Asiatica Film Mediale

“Anime Gemelle in Buona Fede”: i fan Disney amano la riadattata storia d’amore tra Ariel e Eric ne “La Sirenetta”.

“Anime Gemelle in Buona Fede”: i fan Disney amano la riadattata storia d’amore tra Ariel e Eric ne “La Sirenetta”.
Erica

Di Erica

29 Maggio 2023, 14:09



L’articolo contiene alcuni spoiler lievi del film in live-action La Sirenetta. Gli spettatori de La Sirenetta in live-action si stanno innamorando della rappresentazione della storia d’amore tra Ariel (Halle Bailey) ed Eric (Jonah Hauer-King). Poiché la connessione di Ariel con il mondo della superficie dipende dalla sua relazione con Eric, questa storia d’amore è sempre stata al centro del concetto di La Sirenetta di Disney. Sebbene il remake cambi la motivazione di Ariel quando chiede libertà di esplorare il mondo della superficie, anche la sua storia d’amore con Eric è cambiata, aggiungendo un elemento di amicizia più affascinante per rendere la loro storia d’amore molto più organica.

Una maggioranza di opinioni sui social media concorda che il film in live-action abbia migliorato la relazione tra Ariel ed Eric, aggiungendo una maggiore profondità alla loro dinamica. Anche alcuni utenti di Twitter hanno richiesto un sequel immediato per poter continuare a vedere come progredisce la loro storia d’amore oltre al remake. Di seguito alcuni dei commenti:

Perché la storia d’amore tra Ariel ed Eric è così diversa

La Sirenetta presenta molti cambiamenti rispetto alla versione originale del 1989, ma sono proprio questi cambiamenti che rendono la storia d’amore tra Eric ed Ariel molto migliore. Ad Ariel viene data più autonomia, il che le consente di sentirsi una parte uguale della relazione con Eric. Aiuta anche il fatto che le sue ragioni per venire alla superficie siano più approfondite così come la sua relazione con il mondo sottomarino.

Il film in live-action La Sirenetta è più lungo di 52 minuti rispetto al predecessore, lasciando più spazio per esplorare chi sono Eric ed Ariel e mostrando come i personaggi siano molto simili nelle loro ambizioni. Inoltre, il film offre momenti commoventi in cui Ariel può spiegare il suo nome ad Eric. Questa scena è diversa dal film animato, dove Sebastion rivelava il suo nome a Eric nella canzone “Kiss the Girl”. Grazie a questo cambiamento, la storia d’amore tra Eric ed Ariel è sembrata più affascinante, non affrettata e realistica rispetto alla versione animata.

Inoltre, entrambi gli attori hanno una forte chimica, come evidenziato da molti degli spettatori de La Sirenetta. Anche quando non parlano, poiché Ariel non ha la sua voce, i personaggi sembrano amici per tutta la vita che desiderano l’avventura. La versione classica fa un ottimo lavoro nell’istituire i due personaggi, ma la connessione in live-action tra Ariel ed Eric differenzia La Sirenetta del 2023.

Fonte: Varie (vedi sopra)


Potrebbe interessarti

I numeri delle prime uscite al botteghino de La Sirenetta sono arrivati, e l’ultima offerta di Disney è un po’ altalenante.
I numeri delle prime uscite al botteghino de La Sirenetta sono arrivati, e l’ultima offerta di Disney è un po’ altalenante.

I numeri del botteghino de La Sirenetta sono usciti e i risultati sono contrastanti. Rilasciato nel weekend del Memorial Day, il remake in live-action del classico animato del 1989 è stato in sviluppo per anni. Il remake, diretto da Rob Marshall e interpretato da Halle Bailey, ha ricevuto recensioni miste tra i critici, con alcuni […]

Jason Sudeikis ricorda il backhanded compliment di Owen Wilson che gli ha fatto fare il suo primo grande film.
Jason Sudeikis ricorda il backhanded compliment di Owen Wilson che gli ha fatto fare il suo primo grande film.

Jason Sudeikis racconta una divertente frecciata di Owen Wilson che gli ha dato durante le riprese del primo grande film in cui Sudeikis è stato protagonista, Hall Pass. Il film, uscito nel 2011, vedeva Wilson e Sudeikis nei panni di Rick Mills e Fred Searing, due uomini a cui le mogli concedono una settimana di […]