Asiatica Film Mediale

CM Punk sul perché è un volto in AEW quando preferirebbe essere un tacco

CM Punk sul perché è un volto in AEW quando preferirebbe essere un tacco
Debora

Di Debora

29 Luglio 2022, 21:33


La star di AEW CM Punk era impegnata a fare notizia al Comic Con di San Diego lo scorso fine settimana, ma si è comunque preso del tempo fuori dal suo fitto programma per chattare con Screen Rant su una serie di argomenti, inclusa l’importante questione del perché è anche un volto in AEW anche se generalmente preferisce lavorare come tacco.

L’autoproclamato Best In The World ha debuttato in AEW nell’agosto del 2021 con una delle ovazioni più rumorose nella storia dell’azienda. Ha segnato la sua prima volta in un ring di wrestling in sette anni, anche se per tutto il tempo in cui è stato via, i fan cantavano il suo nome. In quell’episodio di Friday Night Rampage, Punk ha detto che voleva una partita contro Darby Allin al pay-per-view All Out. La voce dei senza voce vinse quell’incontro, e così iniziò la sua lenta e costante scalata verso la cima della montagna di AEW. Ha vinto l’AEW World Championship al pay-per-view Double Or Nothing alla fine di maggio di quest’anno, ma ha dovuto farsi da parte per affrontare un piede infortunato, un piede che lo stesso Punk ha recentemente descritto come “frantumato”.

Punk ha trascorso molto tempo nella sua carriera di wrestling come heel, ma in un’intervista esclusiva con Screen Rant, ha spiegato a John Orquiola perché è stato un volto da quando è tornato in AEW. Anche il suo famigerato e spesso imitato promo pipebomb è stato consegnato dal punto di vista di un cattivo. Si scopre che ciò che significa Punk è così riconoscibile che i fan non possono fare a meno di tifare per lui.

John Orquiola: I fan del wrestling possono essere duri ed esigenti, ma dal tuo ritorno sei stato molto amato. Quindi cosa ci vuole per essere un eroe ora agli occhi dei fan di AEW?

CM Punk: Penso di avere una valuta con il pubblico che è stato in giro per così tanto tempo, venendo dalle Indie, andando al vecchio WWF, e sai essere intorno all’isolato. Lasciando, tornando dopo sette anni, c’è una connessione che ho.

Non mi piace necessariamente essere un bravo ragazzo. Sento che è un duro lavoro. È molto più facile convincere le persone a non piacerti. Ma credo che sarebbe uno spreco, come ho detto, scartare questa valuta che ho con il pubblico perché è, credo, una connessione speciale.

Sai, cantano il mio nome da sette anni. Sono tornato. Ne sono ancora entusiasti. Quindi sento che ogni volta che sono sul ring è speciale per me e non voglio sprecarlo, e mi sento come se fosse solo una festa gigante con un gruppo di tuoi amici, capisci? Voglio solo divertirmi con loro.

L’eventuale ritorno di Punk è uno degli eventi più attesi del 2022. Non è chiaro esattamente quando sarà in grado di tornare in azione, ma Tony Khan ha chiamato per consentirgli di resistere all’AEW World Championship mentre era infortunato. Quando sarà in grado di lottare di nuovo, affronterà il campione del mondo ad interim. Al momento in cui scrivo, Jon Moxley detiene quel titolo e lo ha difeso frequentemente.

Il risultato più probabile è una faida Punk vs. Moxley che culminerà in un pay-per-view da qualche parte lungo la linea, ma con la data di ritorno di CM ancora oscura, chissà in quale direzione prenderà la AEW. Tuttavia, sembra che i fan possano contare sul fatto che Punk lavori come un bravo ragazzo per il prossimo futuro. Dato quanto calorosamente il pubblico della AEW continua a salutarlo, non è una cosa così negativa per il Second City Saint.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

The Flash Show L’arrivo dei bambini di Barry & Iris?  Showrunner risponde
The Flash Show L’arrivo dei bambini di Barry & Iris? Showrunner risponde

Lo showrunner di The Flash discute se Iris (Candice Patton) e Barry (Grant Gustin) avranno i loro figli nella serie. Da quando The Flash è stato presentato per la prima volta nel 2014, la storia d’amore di Barry e Iris ha giocato un ruolo importante. Nella stagione 8 di The Flash, hanno affrontato nuove sfide […]

Better Call Saul La stella della sesta stagione ha mangiato più cannella del previsto
Better Call Saul La stella della sesta stagione ha mangiato più cannella del previsto

Better Call Saul stagione 6, episodio 10 guest star Jim O’Heir della fama di Parks and Recreation ha finito per mangiare un sacco di cannella durante le riprese. Scritto da Alison Tatlock e diretto da Michelle MacLaren, l’ultimo episodio di Better Call Saul fa un salto alla vita di Saul Goodman dopo Breaking Bad nei […]