Asiatica Film Mediale

Andor Star spiega perché lo show di Star Wars deve finire con la seconda stagione

Andor Star spiega perché lo show di Star Wars deve finire con la seconda stagione
Debora

Di Debora

22 Dicembre 2022, 19:12


L’attore Diego Luna ha recentemente spiegato perché Andor deve finire con la seconda stagione. Ambientato cinque anni prima degli eventi di Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza, l’ultimo spettacolo live-action di Star Wars segue Cassian Andor (Luna), l’indurito dalla battaglia contrabbandiere diventato spia ribelle che guidò la nascente Alleanza alla loro prima grande vittoria nella battaglia contro il tirannico Impero Galattico in Rogue One: A Star Wars Story. Sebbene lo spettacolo inizialmente abbia faticato a trovare spettatori, l’elevata accoglienza critica di Andor e il passaparola dei fan hanno aiutato lo spettacolo a diventare una delle voci più ben accolte dalla trilogia originale di Star Wars.

Luna si è seduta con Collider e ha spiegato perché Andor deve finire con la seconda stagione. Originariamente i cinque anni precedenti a Rogue One: A Star Wars Story sarebbero stati coperti in cinque stagioni di Andor, con ogni anno raccontato nel corso di un stagione. Tuttavia, Luna ha ammesso che a causa dell’arduo processo di produzione dello show, sarebbe probabilmente passato un decennio prima che lo show fosse finito, e sarebbe invecchiato ben oltre l’apparizione di Cassian in Rogue One: A Star Wars Story. Leggi tutto ciò che Luna ha detto di seguito:

Non volevamo che finisse per essere una serie animata. Io sono quello che sono, e Tony Gilroy deve essere l’autore di questo. Non possiamo farlo per 10 anni. Fondamentalmente, la prima stagione ha richiesto quattro anni. Il secondo richiederà un po’ meno, ma deve scrivere 12 episodi. Allora dobbiamo andare [into] pre-produzione. Normalmente ci vogliono dai sei agli otto mesi per costruire questi luoghi e per iniziare l’intero processo di progettazione, casting. Quindi l’esecuzione è di altri sette [to] otto mesi e poi inizia la post-produzione. Nemmeno questo è facile. Quindi è un lungo viaggio. Ogni stagione ne prende tre [to] quattro anni della mia vita e della vita di Tony Gilroy.

Non è possibile, ma sai una cosa? Non è colpa nostra. È a causa di Rogue One. Voglio dire, devo anche guardare abbastanza vicino a Rogue One. Riesci a immaginarmi tra 10 anni a fingere di essere il [character] Ero 20 anni fa? Semplicemente impossibile. Voglio dire, purtroppo non ci sono macchine o CGI in grado di farlo.

Tutto ciò che sappiamo su Andor Stagione 2

Con Andor ridotto a due stagioni, ma che deve ancora coprire quattro anni di eventi nella vita di Cassian che hanno portato a Rogue One: A Star Wars Story, lo showrunner di Andor, Tony Gilroy, ha dovuto ristrutturare la stagione 2 per consentire l’ampiezza del viaggio di Cassion. detto succintamente. Con solo 12 episodi disponibili, la prossima stagione sarà suddivisa in quattro blocchi di tre episodi. Ogni blocco conterrà un arco narrativo controllato da un team di scrittori e registi per garantire un forte focus narrativo.

La stagione 1 di Andor ha visto il ritorno di molti volti familiari di Star Wars, tra cui il futuro leader della ribellione Mon Mothma (Genevieve Reilly) e il capo partigiano militante Saw Gerrera (Forest Whitaker). Sebbene entrambi torneranno probabilmente nella stagione 2, Gilroy ha precedentemente anticipato il ritorno del connazionale droide di Cassian K-2SO (Alan Tudyk) descrivendo la scena finale pianificata dopo il finale della serie Andor. Secondo lo showrunner, circa 30 personaggi della prima stagione torneranno per la seconda.

Il supervisore dell’Ufficio di sicurezza imperiale, il tenente Dedra Meero (Denise Gough) e il leader della ribellione Luthen Rael (Stellan Skarsgård) saranno senza dubbio in cima a quella lista di personaggi. Anche se Dedra potrebbe vedere la sua scomparsa nella stagione 2 di Andor a causa della mancanza di precedenti apparizioni in Rogue One: A Star Wars Story o in qualsiasi altro media di Star Wars. Sopravvissuto a malapena alla rivolta finale della serie su Ferrix, la convinzione di Dedra riguardo all’esistenza di una ribellione organizzata per rovesciare l’Impero è stata rafforzata. Nella stagione 2 di Andor, il suo desiderio di scoprire la cellula ribelle dietro gli attacchi a Ferrix e Aldhani la porterà senza dubbio faccia a faccia con Luthen e forse la consapevolezza che la speranza ribelle non morirà mai.

Fonte: Collider


Potrebbe interessarti

L’immagine dell’annuncio del Super Bowl di Breaking Bad anticipa il ritorno di Walter White
L’immagine dell’annuncio del Super Bowl di Breaking Bad anticipa il ritorno di Walter White

Walter White ritorna in una nuova immagine che prende in giro la pubblicità di Breaking Bad Super Bowl di PopCorners. Il mite insegnante di chimica White è diventato uno spietato boss della metanfetamina nel corso di cinque stagioni in Breaking Bad di AMC. Per la sua interpretazione di White, Bryan Cranston ha ricevuto quattro Primetime […]

L’immagine della seconda stagione di Yellowjackets rivela un primo sguardo al furgone per adulti
L’immagine della seconda stagione di Yellowjackets rivela un primo sguardo al furgone per adulti

Una nuova serie di immagini a prima vista della stagione 2 di Yellowjackets rivela il furgone adulto. La serie, presentata in anteprima su Showtime lo scorso anno, si svolge in due diverse linee temporali seguendo un gruppo di adolescenti che tentano di sopravvivere all’inverno canadese dopo l’atterraggio di fortuna nel deserto nel 1996. Lo spettacolo […]