Asiatica Film Mediale

Come la scena del cane di “Non è un paese per vecchi” con Josh Brolin quasi è andata storta

Come la scena del cane di “Non è un paese per vecchi” con Josh Brolin quasi è andata storta
Erica

Di Erica

28 Febbraio 2024, 04:30


Sommario

  • La scena in cui viene filmato il pit bull in No Country for Old Men è stata intensa, nonostante il cane addestrato non volesse inseguire Josh Brolin.
  • Brolin ha dovuto usare un giocattolo da masticare nascosto nei suoi pantaloni per far continuare l’attacco del pit bull nell’acqua durante la scena.
  • Nonostante la situazione pericolosa, i Coen Brothers sembravano indifferenti al disagio di Brolin, ridendo mentre lui lottava.

La star di No Country for Old Men, Josh Brolin, rivela come la scena del pit bull del film sia stata quasi un disastro (e ai Coen non importava). Il vincitore del Premio Oscar del 2007 dei Fratelli Coen vede Brolin nel ruolo di Llewelyn Moss, un uomo che pensa di aver colpito il jackpot dopo aver scoperto una valigetta piena di soldi in seguito a una transazione di droga fallita, ma che finisce per pentirsi della sua decisione di tenere il bottino. In una delle sequenze più emozionanti del film, Moss viene inseguito da due uomini con un pit bull e riesce a sopravvivere appena al combattimento con l’animale feroce.

Parlando recentemente con GQ dei suoi ruoli più iconici, Brolin ha discusso delle riprese dell’incontro di Llewelyn con il pit bull, rivelando il trucco che è stato usato per farsi inseguire dal cane e parlando dell’indifferenza dei Coen Brothers al disagio che ha provato mentre girava in un fiume gelido. Ecco le sue dichiarazioni (verso i 15:00 del video):

Scooby era il pit bull che veniva usato per inseguirmi. Era un cane addestrato. Non dovevi preoccuparti di farti male. E poi ad un certo punto non mi stava seguendo, stavamo facendo la scena ripetutamente, e mi hanno dato un giocattolo da masticare. Mi hanno detto: “Fallo vedere metterlo nei tuoi pantaloni e lui verrà dietro”. Nel senso che verrà dietro a te.

E poi ti trovi in acqua e poi ti congeli e poi cerchi di tenere il viso sopra l’acqua e non riesci a usare il braccio destro e poi guardi indietro e vedi che questo cane è proprio come, non vedo l’ora di mangiarti, ma vuole mangiare quella cosa che sta nella tua zona intima, quindi anche se non ti mangia, mangerà la tua zona intima e non è mai una cosa buona.

Si avvicinava sempre di più e io cercavo di infilarci sotto, ma non riuscivo perché avevo il salvagente nella zona intima. Quindi ho cercato di afferrarla con un braccio, ma non riuscivo a farlo perché i miei pantaloni erano bagnati e si erano attaccati al mio stomaco e alle mie gambe, alla fine l’ho strappata fuori e probabilmente ho strappato anche altro con essa e l’ho gettata via e poi [Scooby] non si curava di me. È andato in un’altra direzione.

Ma sì, Scooby era davvero spaventoso. E poi guardi i Coen e cosa stavano facendo? Non si preoccupavano del loro attore principale nemmeno per un secondo, ridevano, sorridevano e ridevano.

I Coen Brothers potrebbero non superare mai No Country For Old Men

Adattato dal romanzo di Cormac McCarthy, No Country for Old Men è stato nominato per 8 premi Oscar, vincendone quattro, inclusi Miglior Film e Miglior Regia. Ovviamente, una buona serata agli Oscar non garantisce che il film verrà ricordato bene dalla posterità, ma nel caso di No Country, la reputazione del film come un classico è cresciuta nel quasi due decenni dopo la sua uscita.

I Coen Brothers hanno continuato a fare più film dopo il trionfo degli Oscar del 2007, tra cui opere acclamate come Burn After Reading, A Serious Man, True Grit e Inside Llweyn Davis. True Grit è infatti il loro film con il punteggio più alto su Rotten Tomatoes, con una valutazione del 95% di freschezza (rispetto al 93% di No Country), ma quando si tratta di premi e impatto duraturo, No Country è indiscutibilmente il loro miglior film e sarà difficile per loro superarlo.

No Country For Old Men è disponibile per la visione su Paramount+.

Oltre a una grande interpretazione di Brolin (e una forte performance canina di Scooby, con l’aiuto di un giocattolo da masticare strategicamente posizionato), No Country presenta una delle più grandi interpretazioni del cattivo nella storia del cinema da parte di Javier Bardem. Include anche una delle performance più leggendarie di Tommy Lee Jones. La storia di No Country for Old Men è un classico racconto neo-western che tocca temi che sembrano antichi come il tempo, e l’abilità cinematografica dei Coen Brothers è pienamente visibile durante tutta la sua avvincente durata.

Fonte: GQ/YouTube


Potrebbe interessarti

Austin Butler incontra la superstar che ha interpretato il suo villain in Dune 2 nel film originale alla premiere.
Austin Butler incontra la superstar che ha interpretato il suo villain in Dune 2 nel film originale alla premiere.

Riepilogo Austin Butler incontra l’ex attore di Feyd-Rautha, Sting, alla première di Dune: Parte 2. Inizialmente, Sting ha interpretato il ruolo di Feyd-Rautha nell’adattamento di Dune del 1984 diretto da David Lynch. Feyd-Rautha avrà un ruolo chiave in Dune: Parte 2, interpretato da Butler. Alla première del tanto atteso sequel dell’adattamento di Dune, Austin Butler, […]

Il Remake di Road House si trova in un nuovo controverso con una causa legale da parte dello sceneggiatore originale
Il Remake di Road House si trova in un nuovo controverso con una causa legale da parte dello sceneggiatore originale

Riassunto Lo sceneggiatore R. Lance Hill, autore del Road House originale, addebita a MGM la violazione del diritto d’autore per il suo prossimo remake. Hill afferma che il Road House del 2024 è troppo simile al suo film originale e sostiene che sono stati copiati “elementi letterari chiave”. Inoltre, il regista Doug Liman boicotta la […]