Notizie Serie TVChi è il Meteor Stranger di The Rings of...

Chi è il Meteor Stranger di The Rings of Power? Ogni teoria spiegata

-


Lo sconosciuto che cade nella Terra di Mezzo come una meteora è facilmente il più grande mistero che si dirige verso Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Amazon: ecco le più grandi teorie sull’enigma infuocato di Daniel Weyman. Più filmati rivela Amazon da The Rings of Power, più si intensificano le carezze del mento da parte del pubblico, poiché sia ​​gli esperti di Tolkien che i dilettanti di Arda tentano di decodificare esattamente quanto materiale si sta adattando la serie TV di Second Age, quanta mitologia viene schiacciata in The Rings della linea temporale ristretta di Power e quali parti sono aggiunte per la TV.

E niente in The Rings of Power sta allenando i menti come il personaggio ufficialmente noto come “lo Straniero”. Interpretato da Daniel Weyman, il filmato del trailer di The Rings of Power mostra una meteora che avanza attraverso la Terra di Mezzo, visibile agli Harfoots, agli elfi e alle prime società di uomini. Dopo essersi schiantato, il proiettile si rivela essere un uomo nudo e barbuto che viene scoperto da due Harfoots: Nori (Markella Kavenagh) e Poppy (Megan Richards). Meteor Man non ha parallelismi evidenti con la descrizione di JRR Tolkien della Seconda Era del Signore degli Anelli (sebbene possa essere ispirato da una poesia poco conosciuta), e il suo ruolo ne Gli Anelli del Potere rimane un segreto gelosamente custodito.

Naturalmente, lo Straniero sta ispirando molte discussioni mentre la premiere del 2 settembre de Gli anelli del potere si avvicina. È un personaggio che il pubblico conosce con un nome diverso? È una creazione nuova di zecca appositamente per The Rings of Power? Perché stanno entrando nella Terra di Mezzo attraverso il cielo invece di prendere una barca come una persona normale? Ecco le più grandi teorie sull’identità di Meteor Man di The Rings of Power.

Sauron

L’idea di gran lunga più comune è che lo Straniero sia in realtà l’Ombra, un Sauron travestito, il cattivo principale de Il Signore degli Anelli. Il materiale promozionale di Rings of Power ha già chiarito che la trama generale della prima stagione sarà il grande ritorno di Sauron nella Terra di Mezzo. Nella tradizione originale di JRR Tolkien, Sauron assaggiò la sconfitta sotto il suo maestro, Morgoth, alla fine della Prima Era, ma rimase nascosto nella Terra di Mezzo, ricostruendo gradualmente le forze e stabilendo una base a Mordor. Sauron è quindi riemerso sotto il soprannome di Annatar, travestendosi da amico degli elfi mentre segretamente metteva in atto la sua temuta trama “Un anello per dominarli tutti”.

Gli Anelli del Potere potrebbero rimodellare il ritorno di Sauron in un evento grandioso e celestiale. Piuttosto che semplicemente raccogliersi dall’ombra, Sauron di The Rings of Power potrebbe essere sfuggito a una gabbia divina a Valinor e schiantarsi di nuovo nella Terra di Mezzo. O forse la meteora fa parte dell’inganno di Annatar, progettato per convincere gli elfi che è un amico inviato dall’altra parte del mare. Entrambi rappresenterebbero deviazioni piuttosto significative dal materiale originale di Tolkien, ma con lo Straniero che brandisce una magia infuocata e tiene in mano una mela (il segno biblico del tradimento) nei poster promozionali di The Rings of Power, Sauron sta cercando la scommessa più sicura per Meteor Man.

Un altro indizio chiave che collega Sauron e lo Straniero arriva in una scena del trailer di The Rings of Power. Meteor Man è stato recentemente atterrato e circondato da una fiamma magica, ma mentre il fuoco si diffonde con un movimento circolare, la forma ha una forte somiglianza con l’Occhio di Sauron come rappresentato nella trilogia del film Il Signore degli Anelli di Peter Jackson. Lo sconosciuto svestito siede proprio al centro di questo occhio, il che implica fortemente che è Sauron.

