Asiatica Film Mediale

Avatar: come il Na’vi Legame con la fauna di Pandora

Avatar: come il Na’vi Legame con la fauna di Pandora
Erica

Di Erica

22 Luglio 2022, 21:34


Da James Cameron Avatar, il legame tra i Na’vi e la fauna selvatica di Pandora è uno dei temi più affascinanti del film, ma il modo in cui i Na’vi formino questi legami è ancora più interessante. Avatar è stato acclamato per i suoi effetti visivi rivoluzionari. Tuttavia, grazie alla buona narrazione vecchio stile, è la tradizione del film che sembra aver lasciato l’impressione più duratura. Da come le sue creazioni adorano a come strutturano la loro società, a come mangiano, dormono e si accoppiano, James Cameron non lascia nulla di intentato nei suoi sforzi per dare vita ai Na’vi. Quindi, mentre alcuni hanno criticato James Cameron per non essere originale, definendo Avatar una fregatura di film come Princess Mononoke, è difficile criticare il regista quando si tratta di costruire il mondo. Forse il più illuminante di tutti i dettagli di costruzione del mondo di Avatar, tuttavia, è il rapporto dei Na’vis con la natura.

Su Pandora, tutto in natura è connesso. I Na’vi adorano questa connessione come una divinità personificata chiamata Eywa, ma è più di una semplice questione di fede religiosa. Eywa rappresenta una vera e propria rete neurale che collega tutta la vita vegetale e animale di Pandora. La rete forma una coscienza collettiva a cui la fauna selvatica di Na’vi e Pandora può attingere tramite “Tsaheylu”, un processo che coinvolge appendici specializzate chiamate code neurali, che possiedono tutte le forme di vita di Pandora. Le code neurali dei Na’vi di Avatar sono avvolte in una coda di cavallo, un dettaglio che il prossimo Avatar 2 esplorerà ulteriormente. Oltre alla coscienza collettiva, i Na’vi possono connettersi uno contro uno con gli animali, permettendo loro di pensare, sentire e comunicare con l’animale. Ciò include cavalcature come il direhorse e la montagna banshee che, sotto il diretto controllo dei loro cavalieri, diventano formidabili compagni di caccia.

Questo Tsaheylu uno contro uno, eseguito intrecciando le loro code neurali con quelle di altri esseri viventi, è il modo in cui i Na’vi formano legami permanenti con la fauna selvatica di Pandora. In effetti, la parola Na’vi “Tsaheylu” si traduce in “legame”. L’atto compare in molte delle sequenze più memorabili di Avatar, come quando Jake Sully (Sam Worthington) cavalca per la prima volta un cavallo spietato e quando cattura una banshee di montagna, un importante rito di passaggio per il clan Omaticaya dei Na’vi di Pandora. In queste e altre scene, la coda neurale può essere vista in azione, i suoi viticci si allungano e si intrecciano con i viticci dell’animale come due mani che si intrecciano. È un concetto fuori dal comune, anche per gli standard di fantascienza, ma ha alcuni corollari scientifici nella vita reale.

Come Na’vi Tsaheylu ha la vera scienza dietro

Su Pandora, tutta la vita vegetale è collegata da Eywa e funge da deposito per la memoria biologica. Qui sulla Terra, gli alberi comunicano tra loro attraverso vasti sistemi di miceli fungini chiamati reti micorriziche. Alcune delle sostanze chimiche utilizzate per trasmettere le comunicazioni, come il glutammato chimico distress, possono essere trovate in piante, animali e persone, forse creando un precedente per come le piante, le persone e le creature in Avatar potrebbero essere in grado di comunicare. Il meccanismo esatto su come potrebbero trasmettere questi segnali diventa un po’ più complicato, ma ha anche una base scientifica.

Non è un caso che la coda neurale (o frusta) assomigli a un assone neurale, la proiezione a forma di frusta con la punta di un viticcio con cui le cellule nervose (neuroni) inviano e ricevono messaggi chimici tramite neurotrasmettitori, forse suggerendo che ogni essere vivente su Pandora è un singola cellula nervosa nella grande mente alveare. Tuttavia, la maggior parte dei singoli neuroni trasmette solo un tipo di neurotrasmettitore, mentre pensieri, sentimenti e comandi motori complessi (come quelli condivisi tra l’avatar Na’vi di Jake Sully e la sua banshee di montagna in Avatar) richiedono interi cocktail di neurotrasmettitori. Pertanto, una spiegazione più approfondita di come i Na’vi si leghino con la fauna selvatica di Pandora richiede alcune speculazioni.

Forse le code neurali sono meno analoghe agli assoni che ai nervi, che sono fasci di neuroni, e ogni viticcio è il proprio neurone. La vera fusione mentale, tuttavia, coinvolgerebbe presumibilmente miliardi di neuroni, e quindi miliardi di viticci, mentre le code neurali ritratte in Avatar ne hanno al massimo centinaia. Quindi, continuando con questa linea di pensiero, forse ogni viticcio nella coda di un Na’vi è un nervo con il proprio fascio di neuroni. In ogni caso, fondando Avatar nella scienza, James Cameron ha dato al pubblico molto su cui riflettere.

Date di rilascio chiave

  • Avatar 2 (2022)Data di uscita: 16 dicembre 2022
  • Avatar 3 (2024)Data di uscita: 20 dicembre 2024
  • Avatar 4 (2026)Data di uscita: 18 dicembre 2026
  • Avatar 5 (2028)Data di uscita: 22 dicembre 2028


Potrebbe interessarti

LOTR Rings of Power Footage Descrizione: Galadriel si reca a Númenor
LOTR Rings of Power Footage Descrizione: Galadriel si reca a Númenor

Prime Video ha condiviso Il filmato de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere condiviso al Comic-Con di quest’anno include una scena di Galadriel in viaggio verso Númenor. La serie è l’ultimo adattamento live-action ad alto budget del classico franchise letterario del famoso romanziere fantasy JRR Tolkien. Si svolgerà durante la Seconda Era della […]

La commedia di Dungeons & Dragons evita il più grande problema LOTR
La commedia di Dungeons & Dragons evita il più grande problema LOTR

In un’epoca in cui ogni giorno vengono intraprese fantastiche missioni attraverso servizi di streaming, Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves è stato abbastanza saggio, attraverso la sua commedia, da evitare il problema di essere paragonato al Signore degli Anelli. Con le opere di JRR Tolkien che stabiliscono uno standard di narrazione così elevato e serie […]