Notizie FilmAndrew Garfield spiega perché Spider-Man No Way Home risuona...

Andrew Garfield spiega perché Spider-Man No Way Home risuona con i fan

-


Andrew Garfield spiega perché pensa che Spider-Man: No Way Home risuoni così fortemente con i fan. L’ultimo capitolo del Marvel Cinematic Universe in uscita nei cinema è anche il terzo di una trilogia di uscite da solista per l’amichevole eroe di quartiere di Tom Holland, che si è unito al franchise nel 2016 in Captain America: Civil War. Dopo una campagna di marketing che ha generato clamore e speculazioni significative, No Way Home è stato aperto il 17 dicembre con ottime recensioni da parte della critica ed è ancora in programmazione nei cinema di tutto il mondo.

Dalla sua uscita, il pubblico si è accalcato per vedere l’ultimo Spider-Man, regalando al film Marvel di gran lunga la migliore performance al botteghino dall’inizio della pandemia. No Way Home ha superato il traguardo del miliardo di dollari in soli 12 giorni e ha superato l’intero incasso nazionale di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, considerato l’ultimo blockbuster pre-pandemia. I fan sono stati anche molto contenti di ciò che li aspettava, poiché la combinazione di un arco narrativo avvincente per l’olandese Peter con il tour nostalgico multiversale del passato dei film di Spider-Man ha creato un’esperienza teatrale emozionante che ricorda Avengers: Endgame.

Garfield, che riprende il ruolo di Spider-Man nei film di The Amazing Spider-Man in No Way Home, pensa di sapere perché il film si è rivelato un così grande successo tra gli spettatori. Parlando con ET, l’attore britannico-americano si ricollega ai temi centrali del progetto, affermando che la solitudine che Peter Parker sperimenta man mano che cresce nei suoi doni è qualcosa a cui tutti possono relazionarsi. L’unione di tre individui in grado di relazionarsi perfettamente e sostenersi a vicenda, dice Garfield, crea un’esperienza estremamente positiva. Dai un’occhiata al preventivo completo qui sotto:

Penso che uno dei motivi per cui penso che sia così attraente per così tante persone in tutto il mondo, è quella sensazione di solitudine che tutti noi possiamo — e solitudine è forse una parola migliore — con cui tutti possiamo relazionarci, come siamo capire il nostro dono, la nostra ordinarietà e come questo incontra la nostra straordinarietà e attraversare l’adolescenza e diventare una persona piena. La solitudine che quel personaggio prova, archetipicamente, che sembra destinato a provare per tutta la vita, si rompe improvvisamente. E questi tre ragazzi, che forse si sentivano molto soli nell’universo prima, improvvisamente si rendono conto che non sono mai soli, non sono mai stati soli e in realtà c’è una fratellanza là fuori, e Dio solo sa quanti altri Spider-Men, Peter Parkers, ci sono là fuori con cui condividere quel gruppo di supporto.

La positività descritta da Garfield è sicuramente un aspetto chiave di Spider-Man: No Way Home. Quando i cattivi dei precedenti franchise di Spider-Man arrivano inizialmente e il Dr. Strange chiarisce che devono essere rimandati indietro, anche se fino alla morte, Peter di Holland prende la decisione di disobbedire allo Stregone Supremo e cercare di riparare qualsiasi cosa affligge gli antagonisti. Anche se questo gli costa molto, si rivela un’esperienza di guarigione per coloro che aiuta, e una volta che tutti e tre gli Spidey sono insieme, continuano ad aiutarsi a vicenda a elaborare il trauma delle loro vite.

Per la versione di Garfield, ovviamente, questo significava affrontare la tragica morte di Gwen Stacy, che è stato in grado di rivisitare salvando MJ di Zendaya praticamente nella stessa situazione. In effetti, la catarsi di quel momento, e la performance di Garfield, ha portato a una campagna online per far rivivere la sua trilogia incompiuta, anche se non è chiaro se ciò possa mai accadere. Mentre molti potrebbero adottare un approccio più cinico per spiegare la popolarità di No Way Home e attribuirla al servizio dei fan, questa spiegazione ha dei meriti e il tono quasi terapeutico del film potrebbe essere stato proprio ciò che il pubblico desiderava in tempi decisamente difficili.

Fonte: ET

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023

Latest news

Multiverse Avengers Team accennato da Doctor Strange 2 Merch

Una maglietta appena scoperta realizzata come merce per il dottor Stange nel Multiverso della follia anticipa l'inclusione di...

Shenmue the Animation Trailer rivela la data della prima

Il primo adattamento anime in assoluto di una serie di videogiochi cult arriverà presto con la premiere di...

Le prime stagioni di Le bizzarre avventure di JoJo finalmente ottengono il doppiaggio

La piattaforma Netflix ha aggiornato il suo catalogo in America Latina, aggiungendo infine i doppiaggi in spagnolo latino...

L’abominio di Roth crea uno scontro perfetto con Hulk (ma con un problema)

La recente presa in giro di Tim Roth dell'apparizione dell'Abominio in She-Hulk crea un potenziale scontro con Bruce...

Il pubblico di Daredevil aumenta notevolmente dopo No Way Home e Occhio di Falco

Daredevil di Netflix sta attualmente vedendo i fan tornare a rivedere la serie sulla scia dell'enorme personaggio rivelato...

Netflix svela in anteprima il doppiaggio di Komi-san wa, Komyushou Desu

La piattaforma Netflix ha rivelato attraverso la sua applicazione mobile un'anteprima del doppiaggio in spagnolo latino dell'adattamento anime...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you