Asiatica Film Mediale

Andy Serkis rivela se dirigerà un progetto di Star Wars

Andy Serkis rivela se dirigerà un progetto di Star Wars
Debora

Di Debora

04 Novembre 2022, 08:31


L’attore Andor Andy Serkis rivela che sarebbe interessato all’opportunità di dirigere un giorno un progetto di Star Wars. Serkis ha avuto l’opportunità unica di ritrarre due personaggi separati nell’universo di Star Wars, il primo dei quali è stato il Leader Supremo Snoke nella trilogia sequel attraverso l’uso del motion capture. Tuttavia, a causa della sua faccia coperta in CGI come Snoke, Serkis ha avuto l’opportunità di tornare di nuovo a Star Wars con il suo aspetto normale quando è stato rivelato nell’episodio 8 di Andor come Kino Loy, compagno di prigionia e potenziale compagno di Cassian Andor (Diego Luna). alleato contro l’Impero che va avanti.

Serkis si è fatto un nome grazie alle sue esibizioni in motion capture, in particolare come Gollum nel franchise della Terra di Mezzo di Peter Jackson e come Cesare nella trilogia di riavvio Il pianeta delle scimmie. Tuttavia, negli ultimi anni, Serkis ha anche iniziato a svolgere più lavori come regista, dove spesso utilizza le sue esperienze con la tecnologia di motion capture. Ciò è stato particolarmente evidente sia in Mowgli: Legend of the Jungle del 2018 che in Venom: Let There Be Carnage del 2021. Mentre appariva fisicamente come Ulysses Klaue in Avengers: Age of Ultron del 2015, Serkis ha anche lavorato al film come consulente per il motion capture, con la tecnologia utilizzata per dare vita al cattivo titolare.

È chiaro che Serkis ha molta esperienza lavorando nei principali franchise sia da dietro che davanti alla telecamera. In un’intervista con Screen Rant, Serkis esprime il suo interesse a continuare a far parte dell’universo di Star Wars, ma attraverso un ruolo di regista nel franchise. Dai un’occhiata al preventivo completo qui sotto:

“Oh, lo farei [direct a Star Wars project]. Sì, certamente. È l’universo più incredibile e qualsiasi regista apprezzerebbe l’opportunità di farlo. Sì, si spera a un certo punto”.

Quale angolo dell’universo di Star Wars si adatta meglio a Serkis?

Senza dire troppo sull’argomento, sembra che Serkis sia entusiasta dell’idea di salire sulla sedia del regista di un progetto di Star Wars. Con la galassia dell’universo di Star Wars in continua espansione con ogni nuovo film o serie, Serkis ha molto spazio per portare la sua visione nel franchise. Data la sua filmografia e le sue esperienze personali, è probabile che un progetto di Star Wars guidato da Serkis non sarebbe uno come Andor basato sul realismo, ma userebbe invece pesantemente la tecnologia per introdurre nuovi mondi ed esseri precedentemente non visti nel franchise. Si spera che l’esperienza di Serkis con la tecnologia di motion capture e CGI possa aprire le porte ad alcuni concetti e immagini incredibili.

I fan di Star Wars possono solo sperare che se Serkis intraprenderà il proprio progetto, sarà in grado di spingere i confini di ciò che può essere visivamente raggiunto nell’universo di Star Wars. Tuttavia, nel frattempo, il ritorno di Serkis in Andor è un buon segno che non ha ancora finito con il franchise dopo il suo ruolo nella trilogia del sequel. Resta da vedere se la Disney offrirà mai a Serkis la possibilità di dirigere il proprio progetto, ma è sicuro dire che se arriverà il momento, il pubblico sarà pronto per un ingresso visivamente sbalorditivo nella galassia.


Potrebbe interessarti

Andor Episodio 10 vedrà un enorme cambiamento in Kino Loy di Andy Serkis
Andor Episodio 10 vedrà un enorme cambiamento in Kino Loy di Andy Serkis

Avvertimento: questo articolo contiene spoiler per la stagione 1 di Andor, episodio 9, “Nessuno ascolta!” al franchise di Star Wars nell’episodio 8 della serie Disney+. Andor vede Diego Luna riprendere il ruolo di Cassian Andor, agente dell’Alleanza Ribelle, e le riprese della seconda stagione di Andor inizieranno presto. I due episodi più recenti di Andor […]

Tony Schiavone condivide chi è il braccio destro di Tony Khan in AEW
Tony Schiavone condivide chi è il braccio destro di Tony Khan in AEW

La AEW non è una società quotata in borsa come la WWE, quindi ci sono molte più speculazioni su come Tony Khan abbia strutturato le cose intorno a lui nel backstage. Mentre i ruoli per coloro che lavorano al fianco di Triple H sono piuttosto asciutti, lo stesso non si può dire per il co-fondatore […]