Asiatica Film Mediale

Andrew Garfield su come Tick, Tick, Boom stanno dando speranza ai giovani

Andrew Garfield su come Tick, Tick, Boom stanno dando speranza ai giovani
Erica

Di Erica

17 Marzo 2022, 15:38


Tic, Tick… Boom! La star Andrew Garfield ha parlato di come ritiene che il recente adattamento Netflix del musical stia dando speranza ai giovani che sentono di avere una vocazione. Tic, Tick… Boom! è un musical semi-autobiografico scritto da Jonathan Larson prima di creare il grande successo di Broadway Rent. L’adattamento, il debutto alla regia di Lin-Manuel Miranda, vede Garfield nei panni di Larson mentre lotta per far decollare il suo musical Superbia prima del suo trentesimo compleanno.

Tic, Tick… Boom! è una lettera d’amore ai musical, piena di cameo a Broadway (incluso il compianto Steven Sondheim), il tutto rimanendo fedele alla produzione originale di Larson. Il film di Netflix è stato generalmente accolto molto bene. Garfield, in particolare, ha ottenuto un’enorme quantità di consensi dalla critica per il suo ruolo da protagonista nel film-musical, tra cui un Golden Globe e una nomination all’Oscar come miglior attore. La storia ritrae accuratamente le difficoltà che molti giovani creativi devono affrontare, sopportando ripetutamente il rifiuto nella speranza di entrare un giorno nel settore.

Ora, Garfield ha parlato del motivo per cui pensa che Tick, Tick…Boom! ha colpito tanti giovani. In un’intervista al Jimmy Kimmel Live, Garfield ha affermato che è stato “fantastico” che i giovani reagiscano al musical in modo così “forte” perché ritrae il rifiuto e il fallimento come qualcosa che “dobbiamo attraversare tutti”. L’attore ha continuato dicendo che “sta dando molta speranza” ai giovani che sentono di avere una vocazione specifica nella loro vita. Leggi la citazione completa qui sotto:

“È fantastico che le persone, soprattutto i giovani, rispondano così fortemente, penso perché sembra il tipo di ritratto per eccellenza di un giovane artista che lotta e deve affrontare il rifiuto e il fallimento, cosa che tutti noi dobbiamo affrontare in giovane età quando ci stiamo allenando o quando stiamo studiando, o quando stiamo cercando di, sai, farcela in qualunque attività ci troviamo. E penso, non lo so, sta dando molta speranza a molti giovani che sentono una vocazione, sentono la chiamata a un’immagine specifica di un sogno della loro vita, e io sono proprio come – è fantastico”.

Garfield riassume perfettamente il motivo per cui così tante persone hanno risposto così bene alla storia di Larson. Tic, Tick… Boom! cattura le prove e le tribolazioni del tentativo di “farcela” come scritto da qualcuno che avrebbe avuto un’enorme svolta solo pochi anni dopo. Anche se Larson tragicamente non ha mai visto Rent aperto su Off-Broadway, Tick, Tick… Boom! celebra la sua eredità e incoraggia i suoi spettatori più giovani a continuare a spingere per il loro sogno perché non sanno mai quali opportunità potrebbero essere dietro l’angolo.

Garfield comprende chiaramente Larson e il messaggio di Tick, Tick…Boom! molto bene, quindi non sorprende che abbia ricevuto così tanti elogi meritati per aver incarnato il compositore, paroliere e drammaturgo. L’attore ha recentemente affermato che sarebbe disposto a fare un altro musical, dopo aver imparato a cantare per il film. Con la sua incarnazione di Spider-Man che ha recentemente ottenuto più apprezzamento anche con l’uscita di Spider-Man: No Way Home, Garfield è la persona perfetta per dare ai giovani creativi la speranza di un successo futuro.

Fonte: Jimmy Kimmel

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Cher nega le voci sul casting di Hocus Pocus 2
Cher nega le voci sul casting di Hocus Pocus 2

Cher nega la speculazione sul casting secondo cui sarà in Hocus Pocus 2 della Disney. Sebbene la dea del pop sia conosciuta principalmente come un’icona musicale, ha forti radici recitative. Crescendo, Cher ha prodotto il musical Oklahoma! per la sua classe di quinta elementare e per le star di Hollywood idolatrate. Quando è arrivata per […]

Perché Taylor Swift ha scelto Dylan O’Brien nel video musicale di All Too Well
Perché Taylor Swift ha scelto Dylan O’Brien nel video musicale di All Too Well

Taylor Swift rivela perché ha scelto Dylan O’Brien per recitare in All Too Well: The Short Film. O’Brien ha sempre avuto un seguito enorme grazie al suo ruolo da protagonista in Teen Wolf di MTV. Ha interpretato Stiles Stilinski, il migliore amico del protagonista Scott McCall (Tyler Posey). Rimanendo sotto i riflettori, O’Brien ha poi […]