Notizie FilmCillian Murphy offre una risposta intrigante sulla questione se...

Cillian Murphy offre una risposta intrigante sulla questione se Oppenheimer sia eroe o cattivo

-


Riassunto

  • Cillian Murphy spiega di non aver affrontato il personaggio di Oppenheimer come un eroe o un cattivo.
  • Murphy rivela che cerca semplicemente di capire i suoi personaggi, il che è particolarmente interessante nel caso di Oppenheimer perché è così iconico, ma anche imperfetto.
  • Il film di Christopher Nolan cattura efficacemente la complessità della figura, esplorando i suoi difetti, sensi di colpa e l’impatto duraturo della sua creazione, andando oltre le definizioni come “eroe” o “cattivo”.

L’attore Cillian Murphy, protagonista di Oppenheimer, affronta la questione sull’essere hero o villain del suo personaggio, offrendo una risposta ponderata. Basato su American Prometheus di Kai Bird e Martin J. Sherwin, l’ultimo film di Christopher Nolan narra la vita e la carriera di J. Robert Oppenheimer, il fisico teorico americano ampiamente accreditato come “padre della bomba atomica”. La performance di Murphy nel ruolo principale è stata molto lodata.

In un’intervista recente con Gold Derby su YouTube, Murphy dà una risposta intrigante alla domanda se ha affrontato Oppenheimer come una figura eroica o malvagia. L’attore spiega, tuttavia, di non aver adottato un approccio così binario con il personaggio. Di seguito il commento completo di Murphy:

“Non faccio mai quel tipo di scelte interpretando un personaggio. Non li inserisco in categorie, buono, cattivo o altro, cerco solo di comprenderli. Cerco solo di capirli. Era così sfaccettato, complesso, contraddittorio, è stato un piacere interpretarlo. All’inizio era abbastanza spaventoso. Ed è una figura iconica nella vita reale. Non ho mai interpretato qualcuno così conosciuto.”

“Quello che ho imparato alla fine è che penso fosse intensamente umano, il che è una cosa fantastica da interpretare, perché era così fallibile. Era così enorme che ho dovuto affrontarlo poco alla volta, lentamente e con molta riflessione, sensibilità ed empatia. Cosa che faccio sempre, ma ancora di più in questo caso perché, come dici, è abbastanza divisivo.”

“E ora tutti viviamo nel mondo di Oppenheimer, viviamo tutti nell’era nucleare a causa di quello che è successo nel ’45. Non c’è modo di negarlo.”

Oppenheimer: Un Ritratto Sfaccettato dell’Uomo

Grazie soprattutto all’approfondita rappresentazione di Oppenheimer in American Prometheus, il film di Nolan riesce a catturare gran parte di questa complessità a cui fa riferimento Murphy. Una delle prime scene del film, infatti, mostra Oppenheimer avvelenare la mela del suo professore con il cianuro di potassio dopo essere stato trattato male da lui, per poi riprendersi la mela appena prima che lo scienziato Niels Bohr (Kenneth Branagh) possa mangiarla.

Il nipote di Oppenheimer, Charles, ha criticato la scena dell’avvelenamento della mela nel film, che è anche accennata in American Prometheus, sostenendo che non ci sono prove che un evento del genere sia mai accaduto.

Il film di Nolan non esita a mostrare i difetti del fisico teorico e gli aspetti meno glamour della sua vita, il che contribuisce alla sua efficacia. Un punto centrale della trama, ad esempio, è la relazione di Oppenheimer con Jean Tatlock (Florence Pugh) e l’incrocio complicato di questa relazione con il suo matrimonio con Kitty (Emily Blunt).

Il film dedica anche molto tempo ad esplorare il senso di colpa che Oppenheimer prova per i bombardamenti di Hiroshima e Nagasaki. Sebbene la creazione della bomba abbia portato alla fine della Seconda Guerra Mondiale, ha anche causato la morte di decine di migliaia di civili innocenti, qualcosa che chiaramente pesa sullo scienziato. Come sottolineato dalla scena finale di Oppenheimer, l’uomo e la sua creazione hanno cambiato per sempre il mondo. Le definizioni come “eroe” o “cattivo”, come suggerisce Murphy, sono troppo semplici per una figura del genere, e Nolan riesce a catturarlo efficacemente nel suo film.

Fonte: Gold Derby/YouTube

  • Titolo: Oppenheimer
  • Data di uscita: 21 luglio 2023
  • Regista: Sconosciuto
  • Cast: Sconosciuto
  • Classificazione: R
  • Durata: 150 minuti
  • Generi: Sconosciuti
  • Sceneggiatori: Sconosciuti
  • Budget: $100 milioni
  • Studio: Sconosciuto
  • Distribuzione: Sconosciuta

Erica
Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Il creatore di True Detective risponde alla reazione critica di Night Country.

Riassunto Nic Pizzolatto, creatore di True Detective, si è espresso sui social riguardo alla sua avversione per Night...

Solo omicidi nell’edificio: il cast della quarta stagione aggiunge un veterano della TV in un ruolo misterioso.

Riassunto La stagione 4 di "Only Murders in the Building" aggiunge Eva Longoria in un ruolo ricorrente. Molly...

Superman: Il cast di Legacy si riunisce nella prima immagine BTS condivisa da James Gunn

Riassunto James Gunn condivide una foto dietro le quinte del cast di Superman: Legacy dopo una lettura del copione. Il...

True Detective stagione 5 confermata con il ritorno del produttore esecutivo di Night Country.

ANTICIPAZIONE: HBO conferma il ritorno di True Detective per la quinta stagione con la showrunner Issa López Questo articolo...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te