Notizie FilmCome il marketing ha danneggiato uno dei film più...

Come il marketing ha danneggiato uno dei film più controversi di Shyamalan secondo il regista

-


Secondo il regista M. Night Shyamalan, il marketing ha avuto un ruolo importante nelle reazioni negative al suo film del 2004, The Village. Un film con un cast stellare, tra cui Joaquin Phoenix (Joker), Sigourney Weaver (Avatar) e Jesse Eisenberg (The Social Network), la storia ruota attorno a un villaggio che sembra cercare di proteggere la sua gente dai mostri nei boschi. Sebbene avesse un messaggio interessante, sfortunatamente, The Village ha ricevuto risposte contrastanti dopo il suo rilascio.

La fine di The Village ha suscitato notevoli polemiche dopo aver rivelato che non c’erano affatto mostri nei boschi. Invece, il film diventa un horror psicologico con gli anziani del villaggio che mentono sulla presenza delle creature per impedire alle persone di andarsene. In un’intervista con Yahoo Entertainment, Shyamalan ha rivelato di ritenere che il marketing abbia rovinato le aspettative del pubblico per il film. Dai un’occhiata alla sua citazione qui sotto:

“Ci ho pensato a lungo, sul mio rapporto con il marketing, sul mio rapporto con il pubblico e su come ognuno dei film si influenza a vicenda, i fratelli e le sorelle. C’è una metrica del contenuto di zucchero e c’è una metrica del contenuto salato. Quindi nella categoria del salato, l’equilibrio del gusto del pezzo, quello che ha risuonato per molto, molto tempo, ancora oggi, continua a risuonare e risuonare. Quell’equilibrio era giusto. Nella metrica del contenuto di zucchero, che forse è: “È stato spaventoso?” Era questo?’ Questa è una metrica diversa in cui forse dicevano: “Ehi, volevo che fosse solo un pezzo di genere diretto”.

“Se dovessi dirlo nei termini più ampi, ho cambiato genere su di te. E andava bene quando non arrivavi con l’adrenalina la mattina di apertura di, ‘Sto venendo a vedere la cosa più spaventosa che ho mai visto’ e poi sentire, ‘Wow, ho visto un dramma davvero grande alla fine della giornata.’ … O se sei entrato e hai visto Signs come un film sulla fede [and] non stavi entrando dicendo: “La cosa numero uno è che voglio spaventarmi dalla mia sedia”. È quello che sono le tue aspettative. E immagino che arrivi anche il marketing. Quindi siamo stati molto attenti negli ultimi cinque o sei film per assicurarci di vendere il film che ho realizzato.

In che modo il marketing ha influito su Knock At The Cabin

Poiché Shyamalan ora vede il marketing come parte delle sue tecniche di narrazione, ha iniziato a modellare le campagne di marketing attorno ai temi dei suoi film. Mentre Knock at the Cabin, un adattamento di The Cabin at the End of the World, ha affrontato polemiche per aver lasciato l’autore fuori dai poster e dai trailer di Knock at the Cabin, il marketing ha servito bene il film. Ogni aspetto della storia è accennato e il genere e la tensione sono adeguatamente comunicati attraverso il trailer, a differenza del marketing di The Village.

Come le aspettative di Shyamalan Twist hanno influenzato i suoi film

Eppure i film di Shyamalan sono noti per una cosa: colpi di scena. Sin dal leggendario colpo di scena de Il sesto senso, il regista ha coltivato la reputazione di sorprendere il pubblico con narrazioni scioccanti che cambiano le aspettative, e The Village non è diverso. In una certa misura, un colpo di scena finale per Shyamalan è ora l’idea di non presentare affatto colpi di scena.

Mentre The Village avrebbe beneficiato del fatto che il pubblico non si aspettasse alcun colpo di scena, è facile guardare il film sapendo che Shyamalan ha un’abitudine che può essere difficile da rompere. Anche se il marketing non avesse presentato il tipo di film sbagliato, il colpo di scena avrebbe comunque potuto spegnere il pubblico in quanto è abbastanza facile prevedere che uno arriverà prima o poi. Sebbene non tutti i film di Shyamalan abbiano colpi di scena, The Village e Knock at the Cabin soffrono entrambi delle aspettative per i colpi di scena di Shyamalan.

Fonte: Yahoo Entertainment

Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Lo scherzo del Primo di Aprile di Dave Bautista è così bello che ci piacerebbe che fosse vero.

Anche se l'attore cerca di lavorare in ruoli più seri, Dave Bautista ha realizzato un video speciale per...

Perché un giovane John Wick in un prequel è improbabile spiegato dallo scrittore.

Un giovane prequel di John Wick non sembra essere probabile se uno degli sceneggiatori avrà la sua strada....

M3GAN va a Parigi e brandisce una baguette letale nel trailer del sequel scherzo.

Il sequel imminente di M3GAN ha ottenuto un finto trailer scherzoso in cui la bambola assassina va in...

Come gli showrunner hanno affrontato il futuro di Sid e Hannah, il padre di come ti ho incontrato.

Spoilers per la seconda stagione di "How I Met Your Father" Il futuro di Sid e Hannah in "How...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te