Notizie Serie TVBetter Call Il finale di Saul ottiene finalmente il...

Better Call Il finale di Saul ottiene finalmente il genere del crimine antieroe giusto

-


Better Call Saul ha avuto il miglior finale di serie nella storia del genere drammatico del crimine antieroe grazie al modo in cui ha trovato la redenzione per il suo protagonista. Il finale della sesta stagione di Better Call Saul è stato favorevolmente paragonato ai finali di serie di altri importanti drammi televisivi contro gli eroi. Questi includono il suo predecessore, Breaking Bad, così come I Soprano, Ozark e altre serie che hanno gettato le basi per le basi tematiche del genere antieroe che Better Call Saul ha perfezionato.

Better Call Saul stagione 6, episodio 13, “Saul Gone”, ha fatto un miracolo dando a Jimmy McGill (Bob Odenkirk) un arco di redenzione di un episodio praticabile. Ancora una volta, Jimmy ha manipolato il sistema legale per i propri fini. Il colpo di scena: questa volta Jimmy non era alla ricerca di soldi. In “Saul Gone”, ha avviato la sua truffa finale come un modo per “uccidere” la sua identità di Saul Goodman, cercando la redenzione per le azioni di Saul e mostrando a Kim Wexler (Rhea Seehorn) che ogni speranza non è persa per Jimmy McGill.

Il finale di Better Call Saul, attraverso la testimonianza finale di Jimmy McGill, dà ragione al genere drammatico del crimine antieroe mettendo il suo protagonista su un percorso realistico verso la redenzione di se stesso. Eseguito in un modo non predicatorio che riconosce pienamente Jimmy per l’antieroe che è veramente, il finale della serie Better Call Saul sostiene che non è mai troppo tardi per cercare la redenzione, una posizione morale precedentemente incompiuta in nessun altro importante spettacolo di antieroi. I Soprano, Ozark e Breaking Bad hanno indubbiamente influenzato la conclusione di Better Call Saul, che ha ripagato il loro lavoro fondamentale fornendo un finale migliore.

The Better Call Saul Ending è migliore di Breaking Bad?

Vince Gilligan ha preso le lezioni che ha imparato dal finale di Breaking Bad per rendere la serie prequel Better Call Saul ancora migliore. In confronto, il finale della serie di Breaking Bad non era chiaro se Walter White (Bryan Cranston) fosse effettivamente morto. Breaking Bad stagione 5, episodio 16, “Felina”, si è conclusa con Walt che sembrava morire dissanguato, ma i suoi occhi erano aperti e le autorità erano arrivate. Per anni, questo ha portato a speculazioni sul vero destino di Walt, fino a quando Gilligan ha finalmente chiarito anni dopo che il personaggio era in realtà morto. Sebbene l’ambiguità fosse utile per suscitare scalpore sugli spin-off dell’universo di Breaking Bad come Better Call Saul, gli spettatori di lunga data erano ancora privati ​​di una conclusione definitiva alla storia del leggendario antieroe.

Al contrario, il finale di Better Call Saul non ha lasciato domande senza risposta sul suo protagonista o su altri personaggi principali. In effetti, Gilligan ha attivamente evitato di confondere i fan non includendo una scena in cui Kim lancia pistole a dita contro Jimmy durante la loro ultima scena in prigione. Sì, Kim ha restituito le pistole a dita di Jimmy nel finale della serie Better Call Saul. Tuttavia, sapendo di aver impostato un tono in cui gli spettatori hanno costantemente cercato di sezionare i veri significati anche dei dettagli più minuti, gli showrunner hanno deciso di non mostrare Kim che restituisce le pistole a dito di Jimmy per evitare di insinuare che in qualche modo sia tornata in gioco. Può sembrare una piccola decisione, ma ha aiutato a creare un finale più definitivo per Jimmy.

Alla fine, Jimmy è riuscito dove Walt non poteva – aggrappandosi a qualche speranza di redenzione – e questo è ciò che rende migliore il finale di Better Call Saul. Il genere del crimine antieroe riguarda l’esposizione degli eccessi e delle conseguenze del mondo criminale. Anche Breaking Bad ha fatto questo, ma Better Call Saul è andato oltre sostenendo che non è troppo tardi per Jimmy. Mentre gli spettatori si aspettavano e ottenevano un finale oscuro per Breaking Bad, Better Call Saul ha completamente sovvertito le aspettative del pubblico attraverso il lieto fine di Jimmy McGill. Con il senno di poi, non è così giusto confrontare i finali dei due spettacoli e vedere che Gilligan ha commesso degli errori in Breaking Bad in modo che Better Call Saul potesse decollare e volare.

I finali di Sopranos, Ozark, Breaking Bad e Better Call Saul a confronto

Dei quattro importanti programmi sul crimine antieroistico I Soprano, Ozark, Breaking Bad e Better Call Saul, solo l’ultimo si è concluso con zero ambiguità e ha messo il protagonista dietro le sbarre. Come Breaking Bad, anche The Sopranos ha avuto un finale aperto, e allo stesso modo è stato solo anni dopo che il suo creatore, David Chase, ha finalmente chiarito che Tony Soprano è stato ucciso. Il finale di Ozark è stato meno ambiguo; i Byrdes hanno sostanzialmente abbracciato i loro ruoli di veri cattivi dello spettacolo. Tuttavia, mentre i Byrde si sono trovati faccia a faccia con le conseguenze delle loro azioni, sono comunque finiti in cima e il loro destino finale rimane sconosciuto.

Nei rispettivi episodi finali di Ozark e I Soprano, i protagonisti non vengono mai puniti per i loro crimini. L’antieroe che non esce mai dal gioco, e alla fine anche prevalere, è un grande finale di per sé, uno che arriva con le sue lezioni. Poiché Better Call Saul ha consegnato un destino agrodolce alternativo per l’antieroe moderno, è riuscito a essere più distinto di questi altri drammi polizieschi, che si sono conclusi tutti tematicamente allo stesso modo. Come previsto, questi altri spettacoli si sono conclusi in modo oscuro mentre Better Call Saul ha rotto da questo schema.

Anche il finale insolitamente ottimista dello spinoff di Breaking Bad non si basava su nessuna morte a sorpresa per dare la sua svolta. Invece, il finale di Better Call Saul ha abbracciato le radici dello spettacolo come procedura legale per dare al pubblico un ultimo assaggio della caratteristica astuzia mentale di Saul Goodman. Fino a quando il creatore Vince Gilligan non ha presentato altri spin-off, il finale di Better Call Saul è stato il modo perfetto per chiudere la sequenza temporale dell’universo di Breaking Bad.

Ultime News

L’attore in ufficio non vuole mai più interpretare il suo personaggio

La star di Office Zach Woods dice che non vorrà mai più interpretare il suo personaggio. La...

Lindsay Lohan celebra il Mean Girls Day con un primo sguardo a New Rom-Com

Lindsay Lohan celebra il giorno di Mean Girls con il primo sguardo alla sua prossima commedia romantica, Falling...

Dwayne Johnson festeggia oltre 20 anni a Hollywood con un video dolcissimo

In un video dolce e sincero, Dwayne Johnson ha celebrato i suoi oltre 20 anni di carriera a...

Lo spinoff Daryl di The Walking Dead ottiene il titolo ufficiale

Prima del ritorno dello show principale, la serie spin-off Daryl di The Walking Dead ha ricevuto un titolo...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te