Asiatica Film Mediale

Bruce Willis diventa il primo attore a vendere la sua immagine dopo il ritiro

Bruce Willis diventa il primo attore a vendere la sua immagine dopo il ritiro
Debora

Di Debora

30 Settembre 2022, 03:36


Bruce Willis diventa la prima star di Hollywood a vendere la sua immagine per uso deepfake. Willis è noto per i suoi vari ruoli cinematografici e televisivi negli ultimi 40 anni, a cominciare dalla sua svolta nella serie della ABC Moonlighting nel 1985. Dopodiché, non passò molto tempo prima che debuttasse nel ruolo dell’iconico eroe d’azione John McClane in Die Hard del 1988. in seguito riprende il ruolo per quattro sequel. Negli ultimi anni della sua carriera, Willis ha recitato in molte versioni direct-to-video a basso budget.

All’inizio di quest’anno, la sua famiglia ha annunciato che Willis si sarebbe ritirato dalla recitazione dopo che gli era stata diagnosticata l’afasia. La condizione neurologica influisce sulla capacità di una persona di leggere, ascoltare e parlare, il che ha un impatto particolare per un attore poiché è necessario memorizzare e recitare battute. Mentre molti presumevano che la diagnosi di Willis e il successivo ritiro significassero che il pubblico non avrebbe mai più visto l’attore sullo schermo, potrebbe non essere così a causa dell’avvento della tecnologia deepfake.

Secondo The Telegraph, Willis è diventata la prima star di Hollywood a vendere la sua immagine. L’attore ha ufficialmente firmato i suoi diritti su Deepcake. L’azienda statunitense è autorizzata a creare un “gemello digitale” di Willis da utilizzare sullo schermo.

Bruce Willis sarà protagonista di film e TV tramite la tecnologia Deepfake?

Utilizzando la moderna tecnologia deepfake, Willis è apparso in uno spot pubblicitario per il servizio telefonico russo MegaFon nel 2021. L’attore è apparso nello spot senza mai essere su un set e la sua faccia è stata trapiantata digitalmente su un altro artista. In una dichiarazione, Willis ha espresso quanto fosse soddisfatto di come è andato a finire il progetto, in quanto gli ha dato “l’opportunità di tornare indietro nel tempo”. A parte quella pubblicità, non è chiaro se Deepcake abbia il controllo completo sulla somiglianza di Willis, o se la sua proprietà abbia l’ultima parola su come verrà utilizzata in futuro. Con la fine della carriera di Willis, questo potrebbe essere un modo per l’attore di rimanere in qualche modo attivo in futuro.

Poiché la tecnologia del deepfake è migliorata negli ultimi anni, sono aumentate le preoccupazioni etiche sulla ricreazione della somiglianza di qualcuno sullo schermo. Mentre alcuni lo vedono come un bel modo per ricordare gli attori amati, altri credono che sia irrispettoso per l’eredità di una persona. Nel caso di Willis, l’attore ha dato il suo consenso per vedere dove questo potrebbe andare, quindi forse non c’è motivo di preoccuparsi. Il potenziale della tecnologia è già stato mostrato dal franchise di Star Wars in Rogue One, The Mandalorian e The Book of Boba Fett. Allo stesso modo, sarebbe possibile che un gemello digitale di Willis abbellisse lo schermo nei panni di John McClane in un nuovo film Die Hard. Per ora, Bruce Willis si è avventurato in un territorio inesplorato e sarà interessante vedere dove porterà.

Fonte: Il Telegrafo


Potrebbe interessarti

L’immagine della seconda stagione di Sex Lives Of College Girls rivela un nuovo interesse amoroso
L’immagine della seconda stagione di Sex Lives Of College Girls rivela un nuovo interesse amoroso

Mentre la seconda stagione di The Sex Lives Of College Girls si avvicina, una foto esclusiva rivela l’ultimo studente e interesse amoroso maschile ad arrivare all’Essex College. La serie comica per giovani adulti di Mindy Kaling e Justin Noble tornerà su HBO Max a novembre. Lodato per i suoi personaggi diversi, le trame inclusive e […]

Trevor Noah del Daily Show uscirà come presentatore
Trevor Noah del Daily Show uscirà come presentatore

Trevor Noah partirà come conduttore di The Daily Show dopo sette anni. The Daily Show è un talk show notturno e una serie di notizie comiche andate in onda per la prima volta nel luglio 1996. La serie è stata acclamata dalla critica nel corso della sua corsa, in particolare all’inizio degli anni 2000, e […]