Asiatica Film Mediale

Christopher Walken distrugge una vera opera d’arte di Banksy nella seconda stagione di Outlaws

Christopher Walken distrugge una vera opera d’arte di Banksy nella seconda stagione di Outlaws
Debora

Di Debora

28 Luglio 2022, 18:21


Christopher Walken ha girato una scena nella seconda stagione di The Outlaws in cui dipinge un’opera d’arte autentica di Banksy. Banksy è un artista anonimo che usa i graffiti in pubblico per combinare umorismo oscuro con commenti politici e sociali. Negli anni trascorsi dal suo debutto, le opere di Banksy hanno venduto milioni alle aste e sono molto ricercate, sia dai collezionisti d’arte che dalle città che visita. Il lavoro di Banksy è nato a Bristol, in Inghilterra, dove è ambientato The Outlaws.

The Outlaws segue un gruppo di sconosciuti costretti a prestare servizio alla comunità in segno di pentimento per piccoli crimini, ripulendo i rifiuti e dipingendo sui graffiti. Presto scoprono una borsa piena di soldi e devono affrontare le conseguenze di avere a che fare con persone molto pericolose. The Outlaws è stato creato da Stephen Merchant, noto per aver co-creato la versione originale di The Office e per le sue interpretazioni in film come Logan, Jojo Rabbit e Hot Fuzz.

In un’intervista a The Late Show con Stephen Colbert, Merchant conferma che il dipinto utilizzato nella serie era un vero Banksy, creato appositamente per Walken su cui dipingere. Merchant spiega che da quando lo spettacolo è stato girato a Bristol, hanno contattato i soci di Banksy e sono stati in grado di convincerlo a dipingere il pezzo per la serie. Dice che poi hanno tenuto segreto il dipinto al cast e alla troupe, fino a quando non lo hanno rivelato a Walken, dopodiché hanno dovuto riprenderlo al primo tentativo. Leggi la citazione del commerciante di seguito:

La sua arte è apparsa per la prima volta a Bristol… quindi qualcuno ha detto: ‘E se provassimo a contattare il vero Banksy e convincerlo a fare un’opera d’arte per lo spettacolo? E poi chiederemo a Christopher Walken di dipingerci sopra. Siamo riusciti a trovare degli intermediari e abbiamo parlato con Banksy, che ha detto: “Se ho tempo, lo farò”. Quindi ci siamo presentati una mattina, solo io e pochi altri, e c’era un Banksy originale dipinto su questo edificio che stavamo usando come set. L’abbiamo coperto, l’abbiamo nascosto al cast, alla troupe, circa sei settimane dopo sono andato al trailer di Christopher e gli ho detto: “Abbiamo un Banksy originale qui da sei settimane, stamattina ci dipingiamo sopra e lo farai.’ Nessuno lo sa, e avevamo una sola possibilità per farlo bene, e ce l’abbiamo fatta, e l’abbiamo inclusa nello show.

Con The Outlaws e il legame di Merchant con Bristol, è davvero straordinario che siano stati in grado di ottenere un dipinto dal famoso privato Banksy. Ci sono molte serie TV con più profilo, ma è improbabile che qualcuno di loro sarebbe stato in grado di dare vita a una tale collaborazione. Dato lo spirito anarchico e l’espressione di Banksy attraverso l’arte temporanea, è probabile che l’intenzione della mostra di distruggere immediatamente il suo lavoro, che probabilmente vale milioni nel mondo dell’arte, sia stato un fattore chiave nel convincerlo a creare un originale solo per loro.

È straordinario che in un’epoca di non privacy, Banksy sia stato in grado non solo di mantenere il suo anonimato, ma di rimanere fedele al lavoro che lo ha reso famoso all’inizio. Sebbene l’opera d’arte vista in The Outlaws sia una nota relativamente minore nella carriera di Banksy, il fatto che si sia preso il tempo per realizzarla con l’intenzione di distruggerla è uno studio interessante sul rapporto dell’artista con il loro lavoro. Alla fine, lo spettacolo di Merchant si distingue da solo con la sua scrittura nitida e le ottime performance, e ora la seconda stagione di The Outlaws contiene un’interessante nota a piè di pagina nel mondo del collezionismo d’arte.

Fonte: The Late Show con Stephen Colbert

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Un’esperienza coinvolgente di Squid Game approvata da Netflix aprirà questo autunno
Un’esperienza coinvolgente di Squid Game approvata da Netflix aprirà questo autunno

Un’esperienza immersiva interattiva Squid Game è stata approvata da Netflix e sarà aperta in autunno. Il thriller drammatico coreano è uscito su Netflix lo scorso settembre ed è diventato rapidamente una sensazione mondiale. Dopo aver accumulato 1,65 miliardi di ore di visualizzazione nel primo mese, la serie è diventata la serie televisiva più seguita di […]

La camicia di Saul Goodman di Gene è più profonda di quanto pensi
La camicia di Saul Goodman di Gene è più profonda di quanto pensi

Attenzione: SPOILER per Better Call Saul stagione 6, episodio 10. In Better Call Saul, stagione 6, episodio 10, “Nippy” Gene Takavic prende una vistosa combinazione di camicia e cravatta e si guarda allo specchio, ma questo rapido momento ha profonde implicazioni per l’arco generale del personaggio di Saul Goodman. “Nippy” offre un netto contrasto con […]