Notizie Serie TVBetter Call Saul ha appena completato la sua configurazione...

Better Call Saul ha appena completato la sua configurazione Breaking Bad per 6 personaggi

-


Better Call Saul ha appena aggiunto gli ultimi ritocchi a sei retroscena dei personaggi prima di Breaking Bad. Better Call Saul di Vince Gilligan e Peter Gould si è presentato per la prima volta come la storia delle origini di Jimmy McGill di Bob Odenkirk, la storia della sua trasformazione in “Saul Goodman”. Nei sette anni successivi, tuttavia, il loro spin-off si è evoluto in un preludio onnicomprensivo di Breaking Bad. Iniziato sei anni prima dell’incidente del fronte Y di Walter White, Better Call Saul non solo aggiunge contesto allo stesso Saul Goodman, ma al cartello del New Mexico, ai complici di Walt e persino ad alcuni dei nemici che incontra lungo la strada.

Confermata da AMC come ultima corsa, Better Call Saul stagione 6 fa un’ultima spinta per colmare il divario tra se stessa e Breaking Bad. Ogni assenza del personaggio principale è stata ora affrontata: Nacho, Howard e Lalo sono morti tutti, prima che Kim rompesse con Jimmy e lasciasse la città. Ma che dire dei personaggi di Better Call Saul che sono ancora in giro durante Breaking Bad? Artisti del calibro di Jimmy McGill, Mike Ehrmantraut e Gus Fring si sono gradualmente avvicinati ai loro personaggi di Breaking Bad durante lo spinoff, e quei viaggi si concludono tutti con Better Call Saul, stagione 6, episodio 9.

“Fun & Games” si conclude con un salto temporale di circa un anno, momento in cui ciascuno dei personaggi sottostanti ha completato le rispettive trasformazioni ed è pronto per le delizie a venire dopo che Walter White scopre le gioie di cucinare metanfetamina. Ecco i personaggi che finalmente raggiungono la loro forma finale in Better Call Saul stagione 6, episodio 9.

Jimmy McGill

La domanda stessa su cui è stato costruito Better Call Saul: come ha fatto Jimmy McGill a diventare Saul Goodman? In (quasi) sei stagioni, il pubblico ha visto Jimmy – un piccolo truffatore con un buon cuore – subire gradualmente un totale decadimento morale e una serie di fattori sono responsabili della sua caduta. Il risentimento verso “l’uomo” per essere stato trattenuto come avvocato si è intensificato dopo che il fratello di Jimmy, Chuck McGill, si è tolto la vita. Abbastanza per caso, Jimmy è poi diventato un “amico del cartello”, scoprendo che “non essere amico” non era così facile come fa Facebook. Sposare Kim Wexler nella quinta stagione di Better Call Saul ha ulteriormente ampliato il lato oscuro di Jimmy, poiché il suo appetito per la criminalità si è rivelato ancora più vorace del suo. Anche dopo tutto questo, tuttavia, Jimmy è rimasto in qualche modo lontano dalla figura viscida e spregevole che ha tagliato in Breaking Bad.

“Fun & Games” della sesta stagione di Better Call Saul rivela il fattore scatenante finale: Kim se ne va. Il salto post-tempo Jimmy McGill ha pienamente abbracciato lo stile di vita sgargiante e ostentato di “Saul Goodman”. Va a letto con le prostitute invece di difenderle in tribunale, sfoggia l’acconciatura pettinata e sfrutta le tragedie locali senza nemmeno un briciolo di tatto. Questo è ciò che gli spettatori di Saul Goodman ricorderanno da Breaking Bad: lo squallido vuoto di etica e integrità che ricicla denaro della mafia. Minacciare un manager di una stazione radiofonica solo perché uno spot pubblicitario trasmesso in mono non è un livello di meschinità raggiunto da Jimmy McGill in un punto precedente di Better Call Saul, e anche il suo atteggiamento nei confronti di Francesca è diventato sgradevole. Saul Goodman è ufficialmente entrato in chat.

A livello estetico, il salto temporale di Better Call Saul introduce elementi familiari come la Cadillac di Saul Goodman, il design dell’ufficio di Breaking Bad e la sua tazza da caffè “Il più grande avvocato del mondo”.

