Asiatica Film Mediale

Better Call Saul Star risponde alla scena della morte del suo personaggio

Better Call Saul Star risponde alla scena della morte del suo personaggio
Debora

Di Debora

12 Luglio 2022, 19:37


ATTENZIONE: questo post contiene spoiler sulla sesta stagione di Better Call Saul

La star di Better Call Saul Tony Dalton parla della morte del suo personaggio Lalo nella premiere di metà stagione dell’ultima stagione dello show. Dopo una breve pausa, la sesta stagione di Better Call Saul è tornata con l’episodio “Point and Shoot”. Riprende da dove si era interrotto il finale di mezza stagione, subito dopo che Lalo ha ucciso in modo scioccante Howard Hamlin di fronte a Jimmy McGill e Kim Wexler. Data la natura cliffhanger del finale di mezza stagione, il pubblico aspettava con impazienza cosa sarebbe successo dopo. Il team creativo aveva in serbo altre sorprese.

Dopo aver incaricato Kim Wexler di andare a casa di Gustavo Fring e ucciderlo, Lalo lega Jimmy ed esplora la lavanderia industriale di Fring, dove sospetta che stia costruendo un superlab di metanfetamina che i fan vengono a vedere in Breaking Bad. Dopo aver trovato Gus lì, lo costringe sotto la minaccia delle armi a rivelare il laboratorio sotterraneo, mentre lo filma per mostrarlo al loro capo del cartello Don Eladio. All’insaputa di Lalo, Gus ha nascosto segretamente una pistola sotto la sporcizia del laboratorio alcuni episodi prima e lo supera in astuzia quando interrompe bruscamente l’alimentazione e gli spara a morte al collo. Lalo dà un’ultima occhiata a Gus, sorridendo e ridendo prima che muoia.

Parlando con Variety, Dalton condivide la sua scoperta della morte di Lalo durante una conversazione passata con i creatori di Better Call Saul Peter Gould e Vince Gilligan. Divulga che la discussione era incentrata sulla storia generale e sull’arco narrativo della stagione finale, che è ciò che porta alla fine del suo personaggio, ed esprime gratitudine per aver interpretato un personaggio così allettante e iconico nella serie. La dichiarazione di Dalton può essere letta di seguito:

“E ‘stato un po’ di tempo fa, ma ho ricevuto una chiamata prima che iniziassimo a girare durante la pandemia. Ho ricevuto una chiamata da Zoom [creators] Vince [Gilligan] e Pietro [Gould]. Si trattava più di quanto fossero eccitati per quello che stava succedendo che per la mia morte. Tipo: “Oh mio dio, sarà pazzesco quello che accadrà”. Stavano parlando della morte di Howard e del fatto che l’avessi ucciso, e poi hanno detto: “E poi muori”. Ero solo grato di aver ottenuto il lavoro e di aver lavorato con questi ragazzi e il personaggio è diventato così parte integrante della storia. Non ricevi concerti del genere molto spesso”.

Dalton ha interpretato per la prima volta il ruolo di Lalo alla fine della stagione 4 e da allora è diventato uno dei cattivi più spaventosi dell’universo di Better Call Saul/Breaking Bad. Dato quello che succede in Breaking Bad e ora che il prequel ha raggiunto la fine del gioco, ha senso che Lalo Salamanca esca quando lo ha fatto e nel modo in cui ha fatto, quando la radice della sua trama e del suo personaggio ruotava sempre attorno a Gus Fring e prendeva lui giù. Una delle risorse più forti di Better Call Saul sono i potenti personaggi dello show, il ritmo delle trame e il modo in cui tutto si unisce, e nel caso di Lalo Salamanca, non potrebbe esserci una soluzione migliore.

L’ultima stagione dello show è stata un vortice completo e un importante punto di svolta, poiché Lalo è il terzo personaggio principale ad essere ucciso, dopo Howard Hamlin nell’episodio precedente e Nacho Varga nell’episodio 3. Tutti e tre non sono presenti in Breaking Bad, il che porta i fan a ipotizzare cosa accadrà alla moglie di Jimmy, Kim Wexler, poiché anche lei non viene menzionata. Better Call Saul ha solo cinque episodi rimasti prima che si concluda e ha ancora molte trame da affrontare e domande a cui rispondere, quindi sarà emozionante vedere cosa accadrà per i suoi personaggi mentre si dirige verso il tratto finale.

Fonte: varietà

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Perché The Bear Star non si preoccupa dei confronti con Shameless
Perché The Bear Star non si preoccupa dei confronti con Shameless

La star dell’Orso Jeremy Allen White non è preoccupato per i confronti con il suo ruolo di Phillip “Lip” Gallagher nella commedia dark di lunga durata Shameless. The Bear ha presentato in anteprima la sua prima stagione di otto episodi per FX On Hulu alla fine di giugno ed è diventato un successo da un […]

Meglio chiamare Saul: perché Gus sapeva di andare al Superlab
Meglio chiamare Saul: perché Gus sapeva di andare al Superlab

ATTENZIONE: Spoiler avanti per Better Call Saul stagione 6, episodio 8 Gus Fring sapeva esattamente dove andare in “Point & Shoot” di Better Call Saul: ecco come l’ha capito. Da quando Chicken Brother di Giancarlo Esposito si è esibito in Better Call Saul nella terza stagione, il suo obiettivo finale è stato estromettere i Salamanca […]