Asiatica Film Mediale

Avatar: la ricerca sulla Via dell’Acqua è più estesa di quanto si pensi

Avatar: la ricerca sulla Via dell’Acqua è più estesa di quanto si pensi
Erica

Di Erica

29 Marzo 2023, 14:07



Avatar: The Way of Water, uscito oltre un decennio dopo Avatar, è stato un grande successo ed è diventato il terzo film di maggior incasso di tutti i tempi dopo aver dominato il box office. Il secondo capitolo della saga di Sully introduce i figli di Jake e Neytiri che affrontano un nemico noto quando gli Sky People tornano a Pandora. Jake conduce la sua famiglia lontano dalla minaccia, trovando rifugio con i Metkayina, i Na’vi d’acqua. Ma quando i Metkayina vengono presi di mira per attirare Jake fuori, gli Sully combatteranno per proteggere la loro famiglia e la loro nuova casa.

Screen Rant ha partecipato a un evento stampa in cui si celebrava la pubblicazione digitale di Avatar: The Way of Water. Landau ha spiegato il lungo processo di ricerca che è stato alla base del film durante l’evento stampa. Ha condiviso come un certo numero di esperti li ha aiutati a creare la nuova cultura dei Na’vi, i Metkayina.

Da Frommer è stato fondamentale per la lingua di Avatar, avendo contribuito a creare il parlato dei Na’vi, e sembra che sia altrettanto importante per Avatar: The Way of Water, Avatar 3, Avatar 4 e Avatar 5. Ha ampliato la lingua con i Metkayina, che hanno un vocabolario molto diverso basato su dove e come vivono. Tuttavia, non è l’unico linguista chiave che ha contribuito ai Metkayina. La creazione della lingua dei segni dei Na’vi da parte di Jones ha ulteriormente ampliato la cultura dei Metkayina in un modo che aveva senso e ha aggiunto autenticità alla loro vita e comunicazione.

Il team di Avatar ha consultato esperti su ogni aspetto del mondo per creare e padroneggiare i dettagli, il che rende Pandora e il mondo di Avatar così reale. Con linguisti, esperti di vita marina e antropologi culturali, Avatar: The Way of Water crea una nuova cultura con i Metkayina che si sente tanto diversa e vissuta quanto gli Omatikaya del primo Avatar. In particolare, i linguisti contribuiscono a costruire il mondo in modo da legare tutto insieme attraverso le somiglianze e le differenze di ogni cultura dei Na’vi.

La lingua, sia su Pandora che sulla Terra, è contemporaneamente universale e molto diversa. Ogni cultura ha la propria lingua in qualche misura. Persino le persone che parlano la stessa lingua troveranno diverse sfumature linguistiche in base a dove vivono. Mostrare questo ai Na’vi sia nella lingua parlata che nella lingua dei segni con i Metkayina e gli Omatikaya dà vita a Pandora. La lotta della famiglia Sully per inserirsi è mostrata nelle difficoltà di comunicazione, il che rende la loro storia universalmente relatabile anche se sono personaggi alieni in Avatar: The Way of Water.

Avatar: The Way of Water è disponibile per l’acquisto su digitale.

Date di uscita chiave:
Avatar 3: 20 dicembre 2024
Avatar 4: 18 dicembre 2026
Avatar 5: 22 dicembre 2028.


Potrebbe interessarti

Dettagli rivelati da Ben Affleck sul cameo di Wonder Woman nel film di Flash.
Dettagli rivelati da Ben Affleck sul cameo di Wonder Woman nel film di Flash.

Ben Affleck rivela nuovi dettagli sulla scena eliminata di Wonder Woman nel film The Flash. Mentre un nuovo universo DC si avvicina, il DCEU ha ancora alcune storie da raccontare. Uno di questi è l’avventura di Barry Allen nel multiverso attraverso The Flash, il film interpretato da Ezra Miller, che reimposterà il DC Universe, aprendo […]

I cameo di ballerine nel John Wick Universe hanno nuovi dettagli dal produttore
I cameo di ballerine nel John Wick Universe hanno nuovi dettagli dal produttore

Attenzione: SPOILER per John Wick: Capitolo 4. La produttrice di John Wick: Capitolo 4, Erica Lee, ha spiegato come i cameo dei personaggi di John Wick in Ballerina si inseriranno nel prossimo film. Uno spinoff ambientato tra gli eventi di John Wick: Capitolo 3 – Parabellum e John Wick: Capitolo 4, Ballerina vedrà Ana de […]