Asiatica Film Mediale

Bob Odenkirk è sorpreso anche lui dal suo ritorno in TV dopo Better Call Saul

Bob Odenkirk è sorpreso anche lui dal suo ritorno in TV dopo Better Call Saul
Debora

Di Debora

18 Marzo 2023, 19:09



Bob Odenkirk ha rivelato di essere sorpreso dal suo rapido ritorno in televisione dopo la conclusione di Better Call Saul. L’attore tornerà su AMC, la vecchia casa dell’universo di Breaking Bad, con un nuovo dramma chiamato Lucky Hank. Se il nuovo progetto avrà successo, c’è qualche speculazione precoce che Odenkirk potrebbe essere nominato per entrambe le serie. Questo parla della forza dell’ultima stagione di Better Call Saul, poiché lo spinoff è finito in un posto soddisfacente per i personaggi e ha incluso alcune performance memorabili dei membri del cast principale.

Ma in un’intervista a TVLine per promuovere Lucky Hank, che debutterà il 19 marzo su AMC, Odenkirk ha rivelato di essere sorpreso di tornare in televisione solo sette mesi dopo la fine della sesta stagione di Better Call Saul. Il candidato all’Emmy ha spiegato di aver accettato il nuovo spettacolo, pensando di avere un anno o più di pausa prima che il progetto iniziasse, ma ha appreso che c’era l’entusiasmo per l’inizio di Lucky Hank subito dopo. Ecco la sua risposta completa qui sotto:

“Ho detto sì allo spettacolo, ma pensavo di avere una pausa! Ma ancora una volta, pensando che ci vorrà un anno o due dopo Saul per fare questo, e poi erano proprio come, ‘Facciamolo subito. Quanto velocemente cresci una barba?'”

Basata sul romanzo del 1997 Straight Man di Richard Russo, che era il titolo iniziale dello show AMC, Lucky Hank si concentra su Hank Devereaux (Odenkirk). Nella puntata di debutto, il personaggio ha un mini-crollo che mette a rischio il suo lavoro come presidente del dipartimento di inglese in un college sottofinanziato. Ma mentre la storia prosegue, diventa chiaro che Hank potrebbe non voler lasciare la vita che conosce, anche se sembra odiarla.

La serie, creata da Paul Lieberstein (The Office) e Aaron Zelman (Law & Order), vanta un cast di supporto eccezionale. Mireille Enos, nota per il suo ruolo come Sarah in The Killing, interpreta la moglie di Hank, Lily. L’ensemble include anche Sara Amini, Suzanne Cryer, Cedric Yarbrough, Oscar Nunez, Tom Bower, Kyle MacLachlan, Diedrich Bader e Olivia Scott Welch. Ogni personaggio ha i propri problemi, alcuni complottano per il potere in un piccolo dipartimento di inglese e altri lavorano per mantenere la pace.

Non è sorprendente che AMC voglia debuttare Lucky Hank il prima possibile, approfittando del successo e della celebrazione di Better Call Saul nella sua ultima stagione. I critici, che hanno visto i primi due episodi di Lucky Hank, lo descrivono come una vetrina per Odenkirk che è diversa dai suoi precedenti ruoli come Saul Goodman e Jimmy McGill.


Potrebbe interessarti

La fine della seconda stagione di Shadow & Bone: le modifiche al libro di Alina e Mal spiegate dallo showrunner.
La fine della seconda stagione di Shadow & Bone: le modifiche al libro di Alina e Mal spiegate dallo showrunner.

Attenzione: questo articolo contiene spoiler sulla stagione 2 di Shadow and Bone e sulla serie di libri. Il produttore esecutivo di Shadow and Bone, Eric Heisserer, spiega perché il finale della seconda stagione è cambiato drasticamente rispetto ai libri, in particolare riguardo alle sorti di Alina (Jessie Mei Lei) e Mal (Archie Renaux). Shadow and […]

Come Last Of Us Stagione 2 affronterà il salto temporale e l’invecchiamento di Ellie nel sequel del gioco.
Come Last Of Us Stagione 2 affronterà il salto temporale e l’invecchiamento di Ellie nel sequel del gioco.

ATTENZIONE! Questo articolo contiene SPOILER per The Last of Us di HBO. Il co-creatore di The Last of Us di HBO ha iniziato a delineare come sarà la seconda stagione. Dopo che la prima stagione ha seguito Joel (Pedro Pascal) ed Ellie (Bella Ramsey) mentre attraversavano il paese, i due sono tornati al loro insediamento […]