Asiatica Film Mediale

Arte cyberpunk di Harry Potter è il futuro fantasy immerso nel neon che non sapevi di desiderare

Arte cyberpunk di Harry Potter è il futuro fantasy immerso nel neon che non sapevi di desiderare
Erica

Di Erica

29 Giugno 2023, 00:06



I personaggi principali del franchise di Harry Potter vengono riimmaginati in una città cyberpunk in straordinarie nuove creazioni artistiche generate dall’Intelligenza Artificiale. Basati sui romanzi amati dell’autrice J.K. Rowling, il primo film di Harry Potter è stato rilasciato nel 2001, dando il via a un franchise cinematografico di grande successo. Il mondo creato da Rowling è stato portato in vita con un effetto magico e i suoi personaggi principali hanno affascinato il pubblico di tutto il mondo.

Ora, @WouldYouWatchThis su YouTube ha condiviso una serie di immagini generate dall’IA che trasportano i personaggi di Harry Potter in una metropoli cyberpunk. Date un’occhiata alle nuove opere d’arte qui sotto:

La sequenza di immagini comprende Harry, Ron, Draco, Luna, Snape e Dumbledore, ognuno con uno sfondo diverso di cyberpunk e un nuovo insieme di abiti dal look più futuristico.

Funzionerebbe Harry Potter in un mondo cyberpunk?

Gran parte del motivo per cui i libri e i film di Harry Potter sono diventati così popolari è dovuto al mondo che è stato creato intorno a Harry, Ron, Hermione e alla loro epica missione di sconfiggere Voldemort. Luoghi come Diagon Alley, Hogwarts, Hogsmeade e il Ministero della Magia sono tutti magici e misteriosi a modo loro. Hogwarts, in particolare nei primi film, è un luogo pieno di un senso di meraviglia e calore infantile.

Trasporre la storia di Harry Potter in un paesaggio urbano cyberpunk pieno di luci al neon e strade affollate farebbe probabilmente perdere questo senso di calore, cambiando la stessa essenza della storia. Durante lo sviluppo del primo film, il regista Chris Columbus era determinato a girare nel Regno Unito, utilizzando veri castelli e sfruttando i bellissimi paesaggi naturali di Inghilterra e Scozia. Questa decisione è in linea con l’originaria eredità britannica di Rowling e con gli ambienti così come descritti nei suoi romanzi.

Spostare la storia in un ambiente cyberpunk, come mostrato nell’arte di Harry Potter generata dall’IA, perderebbe quindi elementi essenziali di ciò che ha reso il franchise così popolare, ma questo non significa che non potrebbe funzionare secondo le sue proprie regole. Se, ad esempio, la storia si concentrasse su temi più cupi e adulti e abbracciasse la tecnologia di fantascienza oltre alla magia, sarebbe molto diverso da quello che gli appassionati di Harry Potter conoscono e amano, ma potrebbe anche essere stranamente coinvolgente.


Potrebbe interessarti

“Monta quella torta con tutto ciò che hai”: la star di American Pie riflette su quella scena dopo più di 20 anni
“Monta quella torta con tutto ciò che hai”: la star di American Pie riflette su quella scena dopo più di 20 anni

L’attore di American Pie, Jason Biggs, che ha interpretato Jim Levenstein nei film, ha parlato della scena iconica del primo film che ha dato il nome alla saga. American Pie è una commedia sulla crescita che è uscita nel 1999 ed è diventata un successo sorprendente, incassando oltre 235 milioni di dollari al botteghino mondiale. […]

Gli appassionati di Spider-Man creano la teoria più folle sul cattivo al di là di Spider-Verse (che potrebbe diventare realtà)
Gli appassionati di Spider-Man creano la teoria più folle sul cattivo al di là di Spider-Verse (che potrebbe diventare realtà)

Avviso: Quanto segue contiene SPOILER per Spider-Man: Across the Spider-Verse. Dato l’originale storia di origine di Spot in Spider-Man: Across the Spider-Verse, i fan di Spider-Man speculano sull’identità del villain di un personaggio di sfondo che potrebbe minacciare Miles Morales in Spider-Man: Beyond the Spider-Verse. Sebbene il filo conduttore che lega i film di Spider-Verse […]