Gus Fring

Gustavo Fring di Giancarlo Esposito ha subito una sua trasformazione in Better Call Saul. La sequenza temporale del prequel vede che Gus si sta ancora affermando, non proprio la forza di controllo imperturbabile che Walter White affronta in Breaking Bad. In effetti, Gus è davvero molto sbalordito quando l’arrivo di Lalo Salamanca (Tony Dalton) minaccia di far deragliare completamente il suo grande piano, causando ansia, comportamenti rischiosi e altre qualità decisamente non da Fring. Il grande momento di transizione di Gus in realtà è arrivato prima nella sesta stagione di Better Call Saul, quando alla fine ha ucciso Lalo Salamanca e annullato la più grande minaccia al suo piano generale di rovesciare il cartello. In quel momento, Gus è diventato la presenza dominante con cui il pubblico di Breaking Bad ha più familiarità.

Tuttavia, “Fun & Games” della sesta stagione di Better Call Saul dà il tocco finale all’evoluzione di Gus Fring. Un incontro con Don Eladio e i Salamanca scagiona definitivamente Gus dall’omicidio di Lalo, spiegando perché entrambe le parti sono ancora amichevoli durante Breaking Bad. Gus poi fissa la piscina dove è stato ucciso il suo partner Max, a simboleggiare la fase successiva della sua ricerca di vendetta. Tornato a casa, Gus incarica Mike Ehrmantraut di organizzare la continuazione del progetto di costruzione del superlab, allestendo la struttura completata vista in Breaking Bad. Gus Fring è ora un uomo fiducioso che la vittoria si sta avvicinando.

Mike Ehrmantraut

Il viaggio di Better Call Saul di Mike Ehrmantraut rispecchia quello di Jimmy McGill: entrambi iniziano come personaggi di buon cuore con una vena morale grigia che li consuma gradualmente con ogni stagione che passa. La discendenza di Mike è inizialmente motivata finanziariamente, poiché cerca i mezzi per provvedere alla nipote Kaylee, e il personaggio di Jonathan Banks alla fine cade sotto l’impiego a tempo pieno di Gustavo Fring. Quelle pile di denaro non spiegano del tutto la freddezza assoluta che Mike mostra durante Breaking Bad, tuttavia, né la sua lealtà nei confronti di Gus. Anche all’inizio dell’ultima stagione di Better Call Saul, Mike punta una pistola alla testa di Fring durante una discussione sull’opportunità di morire Nacho, prendendo coraggiosamente una posizione giusta.

L’atteggiamento di Breaking Bad di Mike è finalmente cementato da una scena emotiva in Better Call Saul stagione 6, episodio 9. Onorando il caduto Nacho, Mike visita segretamente il padre del giovane per dare la notizia del destino di suo figlio. Mike promette giustizia ai Salamanca, credendo che queste parole leniranno il dolore del signor Varga. Invece, il tappezziere sciocca Mike rispondendo: “Quello di cui parli non è giustizia. Ciò di cui parli è vendetta”. Mike è costretto ad affrontare il fatto che non sia più il “bravo ragazzo”. Non può predicare la giustizia o mantenere un’altura morale come se fosse al di sopra degli altri gangster. Accettare pienamente la sua realtà malavita entro la fine di Better Call Saul spiega meglio la spietatezza di Breaking Bad di Mike e il motivo per cui segue lealmente Gus Fring negli anni a venire.

Ettore Salamanca

La premiere della sesta stagione di Better Call Saul vede Hector Salamanca scoprire che Gustavo Fring era dietro l’attacco al complesso di Lalo (dal finale della quinta stagione). Il campanaro e Lalo cospirano quindi per smascherare il tradimento di Gus, ma il loro piano muore insieme allo stesso Lalo. Sorge allora una curiosa incoerenza: perché Hector tollera ancora Gustavo durante Breaking Bad? Sicuramente, avrebbe continuato a combattere disperatamente per vendicare Lalo e dimostrare che Gus stava complottando a tradimento contro il cartello?

