Asiatica Film Mediale

Andy Serkis canalizza Gollum di LOTR per prendere in giro il presidente russo Vladimir Putin

Andy Serkis canalizza Gollum di LOTR per prendere in giro il presidente russo Vladimir Putin
Erica

Di Erica

04 Marzo 2022, 20:24


Andy Serkis incanala il suo personaggio del Signore degli Anelli, Gollum, per deridere il presidente russo Vladimir Putin. Il famoso doppiatore è noto per le sue esibizioni in motion capture in una varietà di film di successo, con il suo grande successo nella trilogia de Il Signore degli Anelli di Peter Jackson nei panni di Sméagol, uno Hobbit Stoorish il cui possesso dell’Anello per cinque secoli avvelena lentamente la sua mente e lo trasforma in una creatura miserabile conosciuta come Gollum. Dopo essere apparso brevemente nel prologo della Compagnia dell’Anello, Gollum tornò per Due Torri e Il Ritorno del Re per accompagnare Frodo e Sam nel loro viaggio verso Mordor.

Un’altra delle performance di motion capture più acclamate di Serkis è arrivata nella nuova trilogia Il pianeta delle scimmie nei panni di Cesare, uno scimpanzé altamente intelligente che guida una tribù di scimmie potenziate. Gli ultimi due film della trilogia, L’alba del pianeta delle scimmie del 2014 e La guerra per il pianeta delle scimmie del 2017, sono stati diretti da Matt Reeves. Ora, Serkis è tornato a collaborare con il regista in The Batman, in cui interpreta il fedele maggiordomo di Bruce Wayne (Robert Pattinson), Alfred Pennyworth. Anche se Serkis fa il giro dell’attesissimo blockbuster, non può fare a meno di tornare ai suoi giorni di gloria come Gollum.

Apparendo in The Late Show con Stephen Colbert (l’ospite è un noto super fan del Signore degli Anelli), Serkis ha riportato in vita Gollum ancora una volta. L’attore stava dimostrando la sua vasta gamma di voci che ha fornito per gli audiolibri di LOTR e quando si è trattato di Gollum, Serkis ha colto l’occasione per deridere Putin, immaginando se il presidente russo avesse lo stesso monologo interno di Gollum e Sméagol durante la pesatura i pro ei contro e l’invasione dell’Ucraina. Leggi cosa ha da dire Serkis di seguito o ascolta il segmento di The Late Show a partire dalle 3:30:

Gollum era da questa parte e Sméagol era da questa parte. E diceva cose del tipo: “Lo vogliamo. Ne abbiamo bisogno. Dobbiamo avere Kiev! No Precious, devono imporre sanzioni! Sanzioni? Sanzioni, mio ​​prezioso? Se fanno qualcosa, gli daremo merda indietro.”

Clicca qui per vedere il video.

Dall’invasione dell’Ucraina da parte di Putin il 24 febbraio, diversi paesi hanno imposto dure sanzioni economiche alla Russia per il suo atto di aggressione non provocato. Anche Hollywood è stata pesantemente coinvolta nel crescente boicottaggio della Russia. Una delle sanzioni economiche inflitte al Paese è che non potranno vedere The Batman nei cinema, come sottolinea Colbert durante l’apparizione di Serkis: “È una delle sanzioni inflitte alla Russia il fatto che non ottengano questo film . Molto potente.”

All’inizio della settimana, la Warner Bros. ha interrotto l’uscita di The Batman in Russia. Questo in aggiunta a Disney, Sony, Paramount e Universal che ritireranno le prossime uscite dal paese. Anche se alcuni hanno criticato queste azioni come futili, la stragrande maggioranza dei film proiettati in Russia proviene da Hollywood, quindi il boicottaggio è uno strumento finanziario altrettanto valido di qualsiasi altro per aiutare a porre fine al conflitto. Sebbene attraverso il suo personaggio del Signore degli Anelli, la schiettezza di Serkis su questo problema dovrebbe aiutare a portare l’attenzione sulla causa.

Fonte: The Late Show con Stephen Colbert

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

No Way Home Arte ufficiale: nuovo look all’abito rosso e blu di Spider-Man di Tom Holland
No Way Home Arte ufficiale: nuovo look all’abito rosso e blu di Spider-Man di Tom Holland

I fan possono ora dare un’occhiata più da vicino all’ultimo abito rosso e blu di Peter Parker alla fine di Spider-Man: No Way Home grazie al rilascio della sua concept art. Sono passati quasi tre mesi da quando il film di successo diretto da Jon Watts è uscito nei cinema e ora Marvel Studios e […]

Uno squalo vampiro terrorizza i cittadini nel trailer di Sharkula
Uno squalo vampiro terrorizza i cittadini nel trailer di Sharkula

Il sottogenere del film sugli squali assassini sta ottenendo un’altra voce unica in Sharkula e il trailer è ora disponibile. Lontani dai classici come Lo squalo e Deep Blue Sea, film sugli squali non convenzionali e a basso budget come 2-Headed Shark Attack esistevano prima del famosissimo franchise di Sharknado. Ma da quando è stata […]