Gandalf

Gandalf il Grigio, proprio come i suoi compagni maghi, arriva nella Terra di Mezzo via barca durante la Terza Era, offrendo assistenza contro la persistente minaccia di Sauron. Gandalf non cade nella Terra di Mezzo della Seconda Era come una meteora… eppure la possibilità non può essere respinta del tutto. Molto prima di diventare appassionato di pipe-weed e frequentare gli hobbit, Gandalf era conosciuto come Olórin, uno spirito angelico e primordiale Maia che dimorava a Valinor. JRR Tolkien scrive che Olórin e i suoi compagni Maiar si sarebbero mescolati tra gli elfi per vegliare su di loro, affascinati da queste creazioni viventi di Eru Ilúvatar. È plausibile, quindi, che Olórin abbia visitato la Terra di Mezzo migliaia di anni prima di tornare sotto le spoglie di “Gandalf”.

Due fattori funzionano a favore del fatto che lo sconosciuto di The Rings of Power sia Olórin. Per cominciare, ha assolutamente senso che Amazon sfrutti qualsiasi scappatoia immaginabile per includere Gandalf in The Rings of Power, se possibile. In modo più convincente, l’allineamento Maiar di Gandalf era per l’elemento del fuoco e The Rings of Power mostra Meteor Man circondato da fiamme magiche ma senza ustioni.

Allo stesso modo, due fattori funzionano contro lo sconosciuto di The Rings of Power che è Olórin. Quando i Maiar visitavano la Terra di Mezzo, lo facevano in modo sottile e si mescolavano alle specie autoctone piuttosto che annunciarsi. Bruciare il cielo come Mr. Fahrenheit difficilmente corrisponde a questa descrizione. In secondo luogo, Olórin era riluttante a combattere Sauron nella Terza Era e dovette essere convinto ad aiutare la Terra di Mezzo dai suoi capi. Quel retroscena non funziona se Stranger è Gandalf di The Rings of Power viene ad aiutare a respingere il ritorno di Sauron.

Un altro mago del Signore degli Anelli (o uno nuovo?)

Se Gandalf può essere il misterioso Straniero di The Rings of Power, lo possono fare anche gli altri maghi inviati nella Terra di Mezzo. C’erano Curumo (Saruman) e Aiwendil (Radagast), che appaiono entrambi negli adattamenti cinematografici di Peter Jackson, così come due maghi blu poco conosciuti (Alatar e Pallando) che sono raramente menzionati da Tolkien. Come Gandalf, nessuno di questi quattro maghi adotta le loro forme Istari fino alla Terza Era, ma le loro vite come Maia in anticipo sono abbastanza vaghe da consentire a The Rings of Power di farli (letteralmente) farli cadere nella trama della Seconda Era come messaggeri di Valinor o una mano d’aiuto.

Giocare con l’arco narrativo de Il Signore degli Anelli di Saruman sembra decisamente poco saggio, mentre lo Straniero possiederebbe sicuramente una connessione più profonda con la natura se fosse Radagast, lasciando i maghi blu come opzioni più probabili per Meteor Man. La mancanza di informazioni su questi azzurri assenti consentirebbe a The Rings of Power una tabula rasa con cui lavorare, evitando alcune delle insidie ​​​​del canone che un mago più famoso potrebbe creare.

Gli Anelli del Potere potrebbero anche prendere una svolta maggiore introducendo un sesto mago: l’originale Istari, che precede Gandalf, Saruman e gli altri. Il quintetto di maghi di Tolkien fu inviato nella Terra di Mezzo nella Terza Era come risposta alla crescente influenza di Sauron. Forse ne Gli anelli del potere, i Valar fecero esattamente lo stesso nella Seconda Era, mandando lo Straniero come loro primo mago a mettere piede nella Terra di Mezzo.

Un membro dell’Ainur

Se prendiamo in considerazione la possibilità che lo Straniero di Daniel Weyman sia un mago in Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, dobbiamo anche espandere la nostra considerazione ad altri membri degli Ainur. Nella mitologia fantasy di JRR Tolkien, gli Ainur sono composti dai Valar e Maiar – effettivamente arcangeli e angeli creati proprio all’inizio del tempo. Sauron e i maghi iniziarono tutti come Maia, mentre Morgoth era un Vala.

