppelganger di Laris (Orla Brady) si collega in modo scioccante all’episodio di Star Trek: The Original Series “Assignment: Earth”. Molti pensavano che Guinan (Ito Aghayere) sarebbe stato l’osservatore che Jean-Luc Picard (Patrick Stewart) stava cercando nella Los Angeles del 2024, ma si è rivelata una falsa pista. Mentre le coordinate che la dottoressa Agnes Jurati (Alison Pill) ha rubato alla Regina Borg (Annie Wersching) hanno portato Guinan e il suo 10 Forward bar a Los Angeles, il ruolo di El-Aurian è stato quello di presentare Picard all’Osservatore, che inspiegabilmente sembra identico a Laris.

Quando la riluttante Guinan ha portato Picard dall’Osservatore in Star Trek: Picard stagione 2, episodio 4, ha spiegato che “osservatore” era un’altra parola per “supervisore”, che ha fatto scattare un campanello d’allarme per i Trekker di lunga data che ricordano Star Trek: La serie originale. Infatti, quando l’Osservatore ha trovato Picard nel MacArthur Park di Los Angeles, ha controllato mentalmente diverse persone per condurre Jean-Luc da lei. L’Osservatore, che somiglia perfettamente a Laris, teletrasportò Picard verso una destinazione sconosciuta in un trasportatore a forma di rettangolo, che somigliava alla tecnologia del trasportatore a forma di armadio utilizzata da Gary Seven (Robert Lansing) nell’episodio di Star Trek: TOS, “Assegnazione: Terra .” Questo deve significare l’Osservatore uno dei supervisori come Gary Seven che hanno il compito di proteggere il futuro dell’umanità.

In “Assignment: Earth”, l’astronave Enterprise ha viaggiato nel tempo fino al 1968 e ha accidentalmente intercettato Gary Seven mentre si stava teletrasportando sulla Terra. Sette, che era accompagnato da un gatto nero di nome Iside, ha spiegato di essere un essere umano del 20° secolo cresciuto su un altro pianeta (che non è mai stato nominato) e il suo compito era proteggere la razza umana in questo “tempo critico” nella loro storia. Gary Seven era un supervisore di Classe 1 designato Supervisore 194. Arrivò sulla Terra per indagare sulla scomparsa di due dei suoi colleghi. Quando Sette venne a sapere che erano stati uccisi in un incidente automobilistico, il Supervisore 194 assunse la loro missione di impedire il lancio di una piattaforma nucleare orbitale che avrebbe potuto dare inizio alla terza guerra mondiale. Gary Seven utilizzava anche un dispositivo versatile chiamato Servo e disponeva di una tecnologia avanzata come il computer Beta-5.

L’Osservatore è apparentemente un Supervisore dello stesso mondo alieno che ha impiegato Gary Seven nel 1968, e i Supervisori di “Assignment: Earth” sono ancora operativi all’inizio del 21° secolo. Ciò potrebbe significare che la missione dell’Osservatore sulla Terra sta proteggendo qualcuno o qualcosa, e potrebbe essere lo stesso obiettivo da cui Q causa una divergenza temporale. In effetti, Star Trek: Picard stagione 2, episodio 4 si conclude con Q alla Missione Europa nel 2024, dove schernisce una donna bionda non identificata (Penelope Mitchell) da lontano prima che i poteri di Q lo manchino. È possibile che l’Osservatore abbia lo scopo di proteggere quella donna bionda e che sia la stessa divergenza di tempo che Picard sta cercando. Ma il motivo per cui l’Osservatore è un morto per Laris e perché sembra disprezzare Guinan non è chiaro. Tuttavia, Picard era ovviamente destinata a incontrare l’Osservatore, che ha il suo “Incarico: Terra”.

Nell’episodio “Assignment: Earth” di Star Trek: TOS, il capitano James T. Kirk (William Shatner) e il signor Spock (Leonard Nimoy) si sono teletrasportati sulla Terra in incognito e hanno aiutato Gary Seven a distruggere la piattaforma nucleare orbitale. Hanno anche incontrato l’assistente umana di Gary, Roberta Lincoln (Teri Garr). Jean-Luc ha già fatto diversi riferimenti all'”Enterprise di Kirk” in Star Trek: Picard stagione 2 e questa non può essere una coincidenza. Piuttosto, Star Trek: Picard stagione 2 sembra collegarsi direttamente a “Assignment: Earth”, l’episodio della seconda stagione di TOS che doveva essere un pilota backdoor per una serie TV spin-off su Gary Seven che non è mai stata prodotta. “Assignment: Earth” è continuato nei romanzi e nei fumetti di Star Trek, ma Star Trek: Picard è la prima volta che è stato inserito nel canone ufficiale dai tempi di Star Trek: The Original Series. Resta da vedere se Gary Seven sia ancora vivo o meno anche in Star Trek: Picard nel 2024.

Star Trek: Picard Stagione 2 in streaming giovedì su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Shonda Rhimes è contenta che sua figlia non abbia mai visto Grey’s Anatomy
Shonda Rhimes è contenta che sua figlia non abbia mai visto Grey’s Anatomy

La produttrice di Grey’s Anatomy Shonda Rhimes rivela di essere contenta che sua figlia non guardi il dramma medico di successo. Grey’s Anatomy è stato presentato per la prima volta nel marzo 2005 su ABC, dopo che un team chirurgico ha sviluppato la propria carriera al Grey Sloan Memorial Hospital mentre bilanciava le relazioni personali […]

Rachel Bilson di The OC ricorda l’imbarazzante bacio dell’Uomo Ragno di Seth e Summer
Rachel Bilson di The OC ricorda l’imbarazzante bacio dell’Uomo Ragno di Seth e Summer

La star di OC Rachel Bilson racconta l’esperienza imbarazzante di girare il bacio di Seth e Summer’s Spider-Man. Bilson ha interpretato Summer Roberts nel dramma adolescenziale seminale, inizialmente apparendo in un ruolo da ospite prima di conquistare rapidamente i fan e unirsi al cast principale, in parte a causa della sua relazione con Seth Cohen […]