Asiatica Film Mediale

Attore e produttore di “Criminal Minds” si riuniscono, suscitando richieste di unirsi alla seconda stagione di “Evolution”.

Attore e produttore di “Criminal Minds” si riuniscono, suscitando richieste di unirsi alla seconda stagione di “Evolution”.
Debora

Di Debora

31 Luglio 2023, 14:34


Sommario

  • I fan si mobilitano per il ritorno di Thomas Gibson nel ruolo di Aaron Hotchner nella stagione 2 di Criminal Minds: Evolution, dopo che si ricongiunge con un produttore, suscitando entusiasmo.
  • La partenza di Gibson dallo show è stata improvvisa, lasciando gli sceneggiatori alla ricerca di una spiegazione. Tuttavia, dal punto di vista narrativo, ha senso che Hotch torni ora che Mr. Scratch è stato neutralizzato.
  • Se Gibson dovesse tornare, vi deve essere la prova che ha risolto i suoi problemi di gestione della rabbia per garantire una comoda esperienza ai suoi vecchi colleghi. Le questioni personali devono essere risolte prima di un suo possibile ritorno.

Anni dopo essere stato licenziato dallo show, Thomas Gibson si riunisce con un produttore di Criminal Minds, suscitando appelli da parte dei fan affinché torni nel ruolo di Aaron Hotchner nella stagione 2 di Criminal Minds: Evolution. Gibson è stato licenziato dal procedurale poliziesco CBS all’inizio della stagione 12 a seguito di un alterco sul set con un membro dello staff. È passato più di un decennio dall’ultima volta che è apparso in Criminal Minds, e una nuova immagine è sufficiente a convincere i fan che è arrivato il momento per Hotch di riunirsi al BAU.

Condividendo un’immagine di sé stesso con il produttore e sceneggiatore di Criminal Minds Andrew Wilder sul suo account ufficiale di Instagram, Gibson ha motivato i fan a fare pressioni per l’apparizione di Hotch nella stagione 2 di Criminal Minds: Evolution. Ecco l’immagine qui sotto:

Gibson e Wilder si uniscono alla doppia protesta di WGA e SAG-AFTRA per una retribuzione equa degli sceneggiatori e degli attori. Precedentemente, altri attori di Criminal Minds come Paget Brewster, Aisha Tyler e Kirsten Vangsness (che ha “mi piace” al post sopra) si sono uniti alle proteste.

È possibile il ritorno di Hotch di Gibson in Criminal Minds: Evolution stagione 2?

La partenza di Gibson è stata improvvisa e ha lasciato gli sceneggiatori di Criminal Minds alle prese con la spiegazione della sua improvvisa uscita. Come membro originale del cast, senza contare che è stato a lungo capo del BAU, è stato difficile giustificarne l’assenza. Alla fine, sono riusciti a trovare un modo per spiegarlo senza la necessità di un addio sullo schermo, rivelando che Hotch è entrato nel programma di protezione dei testimoni alla luce della fuga di Mr. Scratch. Considerando la vendetta personale di UnSub nei suoi confronti, ciò aveva senso. Detto ciò, sono già passati anni da quando il resto del BAU ha catturato e neutrralizzato Scratch. Dal punto di vista narrativo, il cammino è chiaro per il ritorno di Hotch.

Detto ciò, considerando le circostanze dell’uscita di Gibson, il suo ritorno proposto non sarà così semplice come riprendere il suo ruolo di Hotch. A differenza di Shemar Moore e Matthew Gray Gubler, che hanno entrambi scelto di lasciare la serie, a Gibson è stato buttato fuori a causa di problemi sul set e di problemi di gestione della rabbia evidenti. Se Paramount+ riporta l’attore, deve esserci la prova che abbia affrontato questi problemi prima di essere riportato in Criminal Minds: Evolution. In caso contrario, potrebbe non essere un’esperienza comoda per alcuni dei suoi vecchi colleghi che hanno conoscenza personale del suo licenziamento.

Attualmente non ci sono indicazioni chiare che Gibson sia in trattative per tornare come Hotch in Criminal Minds: Evolution stagione 2. Detto ciò, considerando il fatto che il BAU è sottobezzato, potrebbe essere il momento perfetto per farlo tornare. Questo renderà sicuramente entusiasti i fan di lunga data di Criminal Minds, ma deve accadere solo se tutte le questioni personali riguardanti Gibson sono state finalmente risolte.

Fonte: Thomas Gibson


Potrebbe interessarti

Neil Gaiman, mi devi una terapia: il finale della seconda stagione di Good Omens ha distrutto completamente i fan.
Neil Gaiman, mi devi una terapia: il finale della seconda stagione di Good Omens ha distrutto completamente i fan.

Avviso: Questo post contiene SPOILER IMPORTANTI per la seconda stagione di Good Omens! La stagione 2 di Good Omens ha lasciato i fan distrutti dal dolore quando Aziraphale e Crowley si separano, nonostante un baci molto atteso. I telespettatori hanno espresso il loro amore per questa stagione straordinariamente commovente e hanno elogiato la sceneggiatura, la […]

Scandal Stars si riuniscono 5 anni dopo la fine dello show per sostenere gli scioperi di WGA e SAG per un equo compenso
Scandal Stars si riuniscono 5 anni dopo la fine dello show per sostenere gli scioperi di WGA e SAG per un equo compenso

Il cast principale di Scandal si riunisce dopo cinque anni per sostenere la lotta degli attori per una giusta remunerazione, mostrando la loro amicizia duratura e solidarietà. Ci sono domande sulla possibilità di un revival di Scandal, dato il legame stretto tra il cast e la conclusione ambigua dello show. Sebbene attualmente non ci siano […]