Asiatica Film Mediale

Andrew Garfield collabora con il regista di Deadpool 2 per uno show televisivo sorprendente

Andrew Garfield collabora con il regista di Deadpool 2 per uno show televisivo sorprendente
Debora

Di Debora

15 Luglio 2022, 19:36


Sulla scia del suo debutto in TV, Andrew Garfield sta collaborando con il regista di Deadpool 2 David Leitch per lo show televisivo Hot Air. La serie limitata in sei parti è basata sul romanzo “Dirty Tricks” di Martyn Gregory, che raccontava il lancio da parte di Richard Branson della campagna Virgin Atlantic e British Airways per cercare di riconquistare il loro dominio sul mercato dei voli del Regno Unito. British Airways ha cercato in modo memorabile di impersonare i dipendenti Virgin per ottenere informazioni privilegiate sulla loro concorrenza, oltre a falsificare storie mediatiche negative, il tutto culminato in una causa che si è conclusa con British Airways che si è scusata pubblicamente e ha risolto le spese legali di Virgin più i danni.

Con Virgin che ha raggiunto livelli di successo e ha reso Branson un miliardario, il fondatore dell’azienda ha visto crescere la sua popolarità al di fuori della comunità aerospaziale, realizzando cameo in numerosi film e spettacoli tra cui Friends e The Simpsons. A differenza di queste varie apparizioni e parodie di Branson viste in altri film e spettacoli, Hot Air segnerà il primo grande adattamento della vita di Branson per lo schermo. Con gli Universal International Studios che hanno acquisito i diritti del progetto a seguito di un’accesa guerra di offerte, sembra che Hot Air stia rapidamente guadagnando terreno.

Deadline ha fatto sapere che Andrew Garfield sta collaborando con il regista di Deadpool 2 David Leitch per un nuovo sorprendente programma televisivo. La serie limitata, intitolata Hot Air, vedrà Garfield nei panni del fondatore della Virgin Airways Richard Branson ed esplorerà l’ascesa dell’azienda negli ultimi 30 anni. Leitch è incaricato di dirigere un numero imprecisato di episodi e la produzione esecutiva tramite il suo banner 87North con gli Universal International Studios che sta producendo.

Hot Air segna un passo avanti piuttosto eccitante sia per Andrew Garfield che per David Leitch nel regno televisivo. Garfield, meglio conosciuto per il suo lungometraggio in film del calibro di Spider-Man: No Way Home, The Social Network e Tick, Tick…Boom!, sta uscendo fresco dal suo primo ruolo importante nel piccolo- schermo con la miniserie FX Under the Banner of Heaven, per la quale ha recentemente ottenuto una nomination agli Emmy come miglior attore protagonista in una serie limitata o antologica o film. Leitch, che ha iniziato a Hollywood come stuntman e coordinatore, ha visto un costante aumento di popolarità dietro la macchina da presa da quando ha debuttato alla regia con il primo film di John Wick, con Hot Air che sarà il suo debutto alla regia televisiva.

È interessante notare che la notizia del casting di Garfield per Hot Air arriva solo pochi mesi dopo che la star ha detto che si sarebbe preso una pausa dalla recitazione dopo le riprese di Under the Banner of Heaven nella speranza di “ricalibrare” e capire cosa voleva fare dopo. Dato che solo negli ultimi due anni, il candidato all’Oscar è passato da fiere più modeste come The Eyes of Tammy Faye e Tick, Tick…Boom! al più intenso Spider-Man: No Way Home e Under the Banner of Heaven, è comprensibile che Garfield voglia fare un passo indietro rispetto all’ovile. Sebbene Garfield possa ora essere legato a Hot Air con Leitch, potrebbe ancora avere un po’ di tempo per riposarsi poiché il progetto è ancora oggetto di acquisti da parte della Universal International, che secondo quanto riferito ha intenzione di acquistarlo per piattaforme di streaming. nello specifico.

Fonte: Scadenza

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Perché la Marvel ha confermato i mutanti dell’MCU in uno spettacolo che nessuno sta guardando?!
Perché la Marvel ha confermato i mutanti dell’MCU in uno spettacolo che nessuno sta guardando?!

Con il finale di Ms. Marvel, la Marvel conferma l’esistenza di mutanti nell’MCU, solo in uno spettacolo che nessuno sta guardando. Ms. Marvel presenta l’eroina adolescente Kamala Khan (Iman Vellani), una fan pachistana-americana degli Avengers, in particolare Captain Marvel (Brie Larson). Contrariamente alle sue origini comiche, l’abilità di Kamala di sfruttare l’energia cosmica deriva da […]

Young Sheldon S6 Immagini Suggerimenti Missy finalmente impara la sua lezione più grande
Young Sheldon S6 Immagini Suggerimenti Missy finalmente impara la sua lezione più grande

Le prime immagini da Il giovane Sheldon la sesta stagione suggerisce che Missy (Raegan Revord) imparerà finalmente la sua più grande lezione. La prima sitcom della CBS è ancora in pausa estiva, ma il cast e la troupe si stanno già preparando per tornare al lavoro per il suo ritorno autunnale sul piccolo schermo. I […]