Asiatica Film Mediale

Andy Serkis di Batman prende in giro il conflitto tra Bruce Wayne e Alfred

Andy Serkis di Batman prende in giro il conflitto tra Bruce Wayne e Alfred
Erica

Di Erica

09 Febbraio 2022, 09:00


Andy Serkis ha parlato del prossimo film di The Batman e di come il rapporto tra Bruce Wayne e Alfred sarà leggermente diverso in questo film rispetto ad altri film di Batman. The Batman di Matt Reeves è uno dei film più attesi dell’anno, dopo essere stato ritardato a causa della pandemia di covid-19. L’uscita del film è prevista per il 4 marzo e vedrà Robert Pattinson assumere il ruolo del Crociato Incappucciato, con la storia incentrata sul secondo anno di Wayne nella lotta al crimine nei panni di Batman. La storia del film prende ispirazione dalla trama dei fumetti di Year One.

Un gruppo d’élite di grandi star si unirà a Pattinson; Il suo Batman combatterà principalmente l’Enigmista di Paul Dano, che, secondo Reeves, è ispirato allo Zodiac Killer degli anni ’70. Collin Farrell apparirà anche come il Pinguino, anche se il suo ruolo non è così significativo. A combattere al fianco di Batman ci saranno Catwoman di Zoë Kravitz e James Gordon di Jeffery Wright, che sarà il primo attore di colore a interpretare il personaggio. Il ruolo di Alfred passerà a Serkis, che si riunirà con il regista Reeves dopo la loro collaborazione in Dawn of the Planet of the Apes e War for the Planet of the Apes.

In un’intervista a Total Film, Serkis parla di come il rapporto tra Bruce Wayne e Alfred sarà leggermente diverso nella versione di Reeves. Wayne e Alfred hanno avuto una relazione iconica, con Alfred che funge da figura paterna per Wayne nella maggior parte degli adattamenti. Alfred di solito supporta il ruolo di Wayne nella lotta al crimine, ma sarà più riservato nel prossimo riavvio.

“[Alfred] Posso vederlo [Bruce is] dirigendosi verso i guai. [Alfred’s] guardando, e sta ancora cercando di trattenersi [Bruce], per cercare di impedirgli di scomparire nella tana del coniglio a questo punto. Penso che creda di essere pericoloso per se stesso e l’idea non è particolarmente ben formata”.

Questa versione sarà diversa dai precedenti film di Batman, come menzionato più volte dal team creativo. Rispetto ad altre versioni, questo film non sarà una storia delle origini e si concentrerà principalmente sui primi anni di Wayne nei panni del Cavaliere Oscuro. Questo è molto probabilmente il motivo per cui Alfred sarà più titubante sulla lotta al crimine di Wayne rispetto ad altri film, con Alfred che sente di poter ancora convincere Wayne a smettere di essere un eroe prima che venga ferito ancora di più. The Batman si concentrerà sulla corruzione di Gotham, mentre Wayne indaga su come la morte della sua famiglia si lega ad essa.

The Batman di Reeves dovrebbe avere un’eccellente performance nel fine settimana di apertura, con le prime proiezioni al botteghino che suggeriscono che potrebbe essere la più grande apertura di film di Batman mai vista. Ci sono stati molti elogi per il film a tutto tondo, con Serkis che ha affermato che il film sarà un capolavoro e ripone la sua completa fiducia in Reeves. La durata del film è stata confermata che durerà 176 minuti, il che lo renderà il film di Batman più lungo di sempre.

Fonte: Total Film tramite CBR

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Lo storyboard di Guardiani della Galassia 3 mostra Mantis in preda alla disperazione (o shock?)
Lo storyboard di Guardiani della Galassia 3 mostra Mantis in preda alla disperazione (o shock?)

Un nuovissimo Guardiani della Galassia Vol. Lo storyboard 3 rivela che Mantis potrebbe essere disperato o sotto shock. Debuttando in Guardiani della Galassia Vol. 2, il personaggio dell’MCU di Pom Klementieff è tornato in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame come membro ufficiale del team cosmico. Ora, la sua prossima apparizione sul grande schermo sembra […]

Seth McFarlane ha chiesto a Liam Neeson di recitare in Naked Gun Reboot Movie
Seth McFarlane ha chiesto a Liam Neeson di recitare in Naked Gun Reboot Movie

dice Liam Neeson I Griffin il creatore, Seth McFarlane, gli ha chiesto di recitare in un riavvio di La pistola nuda. Il famoso franchise di film slapstick, interpretato dall’icona della commedia Leslie Nielsen nei panni dell’investigatore della polizia, il tenente Frank Drebin, ha realizzato tre film tra il 1988 e il 1994, inizialmente sfruttando il […]