Notizie FilmCome No Time To Die ha tirato fuori la...

Come No Time To Die ha tirato fuori la sua prima scena di inseguimento in auto piena di azione

-


Il supervisore SFX di No Time To Die spiega come è stata girata la sequenza di inseguimento in auto in Italia e perché è stata l’acrobazia più difficile da realizzare. No Time To Die è stato finalmente presentato in anteprima nell’ottobre 2021 dopo numerosi ritardi dovuti alla pandemia di COVID-19 in corso e ha segnato l’ultima uscita di Daniel Craig nei panni del carismatico agente 007 James Bond. Craig è stato affiancato da attori ricorrenti Lea Seydoux, Ben Whishaw, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Jeffrey Wright, Rory Kinnear e Christoph Waltz. Le ultime aggiunte a un cast già stellare includevano Lashana Lynch, Ana De Armas e Rami Malek, che interpretava l’antagonista del film Lyutsifer Safin. No Time To Die ha ricevuto recensioni generalmente positive ed è uno dei film di maggior incasso del 2021, incassando quasi 800 milioni di dollari al botteghino mondiale.

La storia si concentra su un Bond che è stato ritirato dal servizio attivo come agente dell’MI6 per cinque anni. Tuttavia, Bond viene riportato all’ovile da un amico di lunga data della CIA (Wright) per trovare uno scienziato rapito. Questo lo porta su un percorso pericoloso verso una resa dei conti con un nuovo potente avversario (Malek) che è armato con una nuova pericolosa biotecnologia. Come le precedenti uscite di Daniel Craig come superspia, No Time To Die presenta un’altra sequenza d’azione mozzafiato per dare il via al film, che è stata una lunga tradizione per i film di Bond.

Il supervisore SFX di No Time To Die, Chris Corbould, è stato recentemente intervistato da SlashFilm su alcuni dei suoi lavori nell’ultimo film di James Bond. Alla domanda sull’acrobazia più impegnativa da realizzare nel film, Corbould ha detto che era la sequenza di inseguimento in auto di apertura che coinvolgeva l’iconica Aston Martin DB5. Ha detto che l’equipaggio “doveva essere molto rispettoso” dei vecchi edifici della zona. Corbould ha anche dettagliato le misure precauzionali in atto nel caso ci fosse la possibilità che qualcosa vada storto come “un’auto che gira fuori” e ha continuato a descrivere come il resto della sequenza, inclusa la tanto chiacchierata acrobazia della “ciambella”, è stata girata senza portare alcun danno all’architettura “millenaria” dell’antica città italiana di Matera. Dai un’occhiata a quello che aveva da dire di seguito:

“L’inseguimento DB5 era una sequenza interessante da realizzare perché stavamo lavorando a Matera, che risale a migliaia di anni fa. Quindi abbiamo avuto questo inseguimento ad alta velocità e dovevamo essere molto rispettosi di tutti i vecchi edifici. Quindi ogni volta che c’era un possibilità che un’auto sbandasse, mettevamo blocchi di cemento tutt’intorno agli edifici e li vestivamo in modo che sembrassero edifici esistenti che li preservassero.Nella piazza dove abbiamo fatto la ciambella e hanno sparato con i cannoni, tutto da quattro piedi giù era tutta la vestizione che avevamo avuto con un set da impatto di proiettili e tutto sopra di esso aveva mille anni. Quindi quella era una delle cose di cui dovevamo tenere conto”.

Corbould ha anche menzionato come la squadra volesse mantenere il calcio piazzato “grintoso, breve, con i piedi per terra e semplicemente incisivo”, invece di renderlo “più fantastico” ed esagerato. Ha affermato che l’obiettivo della scena era quello di assicurarsi che gli effetti visivi non “si distinguessero da soli” e assicurarsi che la sequenza “si adattasse alla trama” e ai personaggi della scena. È sicuro dire che il team degli effetti speciali ha portato a termine il compito monumentale che avevano davanti a loro, poiché il risultato finale presenta uno dei set d’azione più memorabili in un film di James Bond fino ad oggi.

Il supervisore agli effetti speciali di Inception, vincitore dell’Oscar, ha avuto più della sua giusta dose di esperienza di lavoro nei film di Bond, con i suoi crediti che risalgono a La spia che mi amava del 1977, diretto da Roger Moore. È abbastanza chiaro che Corbould sa un paio di cose sulla creazione di un’indimenticabile scena di apertura per 007, con i suoi lavori più recenti come la scena del treno di apertura a Istanbul nel 2012 Skyfall e l’acrobazia in elicottero a Città del Messico nel 2015 Spectre che mostra il suo indubbio talento. I fan del popolare franchise di spionaggio spereranno che continui questa impressionante serie positiva con i suoi contributi ai futuri film di Bond, poiché i blockbuster di 007 oltre No Time To Die continueranno sicuramente ad espandere l’eredità creativa e avvincente del genere d’azione del franchise.

Fonte: SlashFilm

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

Will Smith Ballando con sua madre è il video commovente di cui il 2022 ha bisogno

Will SmithIl post sui social media di lui che balla con sua madre il giorno del suo 85°...

Trailer della sesta stagione di Outlander: Jamie interpreta entrambe le parti in Revolutionary War

Jamie lotta per interpretare sia il lealista che il ribelle nel trailer della sesta stagione di Outlander. ...

Gyutaro recita nel nuovo spot di Kimetsu no Yaiba: Yuukaku-hen

Sull'account Twitter ufficiale del franchise animato di Kimetsu no Yaiba è stato pubblicato un nuovo spot pubblicitario per...

Jeff Daniels di Arachnophobia prende il suo nome da un verme che uccide i ragni

La star dell'aracnofobia Jeff Daniels ha avuto un verme che uccide le tarantole appena scoperto chiamato in suo...

La sesta stagione di Bull sarà l’ultima, cancellata dalla CBS

La CBS cancella il suo lungo dramma Bull dopo sei stagioni. La serie drammatica legale è stata...

Le foto della seconda stagione di Bridgerton rivelano un primo sguardo ai personaggi nuovi e di ritorno

La prima serie di immagini della seconda stagione di Bridgerton mostra un primo sguardo ai personaggi, vecchi e...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you