Asiatica Film Mediale

Come gli Hobbit possono essere negli anelli del potere senza creare buchi nella trama LOTR

Come gli Hobbit possono essere negli anelli del potere senza creare buchi nella trama LOTR
Debora

Di Debora

11 Febbraio 2022, 00:35


I creatori di Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere spiegano come gli Hobbit possano esistere nella serie in arrivo senza creare buchi nella trama nel lavoro originale di Tolkien. La trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson è stata presentata per la prima volta oltre 20 anni fa, introducendo il pubblico nel vasto e fantastico mondo della Terra di Mezzo dell’autore JRR Tolkien. Dopo che la più recente trilogia di Hobbit non è stata all’altezza dell’asticella fissata dal primo set di film, il mondo de Il Signore degli Anelli è destinato a tornare ancora una volta, anche se questa volta sul piccolo schermo.

Ora ufficialmente intitolata The Lord of the Rings: The Rings of Power, la serie in arrivo di Amazon Studios promette di essere il progetto più grande dello streamer, vantando un budget di $ 465 milioni solo per la prima stagione. Ambientato nella Seconda Era, migliaia di anni prima degli eventi della trilogia originale di Jackson, Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere promette di introdurre nuovi personaggi ed esplorare nuove regioni della Terra di Mezzo. I dettagli sulla trama della serie rimangono scarsi, ma un trailer dovrebbe essere presentato in anteprima durante il Super Bowl, dando finalmente al pubblico un assaggio di ciò che attende quando la serie arriverà su Amazon Prime a settembre.

Mentre Tolkien ha chiarito che gli Hobbit non hanno avuto un ruolo in nessun evento importante durante la Seconda Era, gli showrunner de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere Patrick McKay e JD Payne hanno trovato un modo per includere la razza preferita dai fan senza creando buchi di trama nell’opera di Tolkien. Secondo Vanity Fair, McKay spiega che la serie non sarebbe davvero una serie de Il Signore degli Anelli senza gli Hobbit, motivo per cui hanno scelto di incorporare trame che coinvolgono una sottorazza Hobbit: gli Harfoots. Dai un’occhiata al commento completo di McKay qui sotto:

“Una delle cose molto specifiche che dicono i testi è che gli hobbit non hanno mai fatto nulla di storico o degno di nota prima della Terza Era. Ma davvero, ti sembra la Terra di Mezzo se non hai hobbit o qualcosa di simile agli hobbit?

Il rapporto dettagliato continua spiegando che gli Harfoots non vivono in The Shire e sono una società pastorale che “vive grazie alla segretezza e all’evasione dal rilevamento”. Gli Harfoots esistono più alla periferia delle storie più grandi che si svolgono nella Terra di Mezzo, con due personaggi, in particolare, interpretati da Megan Richards e Markella Kavenagh, con una trama che prevede l’incontro con un uomo misterioso di origine sconosciuta. L’autore del rapporto di Vanity Fair paragona la trama di Harfoots a Rosencrantz e Guildenstern Are Dead, un’opera teatrale assurda che segue le gesta di due personaggi minori introdotti per la prima volta nell’Amleto di Shakespeare, dando un’indicazione che le trame di Harfoots probabilmente differiranno in qualche modo dal tono resto della serie.

Gli Hobbit sono, per molti versi, sinonimo di Il Signore degli Anelli. Mentre alcuni spettatori potrebbero essere in disaccordo con la leggera flessione del materiale originale di Tolkien, la decisione di includere Harfoots aprirà ulteriormente il vasto mondo della Terra di Mezzo e probabilmente fornirà un contrasto tonale con le trame più serie di Elfi, Uomini e Nani. Resta da vedere con quanta efficacia McKay e Payne incorporeranno gli Harfoots in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, ma il trailer di prossima uscita potrebbe dare qualche indicazione. Il Signore degli Anelli: The Rings of Power è attualmente programmato per il rilascio su Amazon Prime il 2 settembre 2022.

Fonte: Vanity Fair

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

LOTR: Nuovi dettagli sui personaggi di elfi e nani non Tolkien di The Rings of Power
LOTR: Nuovi dettagli sui personaggi di elfi e nani non Tolkien di The Rings of Power

Sono emersi maggiori dettagli sui nuovi personaggi non Tolkien che verranno introdotti nella prossima serie Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. La serie, sviluppata da JD Payne e Patrick McKay, è ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo e si basa sulle storie dello scriba de Il Signore degli Anelli JRR Tolkien. […]

La pubblicità del Super Bowl di Austin Powers riporta quattro membri del cast originale
La pubblicità del Super Bowl di Austin Powers riporta quattro membri del cast originale

La pubblicità del Super Bowl di Austin Powers riporta quattro membri del cast dei film originali. L’ex di SNL Mike Myers ha dato origine al personaggio di Austin Powers, un imitatore di James Bond con uno stile bloccato negli anni ’60, in un trio di film comici usciti a partire dal 1997 Il primo di […]