Asiatica Film Mediale

Black Widow ha utilizzato consulenti militari per assicurarsi che la stanza rossa fosse reale

Black Widow ha utilizzato consulenti militari per assicurarsi che la stanza rossa fosse reale
Erica

Di Erica

27 Gennaio 2022, 04:36


I cineasti di Black Widow hanno utilizzato consulenti militari per assicurarsi che la base volante della Red Room fosse reale. Il film del Marvel Cinematic Universe è stato il primo progetto solista per Natasha Romanoff di Scarlett Johansson, che, nonostante fosse una delle fondatrici dei Vendicatori, era apparsa solo in un ruolo secondario. Black Widow è stato diretto da Cate Shortland e rilasciato nel luglio 2021 dopo aver subito ritardi dovuti alla pandemia.

Ambientato tra gli eventi di Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War, il film vede Natasha costretta a fare i conti con il suo passato di assassina di Vedova Nera quando riceve un pacchetto di antidoto per il controllo mentale da Yelena Belova (Florence Pugh), la sua “sorella” da un’operazione sotto copertura d’infanzia. L’eroe Marvel scopre che, contrariamente alla sua ipotesi in seguito alla sua defezione allo SHIELD, la struttura di addestramento della Red Room è ancora attiva e si allea con Belova per trovare e distruggere per sempre il programma Black Widow. La Red Room, notoriamente nascosta, si è rivelata una base volante e la battaglia finale del film prevede una lunga discesa mentre la struttura precipita a terra.

Sebbene il pubblico dei fumetti si senta a proprio agio nel sospendere la propria incredulità in tali situazioni, il supervisore degli effetti visivi di Black Widow, Geoffrey Bauman, rivela che i realizzatori erano ancora preoccupati di mettere a terra la Red Room nella realtà. In un’intervista con ComicBook.com, Bauman condivide che i progetti dei Marvel Studios utilizzano spesso consulenti militari quando si considera la fattibilità di elementi come una base aerea. In questo caso, dice, erano più preoccupati dell’altezza a cui doveva trovarsi la Red Room perché la lunga battaglia di paracadutismo fosse credibile:

Penso che una cosa di cui abbiamo parlato in qualche modo sia, ok, ‘Quanto in alto potrebbe [the Red Room] essere, per sostenere una caduta libera di due minuti?’ Penso che fossero 20.000 piedi o appena al di sotto, dove si poteva pensare al fatto che qualcuno potrebbe ancora respirare, non ha bisogno di ossigeno. Farebbe molto freddo e ci darebbe abbastanza urla [sic] tempo per comprare eventualmente il dissenso. Quindi questo è un semplice esempio, per quanto ne sai, che qualcosa del genere va. […] Ci avvaliamo di consulenti. Voglio dire, ci rivolgiamo a consulenti militari con qualsiasi esigenza o specialità specifica, dovrei dire, richiediamo consulenti per assicurarci di rimanere il più possibile fedeli al mondo reale.

Essendo un film incentrato su uno dei Vendicatori senza superpoteri, ha senso che i realizzatori fossero così preoccupati di fondare la storia nella realtà, ove possibile. Lo sforzo è stato chiaramente ripagato, poiché le reazioni a Black Widow sono state complessivamente positive, con i critici che hanno elogiato in modo specifico la coreografia d’azione. Sebbene gli effetti speciali abbiano ricevuto alcune critiche online per il modo in cui sono apparsi su Disney+, anche durante il combattimento quando è caduta la Red Room, tali dettagli non hanno finito per distrarre da quella che era una storia avvincente da solista che era arrivata da molto tempo.

Per quanto gli elementi di fantascienza fossero radicati nella realtà, Black Widow è stato considerato di maggior successo quando è rimasto pienamente nell’ambito della credibilità. Al di fuori delle esibizioni di Johansson e Pugh, l’ultimo dei quali sembra avere un ruolo importante nel futuro del MCU, l’aspetto più lodato è stato il ritorno alle dinamiche dei personaggi nella finta famiglia di Natasha. È improbabile che i realizzatori abbiano avuto bisogno di consulenti per realizzare questi momenti, ma l’attenzione generale sul mantenere un piede nella realtà è indicativa di ciò che ha reso queste scene più umane tanto avvincenti quanto lo erano per i fan.

Fonte: ComicBook.com

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

I design alternativi di No Way Home Goblin e Doc Ock rivelati nella concept art
I design alternativi di No Way Home Goblin e Doc Ock rivelati nella concept art

Alcuni concept art appena rilasciati da Spider-Man: No Way Home hanno rivelato uno sguardo a costumi alternativi per Green Goblin e Doctor Octopus. Il sequel dell’MCU è stato un successo al botteghino sin dalla sua uscita a dicembre e celebrato dal pubblico di tutto il mondo come un film imperdibile per i fan di Spider-Man. […]

Holland, Maguire e Garfield si riuniscono per un’intervista senza senso
Holland, Maguire e Garfield si riuniscono per un’intervista senza senso

Sulla scia dell’enorme successo globale senza precedenti di Spider-Man: No Way Home, gli attori Tom Holland, Tobey Maguire e Andrew Garfield si sono riuniti sul piccolo schermo per una nuova intervista. Dalla sua uscita originale il 17 dicembre, il film ha guadagnato incredibili $ 722 milioni a livello nazionale e quasi $ 1,7 miliardi in […]