Notizie Serie TVAndor è meglio della trilogia originale?

Andor è meglio della trilogia originale?

-


Questo articolo contiene spoiler per l’episodio 10 di Andor. Andor è facilmente uno dei migliori progetti di Star Wars dalla trilogia originale. Nel 2012, la Disney ha acquisito Lucasfilm per 4,05 miliardi di dollari. È un segreto di Pulcinella che questa nuova era è stata mescolata per Star Wars, con i film teatrali in un costante stato di cambiamento e la trilogia del sequel criticata per essere giunta a una conclusione deludente. Il successo più grande, tuttavia, è arrivato in termini di transmedia; sotto la Disney, Star Wars si è espanso in un vero franchise transmediale, in cui i programmi TV Disney+ sono davvero importanti quanto i film stessi.

Andor di Tony Gilroy si sta rivelando uno degli spettacoli di maggior successo fino ad oggi, ricevendo il plauso del pubblico e della critica; al momento in cui scrivo, ha un punteggio critico del 92% sul sito di recensioni aggregate Rotten Tomatoes e un punteggio del pubblico dell’85%, suggerendo che critici e pubblico allo stesso modo sono stati conquistati dallo spettacolo. È un progetto unico, diversi passaggi rimossi dalla saga principale di Star Wars; Andor riduce consapevolmente le uova di Pasqua e il servizio ai fan, raccontando invece una storia tesa sulla nascita dell’Alleanza Ribelle in cui solo un personaggio importante (Mon Mothma di Genevieve O’Reilly) appare nei film di Lucas. Naturalmente, questo sta portando molti a confrontare Andor con tutto ciò che è accaduto prima e a chiedersi se questo sia davvero il miglior Star Wars fino ad oggi.

Andor è uno dei migliori progetti di Star Wars dalla trilogia originale

Andor è sicuramente uno dei migliori progetti di Star Wars dalla trilogia originale. L’ultima serie TV Disney+ abbraccia l’immaginario politico di Star Wars in un modo che non si vedeva dai prequel, ma gestisce la politica con un’abile abilità che purtroppo era assente in Star Wars: Episodio I – Il fantasma Minaccia e Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni. Andor indossa la sua politica sulla manica, facendo le sue dichiarazioni con un insolito grado di audacia, e il dialogo è abbastanza acuto da attirare gli spettatori anche nelle macchinazioni del Senato. Guardando oltre il tempo di Lucas a capo del franchise, Andor fa saltare fuori dall’acqua quasi tutto il resto dell’era Disney. Solo The Mandalorian e Rogue One: A Star Wars Story possono competere, ma Andor è scritto meglio di entrambi e ha archi di personaggi molto più forti.

Andor è in qualche modo migliore della trilogia originale di Star Wars

Ci sono alcuni modi in cui Andor è chiaramente migliore persino della trilogia originale di Star Wars. La scrittura è molto più sofisticata e il dialogo è molto meglio di qualsiasi cosa scritta da George Lucas; per quanto dotato di un visionario possa essere, il dialogo non è mai stato il punto forte di Lucas. Alec Guinness odiava lavorare al primo film di Star Wars, lamentandosi del fatto che la sceneggiatura fosse “spazzatura”. “George, puoi scrivere questo ****, ma non puoi dirlo”, ha detto una volta Harrison Ford a Lucas durante la produzione della trilogia originale; in seguito ha affermato che stava scherzando, ma il commento suona scomodamente vero. Il contrasto con Andor è marcato, con dialoghi che lavorano su così tanti livelli diversi, e in particolare l’episodio 10 presenta discorsi da brivido di attori importanti. Aiuta che gli attori amino chiaramente le loro parti, godendosi le opportunità che gli vengono date dalle sceneggiature.

Andor è anche molto più sofisticato a livello tematico. Lucas ha sempre voluto che Star Wars servisse come una sorta di commento all’eccezionalismo militare americano; i ribelli sono essenzialmente terroristi, ispirati dai Khmer rossi. Andor, tuttavia, ha fatto un ulteriore passo avanti, applicando questi temi all’età di Donald Trump. Il discorso di Luthen nell’episodio 10 di Andor è forse il più potente nella storia di Star Wars, dando un’idea di cosa significhi veramente combattere contro l’Impero nei tempi bui del regno di Palpatine.

La trilogia originale di Star Wars non avrebbe mai potuto essere come Andor

Eppure, va notato che c’è un senso in cui questo è paragonare le mele alle arance. Lucas immaginava che Star Wars fosse principalmente rivolto ai bambini e voleva che la sua storia fosse nota per il suo ritmo vertiginoso. Questo può essere visto anche nei design delle classiche navi di Star Wars, con gli X-Wings dell’Alleanza Ribelle ispirati alle amate hot rod di Lucas. Al contrario, Andor è molto più maturo e si muove a una velocità molto più lenta, prendendosi il tempo necessario per sviluppare un senso del luogo più forte e una caratterizzazione più profonda. Lucas e Gilroy stanno utilizzando approcci completamente diversi alla narrazione e puntano le loro produzioni a un pubblico diverso, il che significa che i confronti non sono proprio equi.

