Asiatica Film Mediale

Anche i film dell’orrore meritano gli Oscar, sostiene la snobbata Pearl Star Mia Goth

Anche i film dell’orrore meritano gli Oscar, sostiene la snobbata Pearl Star Mia Goth
Erica

Di Erica

26 Gennaio 2023, 15:14


Mia Goth affronta la mancanza di riconoscimento degli Academy Awards per il genere horror dopo che la sua interpretazione in Pearl non è riuscita a ottenere una nomination agli Oscar. Il 2022 ha portato con sé una serie di spettacoli horror straordinari, ma pochi hanno ricevuto lo stesso plauso di Goth. La sua doppia interpretazione in Ti West’s X all’inizio dell’anno ha lasciato senza fiato il pubblico, prima del suo trionfante ritorno nel sequel del film Pearl, solo pochi mesi dopo, molti speravano di vedere la giovane star assicurarsi una nomination all’Oscar per la sua interpretazione altamente memorabile. Tuttavia, le recenti nomination agli Oscar hanno visto Goth snobbato, insieme a una serie di altre performance horror, in una mossa che non ha sorpreso molti, poiché ha continuato una tendenza di lunga data.

Con Goth attualmente nel bel mezzo della sua corsa promozionale per Infinity Pool, un film horror diretto da Brandon Cronenberg, all’attore viene chiesto dell’abitudine dell’Accademia di ignorare il genere horror.

Parlando con @JakesTakes, Goth condivide la sua convinzione che le nomination agli Oscar “non siano interamente basate sulla qualità di un progetto” e afferma di ritenere che possano esserci “molti cuochi in cucina” quando si tratta di decidere categorie e nomination . Goth continua dicendo che “è necessario un cambiamento” e che ritiene che questo alla fine sarebbe stato un vantaggio per l’Accademia, in quanto consentirebbe loro di interagire con un pubblico più ampio. Dai un’occhiata alla citazione di Goth qui sotto:

Penso che sia molto politico e che non sia interamente basato sulla qualità di un progetto in sé, penso che ci sia molto da fare lì, molti cuochi in cucina quando si tratta di nomination e categorie riconosciute. Non so, forse non dovrei dirlo neanche io, ma penso che sia vero, penso che molte persone lo sappiano e non so perché. Penso che sia necessario un cambiamento, che un cambiamento dovrebbe avvenire davvero e se volessero interagire con il pubblico più ampio penso che sarebbe davvero vantaggioso.

Spiegazione della storia dell’Accademia con l’orrore

Coloro che hanno seguito le nomination agli Oscar del 2023 hanno notato un clamoroso rifiuto del genere horror, anche se sfortunatamente non è una novità. Gli spettatori hanno ritenuto che progetti come Nope di Jordan Peele (e le sue interpretazioni principali di Keke Palmer e Daniel Kaluuya) così come la performance di Goth in Pearl meritassero una nomination, sebbene questi progetti non abbiano ricevuto alcun riconoscimento dall’Academy. Il rapporto del genere horror con l’Accademia è complicato, con solo sei film horror che si sono precedentemente assicurati una nomination per il miglior film. Fino ad oggi, Il silenzio degli innocenti del 1991 è il primo e unico film horror ad aver vinto il miglior film agli Academy Awards, un record che non sembra destinato a essere battuto presto.

Tuttavia, questo licenziamento di un intero genere va ben oltre la categoria Miglior film. I film horror nel corso degli anni si sono distinti in elementi come la cinematografia, gli effetti visivi e il design del trucco, e mentre il genere horror ha avuto un certo successo in queste categorie più tecniche, c’è ancora una notevole assenza. Per anni il pubblico ha fatto una campagna per impedire che i film dell’orrore venissero snobbati dagli Oscar, anche se con il passare di un altro anno, la posizione dell’Accademia sulla questione rimane evidentemente invariata.

I commenti di Goth sono particolarmente interessanti, in quanto il nome dell’attore è stato al centro di queste discussioni nell’ultimo anno. La star rappresenta un punto di forza nell’affermare che gli Academy Awards amplieranno la portata del loro pubblico riconoscendo il genere horror per i suoi successi, anche se resta da vedere se i prossimi anni offriranno maggiori opportunità per l’horror di brillare. Per ora, con Pearl snobbato insieme alle altre uscite horror del 2022, resta da vedere se il 2023 produrrà un film horror in grado di spezzare questa deludente tendenza degli Oscar.

Fonte: @JakesTakes


Potrebbe interessarti

Jeffrey Dean Morgan è un formidabile Omni-Man in Invincible Fan Art
Jeffrey Dean Morgan è un formidabile Omni-Man in Invincible Fan Art

Un nuovo pezzo di fan art immagina Jeffrey Dean Morgan di The Walking Dead che affronta un altro ruolo di Robert Kirkman nella forma di Omni-Man di Invincible. Creato nel 2003 come parte dell’etichetta Image Comics, Invincible segue la storia di Mark Grayson, il figlio diciassettenne di Omni-Man, un essere superpotente del pianeta Viltrum. All’insaputa […]

L’incredibile arte di Spider-Man e Venom ti farà disperare per TASM3
L’incredibile arte di Spider-Man e Venom ti farà disperare per TASM3

Andrew Garfield indossa un abito simbionte Venom nero in un nuovo pezzo di fan art, rendendo l’assenza di The Amazing Spider-Man 3 ancora più tragica. Rilasciato nel 2012, The Amazing Spider-Man ha introdotto la versione di Garfield del web-crawler titolare, cinque anni dopo che Tobey Maguire ha detto addio al ruolo. Il film, diretto da […]