Notizie FilmCiò che Edgar Wright ha imparato dal deludente botteghino...

Ciò che Edgar Wright ha imparato dal deludente botteghino di Scott Pilgrim

-


Il regista Edgar Wright condivide un’importante lezione che ha imparato dopo il botteghino meno che stellare di Scott Pilgrim vs. The World. Basato sulla serie di graphic novel di Brian Lee O’Malley, il film cult racconta la storia di un magro fannullone canadese di 23 anni che non ha molto da offrire a parte la sua band alle prime armi, che si innamora di un corriere e deve battere una Lega dei suoi Sette Ex Malvagi per conquistare il suo cuore. Scott Pilgrim è un adattamento più fedele di gran parte del MCU e incorpora una miscela di fumetti di supereroi, videogiochi vintage, film di arti marziali, storie di formazione e musical rock nella sua estetica.

Solo il primo volume di Scott Pilgrim era stato rilasciato quando la Universal ha contattato Wright, che era appena uscito dal successo di Shaun of the Dead, per adattarlo in un film nel 2004. Wright ha lavorato a stretto contatto con lo scrittore Michael Bacall e O’Malley negli anni successivi sulla storia del film, con O’Malley che ha rifinito e contribuito alle battute, e i dialoghi del film che si concluderanno nei futuri volumi del fumetto. Il film è stato distribuito anche insieme al film a scorrimento laterale a 8 bit Scott Pilgrim vs. The World: The Game, che ha anche ottenuto un seguito di culto considerevole e una riedizione di grande successo. Scott Pilgrim è stato presentato in anteprima al Comic Con di San Diego nel 2010 con un forte entusiasmo iniziale, ma purtroppo quel ronzio non è andato avanti quando il film è uscito più tardi quell’estate. Nonostante le ottime recensioni, il film è stato presentato in anteprima al 5° posto al botteghino, superato da The Expendables e Eat, Pray, Love. L’ultimo incasso mondiale del film è stato di $ 49,3 milioni, recuperando poco più della metà del suo budget di $ 85 milioni.

Sebbene inizialmente deludente, Wright condivide la consapevolezza che ha avuto riguardo al film oltre un decennio dopo la sua uscita. In un’intervista a THR per promuovere il suo nuovo corso di regia su BBC Maestro, il regista condivide i suoi sentimenti sulla natura “tartaruga e lepre” dell’industria cinematografica e il merito di giudicare i film in base al loro iniziale botteghino. Dai un’occhiata alla citazione di Wright qui sotto:

Non lo sapevo in quel momento. L’ho detto ad altri registi poiché chi forse ha avuto una reazione iniziale simile a un film come Scott Pilgrim, è che il fine settimana di tre giorni non è la fine della storia per nessun film. La gente non dovrebbe accettare quell’idea. Valutare i film in base al botteghino è come il tifoso di calcio equivalente ai film. (Ride.) La maggior parte dei miei film preferiti che oggi sono considerati dei classici non erano considerati dei successi ai loro tempi. Puoi indicare centinaia di film classici, che si tratti di Citizen Kane o Blade Runner de Il grande Lebowski. Quindi come va un film nei suoi primi tre giorni non è mai la fine della storia, e più ci allontaniamo da quel discorso sul fatto che i numeri al botteghino siano la totalità di un film, meglio è.

Come Scott Pilgrim vs. L’influenza del mondo è cresciuta dai bombardamenti

Nonostante il flop, il film è diventato un successo in DVD, con Wright che è andato in tournée con il cast per promuoverlo ulteriormente. I teatri di repertorio di Los Angeles come il New Beverly Cinema (di proprietà di Quentin Tarantino, un fan del film) hanno iniziato a proiettarlo a mezzanotte, portandolo anche in altri cinema. Il suo status di culto è cresciuto solo da lì. Nel 2021, Dolby ha ripubblicato Scott Pilgrim nelle sale con suoni e immagini rimasterizzati. Molte delle stelle emergenti del film sono andate a progetti più grandi, come l’ex Capitan America Chris Evans e l’attuale Capitan Marvel Brie Larson, portando i loro fan a rivedere i loro primi lavori come Scott Pilgrim. Rapper come Kid Cudi campionano la colonna sonora del film e altri, come Lil Uzi Vert, nominano alcune delle loro canzoni, come “Scott e Ramona”, come i personaggi del film.

Wright fa un punto valido sul fatto che il botteghino non è il punto di arrivo per l’eredità di un film. C’è un rinnovato interesse per quanti soldi stanno facendo i film nel clima post-lockdown, ma ciò non equivale a quanto bene dureranno in futuro. Sebbene inizialmente cancellato, l’amore per Scott Pilgrim vs. The World è rimasto abbastanza forte da consentire a Netflix di svilupparne una serie anime con la produzione esecutiva di Wright e lo showrunning di O’Malley, mettendo il suo status di bomba nello specchietto retrovisore.

Fonte: THR

Ultime News

Agli attori di Scott Pilgrim non era permesso fare questa cosa durante le riprese

C'era una cosa che agli attori non era permesso fare sul set di Scott Pilgrim vs. The World,...

L’attore di Zeus di Percy Jackson celebra il casting nel video dei BTS

Con la produzione della serie che si è recentemente conclusa, Percy Jackson e l'attore di Zeus degli dei...

I dettagli della storia di Planet of the Apes 4 prendono in giro l’influenza duratura di Cesare

Nuovi dettagli sulla storia di Kingdom of the Planet of the Apes rivelano come l'eredità di Caesar vivrà...

Last Of Us mostra una notevole capacità di resistenza con la crescita degli spettatori dell’episodio 4

Il pubblico dell'episodio 4 di The Last of Us raggiunge un altro record della serie. Dall'anteprima il...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te