Asiatica Film Mediale

Come il nuovo film di Richard Linklater è stato ispirato da Harry Potter

Come il nuovo film di Richard Linklater è stato ispirato da Harry Potter
Erica

Di Erica

17 Marzo 2022, 00:45


Richard Linklater ha spiegato come il suo nuovo film Apollo 10½: A Space Age Childhood si connetta tematicamente con Harry Potter. Linklater è uno scrittore e regista nominato all’Oscar noto per i film, tra cui il suo film per adulti Boyhood, girato nel corso di un periodo di 12 anni. Apollo 10½: A Space Age Childhood è il suo ultimo film e uscirà su Netflix il 1 aprile 2022.

I film di Linklater sono rinomati per il loro stile distinto, spesso utilizzando narrazioni sciolte e concentrandosi sugli effetti del tempo. In precedenza hanno esplorato l’esperienza dell’infanzia e il processo e le sfide associate alla crescita. Continuando con questo tema, Apollo 10½: A Space Age Childhood sarà incentrato sull’esperienza di un bambino (di dieci anni e mezzo) mentre viene reclutato per unirsi a una missione segreta della NASA. Il film è animato utilizzando il rotoscoping, seguendo le orme del film di fantascienza di Linklater del 2006 A Scanner Darkly, che è stato adattato dall’omonimo romanzo di Philip K Dick.

Ora, Linklater ha condiviso con Deadline il modo in cui Apollo 10½: A Space Age Childhood si collega alla serie di Harry Potter. Il regista ha spiegato che il film è stato concepito riflettendo sulle fantasie della sua infanzia, dove avrebbe immaginato di essere reclutato in un ruolo speciale. Ha continuato confrontando l’idea con l’invito di Harry Potter a frequentare Hogwarts, dicendo che “è quasi come una cosa di Harry Potter”. Dai un’occhiata alla citazione completa di Linklater di seguito:

“Ho pensato a quella fantasia che avevo di essere reclutato, è quasi come una cosa di Harry Potter… ogni bambino ha quella fantasia che forse sei speciale, hai un ruolo da interpretare nel mondo che potrebbe essere utile.”

Sebbene i film di Linklater non siano rivolti a bambini o adolescenti, e di certo non siano accessibili come i libri e i film di Harry Potter, il confronto del regista sembra azzeccato. Parte di ciò che ha reso la serie di Harry Potter un tale successo è stato il modo in cui ha permesso al suo pubblico di abbandonarsi alla fantasia di una vita normale che si trasforma in qualcosa di magico e straordinario. Apollo 10½: A Space Age Childhood promette di offrire parte della stessa fantastica evasione, anche se attraverso il mezzo della fantascienza.

Il pubblico senza dubbio inizialmente si concentrerà sull’estetica unica del film e verrà introdotto per la prima volta al rotoscoping. Linklater spera che il film possa evitare di essere oscurato dalla sua grafica e che la sua storia e i suoi temi possano essere trattati con la stessa serietà di un film non animato. Ad ogni modo, con la sua imminente data di uscita, il pubblico non dovrà aspettare troppo a lungo per scoprire se Apollo 10½: A Space Age Childhood riesce o meno a essere all’altezza dell’intrigante confronto di Harry Potter di Linklater.

Fonte: Scadenza

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Secondo quanto riferito, The Batman uscirà su HBO Max il 19 aprile
Secondo quanto riferito, The Batman uscirà su HBO Max il 19 aprile

Secondo quanto riferito, la data della premiere di HBO Max di aprile per l’attuale sensazione al botteghino The Batman è stata rivelata. Dopo anni di attesa senza fiato e ferventi teorie online, The Batman è arrivato nelle sale due settimane fa ottenendo un grande successo. Diretto da Matt Reeves, il film DC vede protagonista Robert […]

Doctor Strange 2 renderà felici i fan di Evil Dead 2, afferma Kevin Feige
Doctor Strange 2 renderà felici i fan di Evil Dead 2, afferma Kevin Feige

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha dichiarato che Doctor Strange in the Multiverse of Madness renderà molto felici i fan di Evil Dead 2. Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà il secondo film indipendente di Doctor Strange nel MCU. Arriva sulla scia degli eventi di Spider-Man: No Way Home, in cui […]