Asiatica Film Mediale

Charlie Cox sa quale storia a fumetti di Daredevil vuole adattare dopo

Charlie Cox sa quale storia a fumetti di Daredevil vuole adattare dopo
Debora

Di Debora

05 Marzo 2022, 00:46


Charlie Cox rivela di sapere quale trama del fumetto di Daredevil vuole adattare per un progetto solista e come aiuterebbe una transizione tonale. Sviluppato da Drew Goddard, Daredevil di Netflix ha segnato il secondo grande adattamento del supereroe cieco di Stan Lee e Bill Everett dopo il film del 2003 con Ben Affleck. Ambientata all’interno del Marvel Cinematic Universe, la serie raccontava l’evoluzione di Matt Murdock da avvocato cieco di giorno a Daredevil, un vigilante di notte, e i suoi sforzi per porre fine alla profonda rete di corruzione in Hell’s Kitchen.

In esecuzione per tre stagioni su Netflix, la performance principale di Daredevil e Cox ha ottenuto recensioni entusiastiche sia dalla critica che dal pubblico. Nonostante la popolarità dello spettacolo, sarebbe stato cancellato dopo la stagione 3 poiché la Marvel TV sarebbe stata ripiegata nei Marvel Studios e Netflix avrebbe lasciato scadere il suo accordo con lo studio, ponendo fine anche a Jessica Jones, Luke Cage, The Punisher e Iron Fist e lasciando tutto i loro futuri MCU nell’aria. Cox sarebbe poi tornato per Spider-Man: No Way Home e ora mentre anticipa ulteriori piani per la sua incarnazione del personaggio, si sta aprendo sulle sue idee per ciò che verrà dopo.

In una recente intervista con ComicBook.com, Charlie Cox ha parlato del suo futuro come Daredevil nel MCU. Alla domanda sul potenziale cambiamento tonale dalla serie Netflix più matura verso il MCU più leggero, la star ha espresso la sua fiducia nella gestione del salto da parte dei Marvel Studios e ha rivelato quale trama a fumetti vuole adattare in seguito che potrebbe aiutare con quella transizione. Guarda cosa ha detto Cox di seguito:

“La mia sensazione è che i fumetti funzionino meglio, i fumetti di Daredevil, per me, sono più eccitanti, leggibili e facilmente riconoscibili quando vivono in uno spazio più oscuro. Detto questo, e ovviamente penso che Bendis/Maleev sia probabilmente il il miglior esempio di ciò — detto questo, e questo è stato in realtà quando questa notizia … stavo scrivendo messaggi con alcuni dei ragazzi dello spettacolo e il testo che ho scritto era “Born Again”. Ma detto questo, Born Again è una specie di fumetto PG, non è nello stesso mondo delle cose di Bendis e Maleev. Non è così oscuro, ed è uno dei grandi. Può assolutamente funzionare, ma immagino cosa puoi “non nego è che Daredevil non funzionerà mai così bene in un mondo PG come fa Spider-Man. Capisci cosa intendo? Questo è il punto. Penso che l’età del personaggio, il senso di colpa cristiano, la sua storia con le donne e cose del genere… è un po’ più maturo, deve esserlo”.

Scritta da Frank Miller e disegnata da David Mazzucchelli, la trama del fumetto “Born Again” Daredevil è stata lanciata per la prima volta nel 1986 ed ha esplorato la discesa nella follia del vigilante titolare dopo che Kingpin ha appreso della sua vera identità e ha iniziato a sconvolgere la sua vita con le informazioni. La trama è stata in gran parte considerata una delle migliori nei miti di Daredevil e un’influenza chiave per l’inizio dell’era moderna dei fumetti. Come osserva Cox, gran parte del plauso per la corsa “Born Again” era diretto verso i suoi temi religiosi e il simbolismo che si tuffava nel senso di colpa di Matt durante la sua caduta in disgrazia e la successiva resurrezione.

È interessante notare che il regista originale di Daredevil Mark Steven Johnson sperava di utilizzare la trama di “Born Again” per il suo sequel scartato, mentre lo scrittore di Fringe Brad Caleb Kane e il regista Joe Carnahan non sono riusciti a vendere alla Fox l’idea di adattarla per lo schermo prima del personaggio i diritti sono tornati ai Marvel Studios. La trama del fumetto avrebbe elementi presenti nelle stagioni 2 e 3 dello show Netflix, in particolare nell’apprendimento da parte di Kingpin della doppia identità di Matt, nella sopravvivenza di Matt a molteplici tentativi di omicidio e nel disonore pubblico di Kingpin. Sebbene l’esatto futuro di Cox nei panni di Daredevil nell’MCU sia in gran parte sconosciuto, la sua conferma che altro verrà dal suo personaggio e dalla nuova casa dello show, Disney+, lascia la speranza che la trama di Miller possa ottenere un adeguato adattamento lungo la strada.

Fonte: ComicBook.com

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Il giovane Sheldon ricorda ai fan che la fine di George sta arrivando
Il giovane Sheldon ricorda ai fan che la fine di George sta arrivando

Avvertimento! Spoiler avanti per Young Sheldon stagione 5. CBS’ Il giovane Sheldon ha sottilmente ricordato ai fan che la trama traditrice di George e l’eventuale morte arriveranno prima piuttosto che dopo nella sitcom. La teoria del Big Bang Lo spinoff è attualmente nella seconda metà di una quinta stagione che ha cercato di rendere George […]

La foto del set della terza stagione di Party Down mostra Adam Scott e il cast in costumi da catering
La foto del set della terza stagione di Party Down mostra Adam Scott e il cast in costumi da catering

Adam Scott ha pubblicato una foto sul suo Instagram di se stesso e di altri tre membri del cast in costume per il revival della terza stagione di Party Down. Scott (Parks and Recreation) ha interpretato il protagonista dello show, Henry Pollard, per due anni al fianco di Ken Marino (The Other Two), Martin Starr […]