Asiatica Film Mediale

Come No Way Home ha costretto Morbius a cambiare le scene di Michael Keaton Vulture

Come No Way Home ha costretto Morbius a cambiare le scene di Michael Keaton Vulture
Erica

Di Erica

04 Aprile 2022, 18:15


Attenzione: questo articolo contiene spoiler su Morbius

Il regista di Morbius, Daniel Espinosa, spiega come il film sia stato influenzato da Spider-Man: No Way Home. Uscito l’anno scorso il 17 dicembre, il terzo film da solista della Sony e della Marvel per Spider-Man di Tom Holland si è rivelato una delle più grandi sensazioni al botteghino della memoria recente, insieme a una forte risposta critica. Il successo di No Way Home può essere in gran parte attribuito all’utilizzo del multiverso per portare vari cattivi e il passato di Spider-Men nell’MCU, anche temporaneamente Tom Hardy’s Venom, prima di essere rimandato nei rispettivi universi entro la fine.

L’ultimo capitolo dell’Universo Spider-Man di Sony, Morbius, ha debuttato nelle sale lo scorso fine settimana il 1 aprile, ottenendo un discreto incasso di 39 milioni di dollari al botteghino nonostante le recensioni devastanti. Il film Marvel vede Jared Leto nei panni del dottor Michael Morbius, uno scienziato che si affligge accidentalmente con una forma di vampirismo transgenico mentre cura la sua rara malattia del sangue. Prima dei ritardi, una volta Morbius doveva uscire prima di No Way Home. In effetti, la Sony ha recentemente ritardato lo spin-off di Living Vampire per dare al film di Spider-Man più tempo per respirare al botteghino e forse anche per apportare alcune modifiche a Morbius.

In una nuova intervista con Uproxx, Espinosa parla di come il film è stato rielaborato per integrarsi meglio con No Way Home. Uno dei più grandi esempi è stato l’effetto visivo scrosciante utilizzato per la prima volta da No Way Home e visto di nuovo durante la scena post-crediti di Morbius per indicare gli universi Adrian Toomes/Vulture di Michael Keaton che cambiano universi. Poiché No Way Home ha stabilito questo standard visivo per il funzionamento del multiverso, Morbius ha dovuto seguire l’esempio. Leggi cosa Espinosa ha condiviso di seguito:

Era più che quando è uscito Spider-Man, hanno detto: “Sappiamo come funziona e abbiamo un concetto visivo di come realizzarlo”. Ma l’idea di avere linee temporali diverse era qualcosa che, per me, è stata introdotta nell’universo del film con Into the Spider-Verse. Quando stavamo parlando della realizzazione del film, Spider-Man: Into the Spider-Verse era appena uscito ed è stato un enorme successo. Ho detto ai ragazzi, ho detto: “Questo è molto comune tra i lettori di fumetti”.

La prima cosa che è successa è stata che avevamo Michael Keaton perché avevamo in programma di farlo. Ma poi quando è uscito Spider-Man: No Way Home, ha detto: “Ecco come sono gli effetti visivi”. E poi l’idea di averlo appena incontrato in quell’universo sembrava troppo complicata, e poi l’abbiamo messa alla fine.

C’è stata una grande confusione sulla connessione di Morbius al MCU da quando un trailer ha rivelato l’inclusione dell’Avvoltoio di Keaton, che sembrava incontrare Morbius mentre era in prigione. Quella scena è stata tagliata da Morbius e, invece, Vulture si presenta solo durante le scene post-crediti. A causa di No Way Home, Morbius semplicemente imbattersi in Vulture sarebbe stato troppo complicato, come spiega Espinosa, quindi quelle scene hanno dovuto essere tagliate, rielaborate e aggiunte come presa in giro post-crediti. Morbius ha anche tagliato alcuni riferimenti a Spider-Man dal trailer, come i graffiti dell'”assassino” e l’edificio della Oscorp.

Sebbene il pubblico abbia molte lamentele con Morbius, la sua scena post-crediti è la principale tra queste. Non solo crea confusione in termini di come funziona il multiverso, ma non ha molto senso narrativamente. Proprio come l’Eddie Brock di Hardy, Morbius è raffigurato più come un antieroe, quindi non è chiaro il motivo per cui vorrebbe allearsi con Vulture e combattere Spider-Man, come suggerisce il personaggio di Keaton. Forse Morbius avrà più senso dopo più voci nell’universo di Spider-Man di Sony.

Fonte: Uproxx

Date di uscita chiave Kraven the Hunter (2023)Data di uscita: 13 gennaio 2023


Potrebbe interessarti

Come potrebbe essere The Crow Reboot con Bill Skarsgård nei panni di Eric Draven
Come potrebbe essere The Crow Reboot con Bill Skarsgård nei panni di Eric Draven

Un nuovissimo poster dei fan immagina come potrebbe essere il riavvio di The Crow con Bill Skarsgård nel trucco in bianco e nero di Eric Draven. Basato sulla graphic novel di James O’Barr, The Crow racconta la storia soprannaturale di Draven, un musicista che viene assassinato insieme alla sua fidanzata e torna in vita per […]

Guarda: Mel Gibson affronta una nuova recluta in Agent Game Clip [EXCLUSIVE]
Guarda: Mel Gibson affronta una nuova recluta in Agent Game Clip [EXCLUSIVE]

Screen Rant ha una clip esclusiva del thriller d’azione in uscita Agent Game per celebrare la sua uscita l’8 aprile in alcune sale selezionate. Agent Game sarà anche disponibile contemporaneamente in digitale e On Demand, con un’uscita casalinga in DVD e Blu-ray in arrivo il 24 maggio. Il lungometraggio di Saban Films è una storia […]