Asiatica Film Mediale

Bryan Cranston lavora al sequel del film del 2017 nonostante il casting

Bryan Cranston lavora al sequel del film del 2017 nonostante il casting
Erica

Di Erica

28 Gennaio 2023, 00:54


The Upside sta ottenendo un sequel nonostante abbia ricevuto un contraccolpo sul casting. Il film – che è un remake del film francese del 2011 The Intouchables basato sui personaggi della vita reale Abdel Sallou e Philippe Pozzo di Borgo – è uscito nelle sale nel gennaio 2019 dopo una premiere del 2017 al Toronto International Film Festival. Il film ha interpretato Bryan Cranston nei panni di Philip Lacasse, un uomo ricco con tetraplegia che stringe un’improbabile amicizia con il personaggio di Kevin Hart, Dell Scott, un giovane padre che ha bisogno di un lavoro per mantenere la sua libertà vigilata e viene assunto come suo custode.

Secondo Variety, Cranston si è seduto per un’intervista con il presentatore di Real Time Bill Maher per il suo podcast Club Random nell’episodio del 30 gennaio. Gli estratti che sono stati in grado di condividere dall’intervista rivelano che Cranston è consapevole di essere stato criticato per il suo ruolo nel film, anche se ha elencato altri attori normodotati che sono stati lodati per aver interpretato personaggi disabili, tra cui Al Pacino in Profumo di donna e Daniel Day-Lewis in Il mio piede sinistro. Tuttavia, ha rivelato che stanno realizzando un sequel. Leggi la sua citazione completa qui sotto:

“Stiamo facendo un sequel.

Ho un sacco di merda per quello. Sono un attore normodotato che interpreta un disabile [character.]

Sono rimasto piuttosto sorpreso di aver avuto qualche contraccolpo, e ho pensato: “C’è un buon punto, che agli attori disabili non viene data un’opportunità”. È una specie di cattura 22 che … è come “Hai la cache per poter trasportare un film?”

Ci saremmo persi delle grandi prestazioni [if certain able-bodied actors hadn’t played characters with disabilities.]

[However,] puoi solo avere la prospettiva di un maschio bianco di 66 anni… puoi capire ma non puoi sapere davvero come ci si sente a vivere in quella pelle”.

Spiegazione del contraccolpo al rialzo

Il contraccolpo a The Upside nel 2019 è in linea con la recente difesa in tutta Hollywood. Negli ultimi anni più che mai, i sostenitori della disabilità hanno chiesto che i personaggi con disabilità andassero da attori con disabilità. La richiesta di questo si riduce a due grandi motivi. Il motivo principale è che gli attori con disabilità sono stati ampiamente sottorappresentati nella storia di Hollywood. Un altro motivo è che questi attori sarebbero in grado di portare la loro esperienza di vita reale nei ruoli e assicurarsi di essere rappresentati correttamente.

Negli ultimi anni sono stati compiuti alcuni progressi su questo fronte. Ciò include attori sordi, come Marlee Matlin e Troy Kotsur, che vengono scritturati in film come il vincitore del miglior film CODA. È diventato un film rivoluzionario incentrato su una famiglia di non udenti e Kotsur ha vinto un premio per la recitazione nella categoria non protagonista. Altri progetti che fanno passi da gigante per migliorare la rappresentazione degli attori includono Only Murders in the Building che interpreta James Caverly in un ruolo sordo e l’attore legalmente cieco Skyler Davenport che prende il comando nel thriller del 2021 See For Me. Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare, poiché progetti come CODA hanno la loro giusta dose di critiche riguardo alla corretta prospettiva e rappresentazione della comunità dei disabili.

The Upside 2 potrebbe ancora funzionare bene

Nonostante il contraccolpo, The Upside è stato un successo considerevole, incassando 125,8 milioni di dollari al botteghino mondiale. In effetti, è stato il 61esimo film di maggior incasso del 2019, guadagnando anche più dei film in franchising di alto profilo The Curse of La Llorona, Zombieland: Double Tap e Dora and the Lost City of Gold. Mentre il contraccolpo esisterà ancora per il ritorno di Cranston al ruolo, il sequel di The Upside ha il potenziale per diventare un successo ancora più grande. Tuttavia, ci saranno domande su cosa Cranston e il team intendono fare per il sequel.

Fonte: varietà


Potrebbe interessarti

I punteggi del pubblico e della critica di Rotten Tomatoes nominati all’Oscar 2023 a confronto
I punteggi del pubblico e della critica di Rotten Tomatoes nominati all’Oscar 2023 a confronto

Dieci film competono per l’ambito premio come miglior film agli Oscar del 2023. Le nomination per i 95esimi Academy Awards sono state annunciate il 25 gennaio 2023, con film come Everything Everywhere All at Once, The Banshees of Inisherin e All Quiet on the Western Front in testa alla corsa. Mentre gli Oscar sono una […]

Ryan Gosling si vociferava per un ruolo nel film I Fantastici Quattro del MCU
Ryan Gosling si vociferava per un ruolo nel film I Fantastici Quattro del MCU

Si dice che Ryan Gosling si unisca al Marvel Cinematic Universe per un ruolo nel film I Fantastici Quattro. La Fase Cinque sta per iniziare il mese prossimo con Ant-Man and the Wasp: Quantumania, che continuerà la Multiverse Saga in corso. Mentre diversi franchise in corso stanno ottenendo sequel, l’MCU sta per riavviare la prima […]