“Fun & Games” rivela che è esattamente quello che è successo. Hector ha meticolosamente dettato una lettera che ha rivelato il complotto di Gus Fring, il tentativo di omicidio contro Lalo e la colpevolezza per l’effettivo omicidio di Lalo. Don Eladio considerò le prove a favore e contro, ma si pronunciò a favore di Gus. Quando Ettore si rifiutò di accettare il giudizio, i cugini Salamanca furono costretti a rimuoverlo dal bordo piscina. L’incontro spiega chiaramente perché Hector e Fring rimangono compagni di letto (anche se infelici) sotto l’ombrello di Don Eladio in Breaking Bad.

Don Eladio

Allo stesso modo, Better Call Saul stagione 6, episodio 9 apre la strada alla morte di Breaking Bad di Don Eladio, spiegando come questo gangster esperto e cauto del cartello non ha mai visto bandiere rosse ogni volta che Gus Fring entrava in una stanza. Durante la scena della piscina “Fun & Games”, Eladio snocciola le montagne di prove per la difesa di Gus: il corpo di Lalo è stato identificato dalla polizia, Nacho ha già implicato una banda peruviana come i veri colpevoli, i cugini non hanno assistito alla telefonata di Lalo con Hector, ecc. È una difesa a tenuta stagna che mostra come don Eladio possa rimanere all’oscuro della vera natura di Gus Fring per i prossimi cinque anni.

Francesca Liddy

Francesca Liddy si è unita a Saul Goodman & Associates in precedenza nella sesta stagione di Better Call Saul e sembrava immediatamente a disagio tra la clientela sgradevole dell’avvocato. In “Axe & Grind”, ha osservato con imbarazzato nervosismo uno dei clienti di Saul che spegneva una sigaretta sui mobili della sala d’attesa. Dopo il salto temporale “Fun & Games” di Better Call Saul, Francesca si dirige verso un cliente le cui gambe le bloccano la strada in modo bellicoso e pronuncia con voce vuota “mossa” con voce esasperata e burbera, evidentemente ora abituata a gestire i criminali che Saul attira.

Saul ha rinunciato anche a essere gentile con Francesca. Anche quando l’ha costretta a fare la telefonata fraudolenta HHM come parte della truffa Howard di Better Call Saul, Jimmy ha trattato la sua segretaria con rispetto. Abbaiando gli ordini al telefono dopo il salto temporale della sesta stagione, le dice bruscamente: “Stai zitta, stai zitta” in due diverse occasioni.

Better Call Saul continua lunedì su AMC.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Debora
Debora
Sono Debora, 45 anni, appassionata di serie TV americane. Sono molto curiosa e mi piace condividere informazioni sulle serie che seguo. Ho imparato l'inglese guardando le serie in lingua originale. Scrivo news per Asiatica Film Mediale. Tra le mie serie preferite ci sono Game of Thrones, Breaking Bad e Stranger Things. Amo passare le serate a guardare le serie TV Americane per immergermi completamente in queste storie.

Ultime News

Il nuovo film di Ethan Coen ha un disastroso incasso al botteghino, si piazza all’ottavo posto nel primo weekend.

Riassunto Drive-Away Dolls ha avuto un deludente weekend di apertura di $2,5 milioni, posizionandosi all'ottavo posto al...

Charlie Cox’s Matt Murdock ottiene un importante potenziamento del costume nel MCU in Daredevil: Born Again Fan Art.

Riassunto Daredevil: Born Again sta ricevendo un grande rinnovamento creativo e un nuovo showrunner, indicando dei cambiamenti positivi nella...

Doctor Who Art Paga un bellissimo omaggio all’episodio più straziante del Dodicesimo Dottore.

Sommario Nuova fan art rappresenta la tragedia della morte di Clara e il dolore eterno del Dottore in "Heaven...

Stupore: Successo al botteghino animato del 2023 supera una pietra miliare nazionale, supera TMNT: Mutant Mayhem.

Riassunto La Migrazione ha raggiunto un incasso di $120 milioni nel decimo weekend. Ha superato il successo animato del...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

Avventuratevi nel cuore pulsante dell'orrore con la nostra raccolta...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te