Asiatica Film Mediale

Christopher Lloyd risponde ai rapporti sul ruolo della terza stagione di Mandalorian

Christopher Lloyd risponde ai rapporti sul ruolo della terza stagione di Mandalorian
Debora

Di Debora

16 Agosto 2022, 11:47


Christopher Lloyd risponde per la prima volta al casting riportato nella terza stagione di The Mandalorian. La prossima stagione della famosissima serie Star Wars Disney+ vedrà Din Djarin (Pedro Pascal) e Grogu vivere altre avventure dopo che la coppia si è riunita durante il finale di The Book of Boba Fett. Dopo che il finale della seconda stagione di The Mandalorian ha visto Din brandire la Darksaber, i primi filmati mostrati durante l’evento Star Wars Celebration di quest’anno hanno mostrato Din e Grogu che tornano a Mandalore, prima di affrontare una situazione tesa con Bo-Katan Kryze.

Al momento non si sa molto altro sulla stagione 3 di The Mandalorian, a parte il cast principale di ritorno e il fatto che Jon Favreau sta scrivendo la maggior parte della serie con Dave Filoni. I registi e gli showrunner hanno in gran parte taciuto su ciò che tratterà la prossima stagione al di fuori dell’ambientazione (almeno in parte) di Mandalore, o se appariranno nuovi personaggi. In precedenza era stato riferito che l’ex di Saturday Night Live Tim Meadows e Lloyd si erano uniti alla terza stagione di The Mandalorian in ruoli misteriosi, ma nessuno degli attori lo ha confermato pubblicamente.

Tuttavia, ora Lloyd ha finalmente risposto ai rapporti sul casting del suo personaggio ancora da svelare nella stagione 3 di The Mandalorian. Durante un’apparizione al Fanboy Expo di Knoxville (tramite BigTuna7781), a Lloyd è stato chiesto se stesse davvero interpretando un nuovo personaggio in la prossima stagione. L’attore è stato timido riguardo alla sua apparizione in Star Wars, affermando al pubblico che avevano “tutti giurati di mantenere il segreto” prima di proseguire con un semplice “quindi non lo so!”

La risposta di Lloyd è alquanto deludente, in quanto non conferma questi rapporti sul casting della terza stagione di Mandalorian. Tuttavia, è spesso difficile sapere a quale risposta dell’attore si possa credere ai rapporti sul casting, in particolare nell’universo di Star Wars pesantemente custodito. Nel 2020, Rosario Dawson è stata timida riguardo al fatto che stava interpretando Ahsoka Tano nella seconda stagione di The Mandalorian, anche dopo che le principali pubblicazioni commerciali hanno riferito che l’attore era stato scelto per il ruolo. Hayden Christensen inizialmente ha anche ignorato le notizie secondo cui sarebbe apparso come Anakin Skywalker/Darth Vader in Obi-Wan Kenobi prima di quell’annuncio, e ha risposto in modo simile al potenziale ritorno di Darth Vader ad Ahsoka durante il tour stampa di Obi-Wan Kenobi.

Detto questo, il recente licenziamento di Lloyd dalla sua apparizione nella stagione 3 di The Mandalorian non è affatto sorprendente, ma è sicuramente una tattica efficace. Il pubblico non ha ancora idea di quale personaggio (se presente) Lloyd interpreterà. È possibile che il suo casting, se fosse vero, essendo così avvolto nel segreto suggerisca un ruolo molto più importante per Lloyd; forse un personaggio fondamentale per Din e Grogu mentre si imbarcano nella loro ricerca di Mandalore. Più diventerà chiaro man mano che l’uscita della stagione 3 di The Mandalorian si avvicina.

Fonte: BigTuna7781/YouTube

Date di rilascio chiave

  • Data di rilascio dello Squadrone Rogue: 22-12-2023


Potrebbe interessarti

Bob Odenkirk di Better Call Saul condivide la sua reazione al finale di Jimmy
Bob Odenkirk di Better Call Saul condivide la sua reazione al finale di Jimmy

Spoiler per il finale di Better Call Saul La star di Better Call Saul, Bob Odenkirk, dà il suo punto di vista sulla grande decisione che Jimmy prende nel finale della serie. Mentre ha preso piede durante la sua eccezionale ultima stagione, lo spinoff di Breaking Bad ha finito per vantare uno dei finali televisivi […]

Perché il divario tra l’età del cast della quarta stagione di Stranger Things non è stato il più difficile dello show
Perché il divario tra l’età del cast della quarta stagione di Stranger Things non è stato il più difficile dello show

I creatori di Stranger Things, i Duffer Brothers, discutono dell’invecchiamento del giovane cast in vista della stagione 4, rivelando che un’altra stagione è stata molto più “scioccante”. L’amato successo di Netflix ispirato agli anni ’80, Stranger Things racconta i bizzarri eventi soprannaturali che affliggono la città di Hawkins, nell’Indiana. Quest’estate, la stagione 4 di Stranger […]