Notizie FilmCom'è lavorare al nuovo film di Wes Anderson per...

Com’è lavorare al nuovo film di Wes Anderson per Bryan Cranston

-


Bryan Cranston parla delle riprese di Asteroid City di Wes Anderson, dove lo stile meticoloso del regista ha reso il film “molto difficile”. Asteroid City è il prossimo film di Anderson, in cui raduna nuovamente un cast stellare, con Cranston, Margot Robbie, Tom Hanks, Steve Carell, Scarlett Johansson, Maya Hawke, Jeff Goldblum, Willem Dafoe, Edward Norton e Adrien Brody. Si dice che la trama di Asteroid City ruoti attorno a un convegno di astronomia negli anni ’50 in cui i partecipanti scoprono che il loro lavoro e la loro vita si sovrappongono in modi unici.

Anderson è noto per aver lavorato con gli stessi attori in ogni film, con Asteroid City non diverso. Il regista ha lavorato con Goldblum, Brody e Dafoe in film precedenti come The Grand Budapest Hotel, The Life Aquatic con Steve Zissou e Moonrise Kingdom. Tuttavia, Asteroid City vede Anderson lavorare per la prima volta con diversi attori acclamati, tra cui Robbie, Hanks e Carell. E se il passato è vero, quegli attori potrebbero ancora tornare a lavorare con il regista su un altro progetto in futuro. Cranston ha già lavorato con Anderson in Isle of Dogs, un film d’animazione in stop-motion in cui ha doppiato un cane di nome Chief. Tuttavia, Asteroid City segna la prima volta che Cranston lavora con il regista in un film live-action.

In una recente intervista con Collider, Cranston ha parlato di lavorare con Anderson su Asteroid City. L’attore ha elogiato l’aspetto familiare del lavorare e vivere con il cast dell’ensemble, dove avrebbero regolarmente cene piene di musica, risate e chiacchiere. Tuttavia, Cranston menziona che la natura meticolosa di Anderson ha reso il lavoro al film “molto difficile” a causa della visione specifica del regista. Dai un’occhiata ai commenti di Cranston su Wes Anderson e Asteroid City di seguito:

“Quando lavori per un autore del genere, è un grande esercizio di fiducia. Abbiamo girato questo film in arrivo, Asteroid City, in Spagna, e non è stato un lavoro facile. Lavorare per Wes non è facile. È molto dettagliato e molto specifico e quindi devi davvero concentrarti molto. Ciò che compensa questo è la simpatia e l’unione dell’esperienza. Siamo tutti in questo hotel a cinque stelle in Spagna e ogni singola notte è un banchetto. Ogni singola notte ti stai scambiando pensieri e risate e qualcuno porta una chitarra, e tu stai cantando, e stai parlando. È così familiare. È come realizzare un campo da sogno di un attore. È stata un’esperienza davvero, davvero fantastica anche se, ancora una volta, il lavoro è stato molto specifico e molto difficile”.

“Quando qualcuno del genere chiama, è la stessa cosa, ho fatto la stessa cosa con Tom Hanks. Quando lui chiama per qualcosa, è come, sì e cosa sto facendo? Dico a Wes Anderson, sì, cosa vuoi me per fare? Questo è il modo in cui è per tutti gli attori. Ci presentiamo e diciamo, cosa ci vuoi, come vuoi farlo? Wes fa un animatic e dà la voce a tutti i personaggi nell’animatic, come lui chiama il cartone animato. Quindi lo guardiamo su un laptop. Guardiamo l’intero film che ha doppiato su un laptop ed è come, oh, capito. Vedo dove stai andando. Vedo cosa stai facendo e fammi vedere se riesco a colpire quel bersaglio, il personaggio che hai già creato. Fammi vedere se riesco a puntare la mia freccia verso di esso e colpirlo a bersaglio.

Come lo stile meticoloso di Wes Anderson è inconfondibile

Wes Anderson ha uno stile molto particolare che rende i suoi film immediatamente riconoscibili. Mentre racconta continuamente storie uniche e varie, come le avventure subacquee in mostra in The Life Aquatic con Steve Zissou o il film d’animazione in stop-motion Fantastic Mr. Fox, il regista è in grado di abbracciare i personaggi che popolano i suoi film, creando un sensazione distinta che permea la sua filmografia. Inoltre, il roster di acclamati talenti di Anderson ritorna felicemente per ogni nuovo film che offre un altro personaggio impegnativo da affrontare.

Nonostante le varie premesse nei film di Anderson, utilizza spesso mosse della telecamera e dispositivi per la trama simili per il film. Con film come The Grand Budapest Hotel e The Life Aquatic che utilizzano miniature per creare ambientazioni con un’estetica che solo Anderson poteva offrire, il suo fedele seguito può individuare il lavoro dell’autore anche senza sapere che era al timone, segnando un regista il cui stile è inconfondibile. Questa dedizione incrollabile al suo stile parla ai commenti di Cranston, che mostrano il modo meticoloso in cui Anderson si assicura che i suoi film soddisfino gli standard da lui stabiliti. Quindi, mentre molti dettagli su Asteroid City sono ancora nascosti, i fan del lavoro di Anderson possono stare tranquilli sapendo che il regista sta portando più di ciò che amano sullo schermo.

Fonte: Collider

Ultime News

Come Hannibal è diventato un importante punto di riferimento LGBTQ + e femminista spiegato da Star

La star di Hannibal, Caroline Dhavernas, spiega come lo spettacolo sia diventato un punto di riferimento femminista e...

Ryan Gosling si vociferava per un ruolo nel film I Fantastici Quattro del MCU

Si dice che Ryan Gosling si unisca al Marvel Cinematic Universe per un ruolo nel film I Fantastici...

Mercedes Mone (FKA Sasha Banks) getta un po’ di ombra alla WWE

Mercedes Mone, che ha lottato in WWE sotto il nome di Sasha Banks, ha recentemente avuto la sua...

Bryan Cranston lavora al sequel del film del 2017 nonostante il casting

The Upside sta ottenendo un sequel nonostante abbia ricevuto un contraccolpo sul casting. Il film – che...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te