Asiatica Film Mediale

Better Call Saul Return di Huell mostra quanto sia diventata cattiva Kim

Better Call Saul Return di Huell mostra quanto sia diventata cattiva Kim
Debora

Di Debora

27 Aprile 2022, 15:42


Una perla di saggezza di Huell Babineaux riassume perfettamente fino a che punto Kim Wexler sia caduto in Better Call Saul. Da una prospettiva esterna, la dinamica tra Jimmy McGill (Bob Odenkirk) e Kim Wexler (Rhea Seehorn) è relativamente semplice: Kim, l’avvocato laborioso e onesto, viene sviato da Jimmy, lo spudorato truffatore che la attira nei suoi piani promettendo un’eccitazione adrenalinica. Tra le stagioni 2 e 5 di Better Call Saul, questa valutazione non sembrava lontana dalla verità, ma il finale della stagione 5 ha ribaltato queste aspettative. Kim ha rimproverato Howard Hamlin per presumere che fosse guidata da Jimmy e non riusciva a pensare da sola, poi in seguito ha lanciato un piano per rovinare la carriera di Howard in un piano per arricchirsi rapidamente.

Nella sesta stagione di Better Call Saul, Kim fa a modo suo. Lei e Jimmy iniziano una serie contorta di truffe che cancelleranno il sorriso di plastica dalla faccia di Howard, ma mentre la coppia marito e moglie stanno entrambi partecipando volentieri, ci sono piccoli indizi che Kim stia lusingando Jimmy. Torna alla truffa di Howard nella premiere della sesta stagione di Better Call Saul nonostante la riluttanza di Jimmy, ricatta i Kettleman quando Jimmy vuole corromperli e dissuade suo marito dal confessare chiedendo: “Vuoi essere un topo?”

“Quanto scenderà Kim prima della fine?” è in cima alle domande più pressanti della sesta stagione di Better Call Saul, e forse il segno più convincente della discendenza morale di Wexler arriva con il gradito ritorno di Lavell Crawford nei panni di Huell Babineaux in “Rock & Hard Place”. Il ritorno della sesta stagione di Better Call Saul di Huell avviene perché Jimmy e Kim hanno bisogno di una chiave clonata per la Jaguar di Howard e, sebbene completi con successo questo compito, Huell fa un punto saliente prima di partire. Dopo aver prima sottolineato che Jimmy e Kim guadagnano entrambi bene praticando la legge, Huell chiede innocentemente: “Perché fai tutto questo?” Quando Jimmy risponde assicurandogli che la truffa andrà a beneficio delle persone normali (intende i residenti di Sandpiper) Huell rimane poco convinto, separandosi con “Se lo dici tu”.

Associato di Saul Goodman sia in Better Call Saul che in Breaking Bad, Huell è, in mancanza di una parola migliore, un truffatore. È un tutore, una guardia del corpo, un ladro, un generale tuttofare con pochi e preziosi scrupoli morali. Ma anche Huell non capisce la malizia e la crudeltà dietro la truffa Howard Hamlin di Jimmy e Kim. Per Huell, il crimine è un mezzo per fare soldi, e dai suoi commenti a Jimmy, possiamo presumere che l’educazione del signor Babineaux non gli abbia fornito molte opportunità legali per farlo. Le riserve di Huell implicano che se potesse fare soldi legittimi come fanno Jimmy e Kim, lo farebbe assolutamente. È confuso sul motivo per cui due avvocati ricchi di guadagni dovrebbero dedicare un tale sforzo a danneggiare la reputazione professionale di un uomo e, dalla sua espressione facciale, Huell vede chiaramente la truffa di Jimmy e Kim’s Howard come meschina e vendicativa.

Dall’espressione facciale di Jimmy, è altrettanto chiaro che segretamente è d’accordo. Distruggere Howard è stato, ovviamente, un’idea di Kim, e lei sta spingendo avanti la truffa ad ogni passo. Se Kim non avesse forzato la questione nella premiere della sesta stagione di Better Call Saul, l’intero calvario sarebbe stato dimenticato. Huell capì che Jimmy vendeva telefoni con bruciatore. Capì che Jimmy incastrava Chuck per riguadagnare la sua licenza legale. Huell non capisce di aver rovinato la carriera di Howard Hamlin e la disapprovazione del criminale la dice lunga su quanto siano davvero oscure le motivazioni di Kim nella sesta stagione di Better Call Saul.

Better Call Saul continua lunedì su AMC.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

In che modo le scene di combattimento di Moon Knight rispecchiano i film di Captain America
In che modo le scene di combattimento di Moon Knight rispecchiano i film di Captain America

Lo scrittore Beau DeMayo spiega come i film di Captain America dei fratelli Russo siano stati usati come barometro per la rappresentazione della violenza di Moon Knight. I registi Joe e Anthony Russo hanno fatto il loro debutto nel Marvel Cinematic Universe con Captain America: The Winter Soldier (2014). Come thriller d’azione e di spionaggio, […]

Love, Death and Robots Stagione 3 rivela l’art [EXCLUSIVE]
Love, Death and Robots Stagione 3 rivela l’art [EXCLUSIVE]

Screen Rant ha l’onore di presentare in anteprima esclusiva la grafica chiave per Love, Death & Robots stagione 3, altrimenti noto come Love, Death and Robots Volume 3. L’antologia di fantascienza animata, che prende il nome da tre temi principali incarnati nella maggior parte degli episodi indipendenti , sarà presentato in anteprima mondiale su Netflix […]