Sebbene alcuni Vala facessero occasionalmente il viaggio da Valinor alla Terra di Mezzo, nessuno di loro corrispondeva alla rappresentazione di Meteor Man. Inviare un membro dei Valar a combattere Sauron sembra anche un esercizio inutile per The Rings of Power data la loro forza superiore, quindi quegli esseri superiori possono forse essere scontati. I Maiar, tuttavia, condividevano uno stretto legame con la Terra di Mezzo ed erano più alla pari contro Sauron. Uno dei loro ordini che arriva attraverso il cielo per evitare il risveglio di Sauron non è impossibile, e forse il contendente più probabile è Tilion. Conosciuto come il guardiano della luna, la storia di Tilion combacia con “The Man In The Moon Came Down Too Soon” – una poesia di Tolkien che descrive un evento molto simile a Meteor Man ne Gli anelli del potere. Tilion è anche descritto come una figura di luce nuda, che si adatta ampiamente al drammatico arrivo dello Straniero.

Solo una manciata di Maiar è effettivamente nominata da Tolkien. Simile ai maghi, The Rings of Power’s Stranger potrebbe essere una nuova creazione – amichevole o meno – che viaggia da Valinor alla Terra di Mezzo con uno scopo sconosciuto. Ciò spiegherebbe certamente il potere e la mancanza di presenza dello Straniero nella tradizione di Tolkien. I Maiar sono anche più corruttibili dei Valar (anche i Balrog erano originariamente Maia), il che significa che Meteor Man potrebbe portare una nuova potente minaccia a The Rings of Power.

Eru Ilùvatar

Gli Anelli del Potere ci andrebbero davvero? Eru Ilúvatar è il Dio della mitologia di JRR Tolkien e non ha paura di far conoscere la sua presenza quando se ne presenta l’occasione. Nella Seconda Era, Eru decima Númenor dopo che Sauron ha corrotto la civiltà e li ha messi contro i Valar. Eru potrebbe essere stato responsabile della promozione di Gandalf il Grigio in Gandalf il Bianco, e una lettera di Tolkien suggerisce persino che sia stato Eru a far inciampare Gollum e inviare l’Unico Anello nel fuoco del Monte Fato.

Il concetto di Dio che assume forma umana sulla Terra di Mezzo ne Gli anelli del potere è profondamente radicato nella mitologia religiosa (da cui lo stesso Tolkien ha attinto), e ha senso che distruggere un’intera isola non sia la prima opzione di Eru per quanto riguarda l’arginamento L’influenza di Sauron. Forse ha segretamente visitato la Terra di Mezzo in anticipo, incoraggiando i suoi figli a insorgere contro il caduto Maiar, poi è scomparso nell’etere. Se ad Amazon è consentito adattare Eru Ilúvatar in live-action spetta alla Tenuta di Tolkien decidere, ma qualsiasi ostacolo legale potrebbe essere aggirato per deduzione e suggerimento – alludere allo Straniero è Dio senza effettivamente pronunciare alcun nome.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Leslie Grace di Batgirl rivela il nuovo filmato dei BTS dal film DC cancellato

Leslie Grace ha condiviso il nuovo filmato dietro le quinte di Batgirl, offrendo una presa in giro dell'azione...

Le prime reazioni di Hocus Pocus 2 chiamano il sequel magico quanto l’originale

Le prime reazioni sono attese per Hocus Pocus 2 della Disney e sono estremamente positive poiché gli spettatori...

Il trailer dello spettacolo The Last of Us è stato preso in giro sfacciatamente dai creatori

Poco dopo che il primo look è stato rivelato per la serie, i creatori Craig Mazin e Neil...

Midnight Mass Creator celebra l’anniversario di 1 anno con un messaggio commovente

Il creatore di Midnight Mass Mike Flanagan condivide un messaggio sincero e sincero agli spettatori nell'anniversario dell'uscita della...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te