Notizie Serie TVBetter Call La grande morte di Saul risolve un...

Better Call La grande morte di Saul risolve un mistero di Breaking Bad

-


Attenzione: spoiler in vista per Better Call Saul stagione 6, episodio 3

Il modo in cui Nacho è morto nella sesta stagione di Better Call Saul spiega perché Mike Ehrmantraut e Gus Fring stanno ancora lavorando insieme durante l’era di Breaking Bad. Da quando si sono conosciuti per la prima volta nella terza stagione di Better Call Saul, Gus e Mike hanno stretto un’accoppiata naturale. Gus colloca l'”organizzato” nella criminalità organizzata, scrupolosamente dettagliato nella pianificazione e nell’esecuzione della sua operazione. È perfettamente complimentato dalla filosofia professionale, affidabile e senza fronzoli di Mike, ma i due si sono spesso scontrati su una questione: Nacho Varga.

Gus ha ricattato Nacho facendogli diventare la sua talpa dietro le linee di Salamanca, ma mentre Mike è irremovibile, l’informatore dovrebbe essere rilasciato come ricompensa per il suo servizio, Gus preferirebbe giocare a colpi di talpa, chiudendo una questione in sospeso. Questa differenza di opinioni crea un problema per Breaking Bad. Quando Walter White entra nel quadro della metanfetamina del New Mexico, Gus e Mike sono più legati che mai: il loro rapporto di lavoro è ancora più radicato che in Better Call Saul. Mike nutriva una grande predilezione per Nacho, percepindolo come una figura di figlio surrogato, quindi se Gus avesse fatto a modo suo e avesse ucciso la sua spia segreta, Mike si sarebbe sicuramente risentito dell’Uomo Pollo, non sarebbe diventato un collaboratore più stretto.

La morte di Nacho’s Better Call Saul stagione 6 districa quel mistero. Se Gus Fring avesse semplicemente ordinato di uccidere Nacho a sangue freddo, implorando pietà e singhiozzando, è molto difficile immaginare che Mike rimanga fedele al suo capo in Breaking Bad. Better Call Saul lo conferma praticamente nella sesta stagione “Rock & Hard Place” quando Mike si rifiuta di rapire il padre di Nacho. Questa rara dimostrazione di sfida dimostra che Mike ha raggiunto il limite di ciò che è pronto a fare e dimostra la sua crescente ira per la posizione di Nacho di Gus. Invece di essere brutalmente assassinato su comando di Gus, tuttavia, Nacho Varga prende la situazione nelle sue stesse mani unte. È lo stesso Nacho che chiama Gus e propone un compromesso: la morte in cambio della sicurezza garantita di suo padre. Avanti veloce verso il grande giorno, e Nacho riesce quasi a liberarsi, usando una scheggia di vetro (forse lasciata intenzionalmente da Mike) per afferrare Juan Bolsa come ostaggio. Invece di tentare di combattere o fuggire, tuttavia, Nacho sceglie un percorso di non violenza e si toglie la vita.

Ovviamente, questo è lontano dallo scenario ideale di Nacho: avrebbe preferito afferrare suo padre e scappare per sempre dal cartello usando documenti d’identità falsi. Alla fine, Gus Fring è anche ancora responsabile dell’orchestrazione della morte di Nacho. Ma Gus non esegue direttamente la talpa e Nacho prende il potere dei suoi ultimi momenti dando la priorità a suo padre sopra ogni altra cosa. Mike potrebbe risentirsi per sempre di come Nacho sia stato messo alle strette in una situazione così terribile, ma non può ritenere Gus colpevole dell’omicidio del giovane. Incolpare la cultura del cartello sarebbe più accurato. Nacho si è tolto la vita alle sue condizioni (almeno in parte), invece di essere semplicemente colpito da una fucilata su richiesta di Gus Fring, spiega chiaramente perché Mike Ehrmantraut può sopportare di lavorare per il suo attuale datore di lavoro fino all’era di Breaking Bad.

Il bilanciamento della dinamica di Gus-Mike è un altro esempio di come la morte della sesta stagione di Better Call Saul di Nacho Varga sia intonata alla perfezione. Poiché non lascia che Nacho si liberi, Gus si sente ancora un vile e malvagio cattivo. Ma poiché alla fine Nacho sceglie la sua strada, Mike non sembra un ipocrita totale per aver continuato la sua associazione con i Los Pollos Hermanos in Breaking Bad. Si potrebbe anche dire che Mike alla fine onora la memoria di Nacho aiutando a guidare un altro giovane intrappolato nell’oscurità del cartello: un certo Jesse Pinkman.

Better Call Saul continua lunedì su AMC.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il trailer di Paper Girls mostra i preadolescenti che viaggiano nel tempo cercano di salvare il mondo

Il nuovo trailer della serie televisiva Paper Girls mostra i preadolescenti che viaggiano nel tempo mentre tentano di...

L’artista VFX di Stranger Things critica Netflix affermando che Venca non ha CGI

Un artista di effetti visivi che ha lavorato alla stagione 4 di Stranger Things confuta un post cancellato...

Abbiamo DAVVERO bisogno di un altro spin-off di Vampire Diaries dopo Legacies?

Dopo quattro stagioni, il dramma fantasy della CW Legacies si è concluso e, sulla sua scia, ci sono...

Lo spinoff di Supernatural The Winchesters fissa la data di uscita in autunno su The CW

The CW ha annunciato una data per la prima autunnale di The Winchesters. Un anno dopo che...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te