In definitiva, Andor non è migliore della trilogia originale (ma si avvicina)

Alla fine, quindi, Andor non è migliore della trilogia originale, anche se, per essere onesti, ci si avvicina. C’è una certa indefinibile meraviglia nella trilogia originale, una magia che fuoriesce da ogni scena. I temi della speranza e della redenzione risuonano in quasi ogni momento, temi che davvero non sarebbero appropriati al punto di Andor nella sequenza temporale di Star Wars.

Gli eroi della trilogia originale sono archetipi, nel senso che sono più grandi della vita, in cui i personaggi di Andor sono deliberatamente progettati per sentirsi più come persone normali che lottano per sopravvivere in un regime totalitario. In termini di cattivi, Darth Vader è uno dei cattivi più efficaci nella storia del cinema, la sua storia prende colpi di scena sorprendenti mentre i film di Lucas continuano. È vero che la trama della trilogia originale non è neanche lontanamente complessa come quella di Andor, ma in realtà è meglio così, perché significa che i film possono essere goduti sia che uno spettatore abbia cinque o 50 anni.

Andor rende ancora migliore la trilogia originale di Star Wars

I fan di Star Wars amano giocare a storie diverse l’una contro l’altra, dicendo quale considerano migliore. La bellezza della narrazione transmediale, tuttavia, è che le parti discrete non hanno bisogno di competere; invece, possono completare. Per prendere in prestito dal monologo di Luthen nell’episodio 10 di Andor, Andor è la galassia di notte, che racconta la storia di coloro che sognano il giorno. Una storia del genere trae il suo significato solo dal fatto che gli spettatori sappiano che il giorno arriverà davvero; la torcia sarà passata da Luthen e Cassian Andor a Luke Skywalker e Leia Organa, campioni della luce il cui splendore disperderà l’oscurità. Senza la trilogia originale di Star Wars, Andor è cupo e inquietante, il futuro in dubbio.

Andor di Tony Gilroy è particolarmente impressionante, in quanto rende la trilogia originale migliore. Dà un’idea di quanto fosse davvero oscura la galassia, di quanto fosse davvero una scommessa l’Alleanza Ribelle contro l’Impero. I temi e i concetti in gioco nel primo film di Star Wars, in particolare, ricevono ancora più profondità e potenza. Questo è, ovviamente, ciò che fanno tutte le migliori storie prequel; stanno in piedi da soli, ma aggiungono peso alla storia principale. È un piacere vedere Star Wars realizzarlo così bene.

Nuovi episodi di Andor in uscita mercoledì su Disney+.

Vuoi più articoli Andor? Dai un’occhiata ai nostri contenuti essenziali qui sotto…

  • Andor Episodio 10 Spiegazione delle uova di Pasqua di Star Wars
  • Guida al cast e ai personaggi di Andor
  • BBY 5 Spiegazione: la linea temporale di Andor è più importante di quanto pensi
  • Spiegazione della zona aziendale di Star Wars
  • Quanti episodi ci sono in Andor (e quando è il finale)

Debora
Sono Debora, 45 anni, appassionata di serie TV americane. Sono molto curiosa e mi piace condividere informazioni sulle serie che seguo. Ho imparato l'inglese guardando le serie in lingua originale. Scrivo news per Asiatica Film Mediale. Tra le mie serie preferite ci sono Game of Thrones, Breaking Bad e Stranger Things. Amo passare le serate a guardare le serie TV Americane per immergermi completamente in queste storie.

Ultime News

Lo scherzo del Primo di Aprile di Dave Bautista è così bello che ci piacerebbe che fosse vero.

Anche se l'attore cerca di lavorare in ruoli più seri, Dave Bautista ha realizzato un video speciale per...

Perché un giovane John Wick in un prequel è improbabile spiegato dallo scrittore.

Un giovane prequel di John Wick non sembra essere probabile se uno degli sceneggiatori avrà la sua strada....

M3GAN va a Parigi e brandisce una baguette letale nel trailer del sequel scherzo.

Il sequel imminente di M3GAN ha ottenuto un finto trailer scherzoso in cui la bambola assassina va in...

Come gli showrunner hanno affrontato il futuro di Sid e Hannah, il padre di come ti ho incontrato.

Spoilers per la seconda stagione di "How I Met Your Father" Il futuro di Sid e Hannah in "How...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te