Asiatica Film Mediale

Avatar 3: i Na’vi del Fuoco e nuove creature immaginate in coinvolgenti fan art.

Avatar 3: i Na’vi del Fuoco e nuove creature immaginate in coinvolgenti fan art.
Erica

Di Erica

31 Marzo 2023, 17:38



Tre nuovi e affascinanti fan art immaginano i popoli Na’vi del fuoco e le nuove creature delle regioni vulcaniche di Pandora che faranno la loro prima apparizione in Avatar 3. Il terzo capitolo della saga di James Cameron Avatar è stato girato contemporaneamente a Avatar: Il cammino dell’acqua ed è previsto nei cinema per dicembre 2024. Come il seguito, Avatar 3 continuerà il viaggio di Jake Sulley (Sam Worthington) e della famiglia di Neytiri (Zoe Saldana), esplorando angoli inediti del mondo di Pandora e nuove fazioni degli Na’vi.

In un post condiviso su Reddit dallo user tbrow200, si vede come l’artista immagina il nuovo popolo Na’vi del fuoco di Avatar 3 nel sequel del 2024. Le opere d’arte mostrano che gli Na’vi delle regioni vulcaniche hanno la pelle grigio-azzurra e gli occhi gialli, indossano trucchi scuri e gioielli fatti di roccia vulcanica. Lo user di Reddit immagina anche come potrebbero essere le creature delle regioni vulcaniche di Pandora, piene di rocce frastagliate e vulcani attivi, mentre le tribù degli Na’vi cavalcano lucertole come salamandre a sei zampe che sputano fuoco.

Prima dell’uscita di Avatar: Il cammino dell’acqua, Cameron aveva suggerito cosa aspettarsi dal terzo capitolo della serie. In seguito all’introduzione degli Na’vi marinai nel secondo film, Avatar 3 introdurrà una nuova tribù Na’vi conosciuta come il popolo Ash, la cui cultura si basa sulle regioni vulcaniche di Pandora, a differenza della tribù di Neytiri nel film originale. Guidati dall’attrice di Game of Thrones Oona Chaplin, questo popolo è descritto da Cameron come una forza più oscura ed aggressiva rispetto ai gruppi Na’vi precedenti e avrà un ruolo più antagonista nella trama del film.

Con la tribù Ash che svolgerà un ruolo più antagonista in Avatar 3, il film si distinguerà dall’approccio dei film precedenti al mondo di Pandora. Nei film precedenti, sebbene ci fosse stata qualche frizione tra i membri dei gruppi Na’vi, l’umanità ha sempre avuto un ruolo più antagonista attraverso i tentativi colonizzatori della RDA di conquistare le risorse di Pandora. Tuttavia, con Avatar: Il cammino dell’acqua che stabilisce che la Terra è in uno stato critico ed introducendo un gruppo Na’vi più ostile, si capisce che i futuri capitoli di Avatar aggiungeranno ulteriore complessità alla storia.

Con Avatar 3 che introduce nuove regioni di Pandora, cresce l’attesa di vedere come Cameron darà vita al mondo di Pandora. L’opera di arte dello user di Reddit è quindi una buona rappresentazione di come potrebbe essere il popolo Na’vi Ash prima del loro debutto sul grande schermo, integrando elementi della regione potenziale nel design tipico dei personaggi Na’vi. Anche se il pubblico dovrà attendere ancora per un primo assaggio ufficiale del sequel di Cameron, le opere d’arte lasciano immaginare ai fan quali vivaci mondi e creature Cameron ha progettato per le future avventure a Pandora.


Potrebbe interessarti

L’artista di Star Wars immagina il matrimonio di Rey e Ben Solo.
L’artista di Star Wars immagina il matrimonio di Rey e Ben Solo.

Un fan art di Star Wars immagina se Rey e Ben Solo si fossero sposati dopo gli eventi di Star Wars: The Rise of Skywalker. Una delle teorie più popolari, ma divise della trilogia sequel di Star Wars, era che Rey e Kylo Ren avrebbero alla fine formato una coppia. Le teorie di “Reylo” sono […]

I registi della Marvel non dirigono davvero i film? Una forte affermazione viene alla luce.
I registi della Marvel non dirigono davvero i film? Una forte affermazione viene alla luce.

I registi del Marvel Cinematic Universe non dirigono realmente i loro film, ma lo fa la Marvel Studios, secondo una coraggiosa affermazione emersa di recente. Da tempo, l’MCU deve fare i conti con una parte del pubblico e alcuni critici che sostengono che la Marvel Studios abbia troppo controllo sulla produzione dei suoi film, limitando […]