Asiatica Film Mediale

Cobra Kai Star non avrebbe mai pensato di interpretare di nuovo Daniel dopo Karate Kid 3

Cobra Kai Star non avrebbe mai pensato di interpretare di nuovo Daniel dopo Karate Kid 3
Debora

Di Debora

20 Ottobre 2022, 19:08


La star di Cobra Kai, Ralph Macchio, rivela che pensava di aver finito di interpretare Daniel LaRusso dopo Karate Kid III. Macchio ha debuttato con il personaggio nel film di successo del 1984 The Karate Kid, che segue Daniel mentre impara le arti marziali dal signor Miyagi (Pat Morita) per competere in un torneo contro i bambini del dojo Cobra Kai che lo hanno maltrattato, tra cui Johnny Lawrence (William Zabka). Ha ripreso il ruolo in The Karate Kid Part II del 1986 e The Karate Kid Part III del 1988, a quel punto si è allontanato dal ruolo fino a tornare per la serie sequel di Cobra Kai nel 2018, anche se il franchise cinematografico è continuato con The Next del 1994 Karate Kid con Hilary Swank e il riavvio di Karate Kid del 2010 con Jaden Smith e Jackie Chan.

L’ultima uscita cinematografica di Macchio nei panni di Daniel LaRusso non è stata particolarmente ben accolta. The Karate Kid Part III ha incassato ben 38,9 milioni di dollari al botteghino con un budget di 12,5 milioni di dollari, ma i critici generalmente hanno stroncato il film, che quell’anno è stato nominato per 5 Razzie Awards (non ne è stato assegnato nessuno, tuttavia, perdendone la maggior parte a Star Trek V: The Final Frontier) e attualmente detiene un punteggio di Rotten Tomatoes del 15%, il più basso di qualsiasi progetto del franchise tranne il suo seguito del 1994. Il film segue il leader dei Cobra Kai John Kreese (Martin Kove) che si cura le ferite dopo aver perso contro Daniel nel film precedente e collaborare con il ricco Terry Silver (Thomas Ian Griffith) e il Bad Boy of Karate Mike Barnes (Sean Kanan) per tentare per abbattere Daniel.

Di recente, Macchio si è seduto per un’intervista di completamento automatico con WIRED, dove ha risposto ad alcune delle domande più su Google su se stesso. Una delle domande a cui ha risposto è stata “Perché Ralph Macchio ha fermato Karate Kid?” Ha rivelato che dopo aver girato Karate Kid III, pensava che “non ci sarebbe stato modo di interpretare Daniel LaRusso mai più”, ma ora si rende conto di quanto si fosse sbagliato, considerando il fatto che la trama di quel film è ora alimentando quello di Cobra Kai stagione 5. Leggi la sua citazione completa di seguito:

Non credo sia del tutto vero. Perché ho smesso Karate Kid nel 1988? Perché era ora. E poi, chi lo sapeva? Quando ho finito Karate Kid III, ho pensato che non avrei mai più interpretato Daniel LaRusso. Non che non mi piacesse, ma a quel punto era giunto il momento e, cosa abbastanza interessante, la trama di Karate Kid III ora sta dando… la quinta stagione della trama di Cobra Kai, quindi fai attenzione a ciò che pensi di sapere.

Come Cobra Kai Stagione 5 continua la storia di Karate Kid 3

Nel suo continuo sforzo per connettersi a quanto più possibile l’universo di Karate Kid, la stagione 5 di Cobra Kai – che è stata presentata in anteprima su Netflix questo settembre – ha effettivamente iniziato a tirare fuori ancora più fili della trama da The Karate Kid Part III. Sebbene Terry Silver faccia parte della serie dalla stagione 4, i nuovi episodi hanno reintrodotto altri due personaggi del terzo film: Robyn Lively nei panni di Jessica Andrews e Sean Kanan nei panni di Mike Barnes. Con queste nuove aggiunte, la serie è stata in grado di attingere ancora più fili dalla trama del terzo film, ricontestualizzando il progetto meno considerato all’interno del contesto più ampio dell’amato universo di Cobra Kai.

Sembra più che probabile che una potenziale stagione 6 di Cobra Kai continui a sviluppare questi personaggi. In effetti, a un certo punto potrebbe persino portare elementi da The Next Karate Kid o persino dal riavvio del 2010, considerando quanto bene i fan hanno risposto agli elementi di Karate Kid III. Tuttavia, resta da vedere come o quando la serie continuerà, anche se i suoi forti numeri di spettatori sembrerebbero implicare che ci sarà altro in arrivo.

Fonte: CABLATO


Potrebbe interessarti

L’MCU sta finalmente installando Galactus e Silver Surfer?
L’MCU sta finalmente installando Galactus e Silver Surfer?

Il finale di She-Hulk: Attorney At Law solleva la possibilità che la Marvel stia finalmente gettando le basi per Galactus e Silver Surfer nel MCU. La Marvel sta lentamente ma inesorabilmente preparando gli X-Men e ha ufficialmente in cantiere un film dei Fantastici Quattro, ma i suoi piani per Galactus e il suo araldo rimangono […]

Perché John Graff è il sospetto osservatore più probabile (spiegazione delle prove)
Perché John Graff è il sospetto osservatore più probabile (spiegazione delle prove)

The Watcher di Netflix si conclude con una nota ambigua, ma la serie è una buona argomentazione per John Graff come scrittore titolare della lettera. Basato in parte su una storia vera, The Watcher segue la famiglia Brannock mentre si trasferiscono nella casa dei loro sogni a Westfield, nel New Jersey, solo per iniziare a […]