Notizie Serie TVBetter Call I problemi BTS di Saul hanno reso...

Better Call I problemi BTS di Saul hanno reso Howard Twist ancora migliore

-


Attenzione: spoiler in vista per Better Call Saul stagione 6, episodio 7, “Plan and Execution”

I vari problemi dietro le quinte nella realizzazione della sesta stagione di Better Call Saul sono serviti solo a migliorare lo spettacolo, come dimostrato dallo scioccante cliffhanger di Howard (Patrick Fabian) dell’episodio 7. Il finale di metà stagione di Better Call Saul è iniziato con il complotto di Kim (Rhea Seehorn) e Jimmy (Bob Odenkirk) contro Howard che ha raggiunto una conclusione elaborata, ma i festeggiamenti della coppia sono stati interrotti dal ritorno di Lalo Salamanca (Tony Dalton). Arrivato per parlare con i suoi avvocati nel mezzo del loro teso confronto con un Howard arrabbiato, Lalo interrompe l’incontro sparando brutalmente a Howard, mentre Better Call Saul si prende una pausa fino a luglio.

Tuttavia, questo non era il piano originale del team Better Call Saul per la stagione 6. Su Twitter, lo scrittore e regista dell’episodio Thomas Schnauz ha notato che l’ultima stagione era originariamente intesa come 13 episodi consecutivi senza interruzioni. Tuttavia, a causa dei ritardi causati dalla pandemia di COVID19 e dall’infarto di Bob Odenkirk, hanno dovuto prendere la decisione di dividere la stagione a metà. Questa decisione ha solo rafforzato la natura scioccante della morte brutale di Howard e accresce il dramma mentre gli spettatori aspettano il ritorno di Better Call Saul a luglio.

Se Better Call Saul stagione 6, episodio 7 fosse andato in onda come previsto, ci sarebbe stata solo una settimana tra l’omicidio di Howard e le conseguenze immediate. Non avrebbe reso le azioni di Lalo più scioccanti, ma ci sarebbe stato un po’ di conforto per gli spettatori nel sapere che avevano solo 7 giorni per scoprire cosa accadrà dopo. Usare l’omicidio di Howard da parte di Lalo come cliffhanger di metà stagione di Better Call Saul è una decisione molto più straziante. Dopo lo shock iniziale delle azioni di Lalo, c’è la sensazione sprofondante che ci siano quasi due mesi di attesa prima che il cliffhanger si risolva e questa gratificazione ritardata rende il finale di “Plan and Execution” ancora più efficace.

I buoni cliffhanger si basano sulla consapevolezza che un pubblico deve aspettare per scoprire come vengono risolti. Ecco perché l’ultima stagione di Breaking Bad è stata probabilmente un’esperienza molto più elettrizzante guardandola settimana dopo settimana, piuttosto che abbuffarsi per l’intera stagione una volta terminata. Come il suo predecessore, anche Better Call Saul apprezza la nozione di appuntamento televisivo, facendo di un programma preferito un evento settimanale. Forti cliffhanger come la morte di Howard o l’audace e violenta fuga di Lalo dal suo complesso assediato sono meticolosamente progettati per mantenere gli spettatori interessati alle lunghe pause tra le stagioni. La parte 2 della sesta stagione di Better Call Saul uscirà entro la fine dell’anno e, sebbene la pausa di metà stagione sia stata semplicemente il risultato di ritardi nella produzione, Vince Gilligan, Peter Gould e il loro team sono stati intelligenti nella decisione di interrompere la stagione in metà piuttosto che ritardare la prima.

La morte di Howard nell’appartamento di Kim e Jimmy è un enorme punto di svolta per i personaggi e lo spettacolo. È probabile che sia ciò che alla fine crea un cuneo tra Kim e Jimmy, soprattutto quando si rende conto che lei gli ha tenuto segreta la sopravvivenza di Lalo. Nel frattempo, qualunque cosa Lalo voglia da Jimmy, probabilmente completerà la sua trasformazione nell’avvocato penalista, Saul Goodman. Gli spettatori ora hanno quasi 2 mesi per riflettere su tutte le potenziali implicazioni per i personaggi, in particolare il destino di Kim e Lalo nella sesta stagione di Better Call Saul, parte 2. Poiché sono gli unici due personaggi rimasti in piedi che non compaiono in Breaking Bad, il loro futuro non sembra particolarmente positivo. Anche se la pausa di mezza stagione potrebbe non essere stata una scelta deliberata, rende l’attesa per il prossimo episodio ancora più straziante e dà al pubblico il tempo di riprendere fiato e riflettere su come andranno a finire i restanti sei episodi.

Better Call Saul stagione 6 ritorna l’11 luglio 2022 su AMC.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Spiegazione di Balrog Tease (e problemi Canon) di The Rings Of Power

Attenzione: spoiler in anticipo per l'episodio 7 di The Rings of Power La rivelazione di Balrog de Il...

Il finale dell’episodio 7 di The Rings of Power supporta la migliore teoria di Sauron

Attenzione: spoiler in vista dell'episodio 7 di The Rings of Power. Halbrand è segretamente Sauron? Il Signore...

Gli anelli del potere rivelano chi ha DAVVERO chiamato Mordor

Attenzione: spoiler in anticipo per l'episodio 7 di The Rings of Power. Il Signore degli Anelli: The Rings...

Sonya Blade di Mortal Kombat vuole riportare Kano per il sequel

L'attore di Sonya Blade Jessica McNamee spera che Kano torni in Mortal Kombat 2. Con McNamee nei panni...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te