Asiatica Film Mediale

Channing Tatum non guarda l’MCU dopo aver annullato il film Gambit

Channing Tatum non guarda l’MCU dopo aver annullato il film Gambit
Erica

Di Erica

04 Febbraio 2022, 17:53


Channing Tatum rivela che non guarda più i film MCU da quando il suo film Gambit pianificato è stato cancellato. Tatum è forse più noto per i suoi ruoli in film come 21 Jump Street e la serie Magic Mike, tuttavia, l’attore si è recentemente esteso alla regia. Il debutto alla regia di Tatum, Dog (co-diretto dal partner di produzione di Tatum, Reid Carolin), uscirà il 18 febbraio. Il film seguirà un ranger dell’esercito e un cane mentre corrono lungo la costa del Pacifico per arrivare in tempo al funerale di un commilitone.

Alcuni potrebbero non sapere che il debutto alla regia di Tatum doveva arrivare molto prima. Nel 2016, Tatum e Carolin stavano sviluppando un film di Gambit basato sul popolare personaggio degli X-Men con la 20th Century Fox. Secondo quanto riferito, i due si sono avvicinati molto all’inizio della produzione del progetto, avendo persino scelto l’intero film. Tuttavia, nel 2019 la Fox si è fusa con la Disney e Gambit è stata cancellata, poiché la Disney aveva una propria idea sulla direzione in cui volevano prendere gli X-Men in futuro.

In una recente intervista con Variety, Tatum ha discusso della sua delusione dopo la cancellazione di Gambit e ha rivelato che da allora ha giurato di rinunciare ai film MCU. Tatum ha dichiarato che dopo che Gambit è stato cancellato, si è sentito “così traumatizzato”. Secondo Tatum, per questo motivo, non è stato “in grado di vedere nessuno dei [MCU] Tatum ha continuato affermando di essersi sentito così pronto per interpretare Gambit e di aver provato così tanto amore per il personaggio che dopo che la produzione è stata interrotta, è sembrato “come perdere un amico”. Vedi la sua citazione completa di seguito:

“Una volta che Gambit è andato via, ero così traumatizzato. Ho spento la mia macchina Marvel. Non ho potuto vedere nessuno dei film. Amavo quel personaggio. Ero semplicemente troppo triste. Era come perdere un amico perché io era così pronto a interpretarlo”.

Sia Tatum che Carolin sperano che un giorno potranno vedere il loro film Gambit arrivare sul grande schermo. Carolin ha dichiarato di sperare che la Disney riconsideri la situazione poiché crede che sia un “progetto piuttosto grandioso”. Ha poi aggiunto “forse un giorno”. Lo stesso Tatum ha affermato che, se gli fosse data la possibilità, gli piacerebbe comunque giocare a Gambit. Tuttavia, Tatum ha continuato ammettendo che se il progetto fosse stato riportato indietro, questa volta avrebbe probabilmente smesso di dirigere, affermando che la lobby iniziale sua e di Carolin per la sedia del regista era molto probabilmente “arroganza” da parte loro.

Mentre è probabile che il film di Tatum e Carolin’s Gambit rimarrà uno dei grandi film non realizzati, il futuro non è mai certo. Forse l’uscita di Dog dimostrerà che Tatum non è solo un attore bancabile, ma anche un regista competente, portando a un cambio di idea rispetto alla Disney. È chiaro che, nonostante le loro differenze, la Disney non avrebbe problemi a convincere Tatum e Carolin a tornare al progetto. Fino ad allora, tuttavia, i fan di Gambit dovranno accontentarsi di immaginare cosa sarebbe potuto essere, e la Disney dovrà accontentarsi sapendo che Tatum non sta guardando nessuno dei film del MCU.

Altro: L’originale Hateful Eight di Channing Tatum era molto più cattivo

Fonte: varietà

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

L’uomo grigio può risolvere i problemi del film non MCU di Russos e Chris Evans
L’uomo grigio può risolvere i problemi del film non MCU di Russos e Chris Evans

The Grey Man di Netflix ha il potenziale per essere un punto di svolta nelle carriere post-MCU di Chris Evans e dei fratelli Russo. Il nuovo trailer promozionale del film del 2022 di Netflix per le uscite di quest’anno ha offerto al pubblico una prima occhiata al nuovo film dei registi di Avengers: Endgame. Il […]

Independence Day 2 è stato riscritto in sole 2 settimane dopo l’uscita di Will Smith
Independence Day 2 è stato riscritto in sole 2 settimane dopo l’uscita di Will Smith

Il regista Roland Emmerich discute delle frettolose riscritture necessarie per Independence Day: Resurgence dopo la partenza di Will Smith dal film. Emmerich è noto per i suoi rauchi spettacoli catastrofici, tra cui Independence Day, The Day After Tomorrow e 2012. Alla sua uscita nel 1996, Independence Day ha catturato l’attenzione degli spettatori di tutto il […]