Asiatica Film Mediale

Avatar: Way Of Water Box Office in vista delle 6 settimane originali in corsa

Avatar: Way Of Water Box Office in vista delle 6 settimane originali in corsa
Erica

Di Erica

21 Gennaio 2023, 21:48


Avatar: The Way of Water è alla sesta settimana della sua corsa al botteghino da record e continua a seguire l’originale Avatar del 2009. Il sequel decennale, che vede il ritorno del regista James Cameron alla guida di un cast che include Sam Worthington, Zoe Saldaña, Sigourney Weaver e Kate Winslet, è arrivato nelle sale il 16 dicembre 2022. Segue le continue avventure della famiglia Sully, che ora include tre bambini biologici e due adottati: l’ibrido Na’vi-umano Kiri (Weaver) e il rifugiato umano Spider (Jack Champion). Il film è uscito sotto le aspettative, ma ha comunque mostrato una forte presa al botteghino, raggiungendo rapidamente oltre $ 1,5 miliardi in tutto il mondo.

Secondo Variety, questo fine settimana vedrà il botteghino di Avatar: The Way of Water continuare la sua posizione al n. L’incasso al botteghino di Avatar: The Way of Water questo fine settimana dovrebbe attestarsi a circa 600 milioni di dollari entro venerdì, sul punto di spingere Gli Incredibili 2 dal numero 12 della classifica nazionale di tutti i tempi. Sta anche andando avanti rispetto a dove si trovava l’Avatar originale a questo punto della sua corsa, sebbene i suoi cali settimanali siano più sostanziali di quelli del film precedente, il che significa che potrebbe rimanere indietro tra non molto.

Nonostante il suo successo, Avatar: The Way of Water non è ancora nella Top 10 nazionale

Avatar: The Way of Water è un enorme successo, comunque è affettato. È già diventato il film di maggior incasso dell’era della pandemia, battendo Spider-Man: No Way Home dal suo trespolo da record, che lo rende anche il sesto film di maggior incasso di tutti i tempi in tutto il mondo. Tuttavia, ciò è in gran parte dovuto al suo botteghino internazionale, in quanto attualmente si trova solo al numero 13 della classifica nazionale di tutti i tempi dietro Incredibili 2 ($ 608,6 milioni), Star Wars Episodio VIII: Gli ultimi Jedi ($ 620,2 milioni) e The Avengers ($ 623,3 milioni).

Mentre sembra del tutto probabile che entrerà nella top 10 nazionale entro le prossime due settimane, il tardivo sequel di Avatar ha ancora molta strada da fare se vuole entrare nella Top 5, anche se scala facilmente la classifica mondiale. Attualmente, la Top 5 è ​​dominata da Top Gun: Maverick ($ 718,7 milioni), Avatar ($ 785,2 milioni), Spider-Man: No Way Home ($ 814,1 milioni), Avengers: Endgame ($ 858,4 milioni) e Star Wars Episode VII: The Force Awakens ($ 936,7 milioni). Per entrare a far parte di questo gruppo, il film dovrà incassare altri 115 milioni di dollari circa, il che potrebbe essere difficile in quanto perde vapore nel regno domestico.

Considerando il fatto che l’originale Avatar (che è ancora il film n. 1 in tutto il mondo) detiene solo lo slot n. 4, probabilmente ci vorrebbe un enorme impulso per Avatar: The Way of Water per poter superare Spider-Man: No Way Home ed entra nella Top 3 prima della fine della sua corsa teatrale. Ha un percorso facile per alcuni altri fine settimana n. 1 fino alla fine del mese e all’inizio di febbraio, il che potrebbe sicuramente aiutare. Tuttavia, una volta che Ant-Man and the Wasp: Quantumania arriverà nei cinema il 17 febbraio, dovrà finalmente affrontare una dura concorrenza da parte di un altro enorme tentpole dello studio, che probabilmente lo farà affondare relativamente rapidamente sul fronte interno.

Fonte: varietà

Date di rilascio principali

  • Avatar 3 Data di rilascio: 20/12/2024
  • Avatar 4 Data di rilascio: 2026-12-18
  • Avatar 5 Data di rilascio: 2028-12-22


Potrebbe interessarti

Spiegato perché Eddie non è responsabile della distruzione di Venom (c’è un precedente!)
Spiegato perché Eddie non è responsabile della distruzione di Venom (c’è un precedente!)

Un avvocato assicurativo ha spiegato perché Eddie non è responsabile della distruzione causata da Venom nel film Marvel del 2018, Venom. Venom segue un giornalista fallito di nome Eddie (Tom Hardy), che è legato a un’entità aliena. L’entità è uno dei tanti simbionti che hanno invaso la Terra. In una svolta, l’essere prende in simpatia […]

James Gunn difende il potenziale casting DCU del cast di Chris Pratt e dei Guardiani
James Gunn difende il potenziale casting DCU del cast di Chris Pratt e dei Guardiani

Il potenziale casting DC Universe di Chris Pratt e dei suoi co-protagonisti di Guardiani della Galassia è stato difeso da James Gunn. Gunn, che ha diretto tutti i film dei Guardiani per la Marvel ed è ora co-CEO dei DC Studios, chiuderà la sua trilogia con Guardiani della Galassia Vol. 3, che arriverà nelle sale […]