Notizie FilmChristopher Nolan non voleva fare il cavaliere oscuro

Christopher Nolan non voleva fare il cavaliere oscuro

-


Christopher Nolan inizialmente non avrebbe fatto Il cavaliere oscuro, con il finale di Batman Begins che era semplicemente una presa in giro e nient’altro. Uno dei supereroi più frequenti ad aver mai abbellito lo schermo è il personaggio di Batman della DC Comics. A causa della natura alquanto radicata e versatile del personaggio, la Warner Bros. ha approfittato della proprietà con numerosi registi che hanno messo il proprio marchio creativo sul crociato incappucciato. Per questo motivo, il franchise di Batman è fiorito, anche con alcuni dei suoi alti e bassi come il diffamato dalla critica Joel Schumacher in Batman & Robin, la serie è riuscita a riprendersi ed entusiasmare il pubblico ovunque.

La serie Batman ha preso una nuova direzione grazie al talento cinematografico di Nolan, che è riuscito a ribaltare la percezione pubblica del personaggio sul grande schermo. La sua versione oscura e cruda del personaggio è stata vista come una versione progressista, non solo su Batman, ma sui supereroi in generale. Batman Begins è stato un successo, ma il suo seguito, Il cavaliere oscuro, ha aperto nuovi orizzonti ed è stato salutato come una delle rappresentazioni definitive di Batman e del Joker. Mentre il terzo film della serie, The Dark Knight Rises, è stato visto come divisivo, il secondo film di Nolan è in grado di reggersi da solo, ma per un momento sembrava che non sarebbe nemmeno stato coinvolto nella sua produzione.

Nel libro in uscita Christopher Nolan: The Iconic Filmmaker and His Work, l’autore Ian Nathan ha discusso di come Nolan avesse pianificato di allontanarsi dal franchise di Batman dopo il primo film. L’estratto, pubblicato tramite Slash Film, ha rivelato che Nolan e suo fratello sono rimasti scioccati dalla risposta che Batman Begins ha ricevuto dal pubblico e sono stati persuasi dalla Warner Bros. a tornare nel franchise. È stato solo dopo aver pensato al concetto di “escalation” che ha trovato la sua ispirazione per il sequel. Leggi l’estratto qui sotto:

Per una volta, è stato un trucco che ha tirato su se stesso. La carta da gioco che il fedele agente di polizia di Gary Oldman, James Gordon, rivela in uno Ziploc alla fine di Batman Begins – il Joker, naturalmente – era intesa come un brivido di anticipazione e possibilità di mandare a casa il pubblico, niente di più. Christopher Nolan non aveva intenzione di mantenere un franchise; aveva fatto la sua parte da supereroe, riportando Batman dal suo declino al campo, e voleva essere via per perseguire materiale più personale e originale. Questa era solo una presa in giro, o nel migliore dei casi un’offerta in partenza allo studio: la domanda allettante su cosa potrebbe assomigliare a un Joker rinnovato (per quanto riguarda i fan, un Nolanized). “Volevamo suggerire delle possibilità su come sarebbe continuata la storia”, ha affermato, “non perché avremmo realizzato un sequel”.

Perché Il Cavaliere Oscuro era un sequel necessario

Volendo attenersi al concetto di realismo, Nolan si rese conto abilmente che se dovesse apparire un vero combattente del crimine che si è fatto giustizia da solo, l’effetto opposto di un’antitesi selvaggia sarebbe naturalmente sorto. Il Joker sembrava una scelta naturale per adattarsi al conto, ed è stato un caso che il loro film sia finito in un modo tale da richiederlo. Il prossimo piano di Nolan e dello scrittore David S. Goyer era che volevano che il Joker fosse spaventoso, con Goyer che sentiva che Tim Burton, sebbene un fan della sua iterazione di Batman, non fosse riuscito a rendere spaventoso il cattivo. Insieme, Nolan e il suo team hanno finito per realizzare uno dei film di Batman più iconici mai realizzati.

Sebbene sia comprensibile che Nolan volesse lasciarsi alle spalle Batman in modo da poter perseguire progetti più personali, era anche importante per lui continuare a raccontare la storia di questa iterazione. Nolan aveva chiaramente una certa prospettiva sui supereroi e ciò che Batman Begins aveva impostato poteva essere risolta solo una volta coinvolto nella realizzazione del Cavaliere Oscuro. Nessun altro avrebbe potuto continuare con il tono ei temi che Nolan aveva già impostato. Se la Warner Bros. avesse scelto di andare con un altro regista, ci sarebbe stata una probabilità che il film avrebbe vacillato andando in una direzione diversa. Il Cavaliere Oscuro si basa perfettamente sul primo film e ciò avrebbe potuto essere realizzato solo con Nolan.

Fonte: Christopher Nolan: L’iconico regista e il suo lavoro (tramite Slash Film)

Date di rilascio chiave

  • Shazam! Data di uscita di The Fury of the Gods: 17-03-2023
  • Data di uscita del film Flash: 23-06-2023
  • Data di rilascio di Blue Beetle: 18-08-2023
  • Data di uscita di Aquaman e il regno perduto: 25-12-2023
  • Joker: Folie a Deux Data di uscita: 04-10-2024

Ultime News

Kevin Bacon risponde alle richieste di tremori 8

Kevin Bacon offre una risposta positiva alle richieste di Tremors 8. Bacon ha recitato nell'originale Tremors del 1990...

Guillermo del Toro ha già trovato il suo prossimo progetto Stop Motion

Guillermo del Toro, fresco del suo successo con Pinocchio di Guillermo del Toro, ha già trovato il suo...

Sarah Michelle Gellar di Buffy denuncia il sessismo nel pubblico dei supereroi

Sarah Michelle Gellar, star di Buffy the Vampire Slayer, parla del sessismo rivolto alle donne nel genere dei...

Il cattivo di John Wick 4 prende in giro perché ha bisogno di uccidere il personaggio di Keanu Reeves

John Wick: la star del capitolo 4 Bill Skarsgård prende in giro la rivalità del suo personaggio con...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te